Associazione Calcio Hellas Verona 1989-1990

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Hellas Verona Football Club.

Associazione Calcio Hellas Verona
Associazione Calcio Hellas Verona 1989-1990.jpg
La rosa veronese durante il ritiro estivo
Stagione 1989-1990
AllenatoreItalia Osvaldo Bagnoli
PresidenteItalia Ferdinando Chiampan
Serie A16º posto (retrocesso in Serie B)
Coppa ItaliaPrimo turno
Maggiori presenzeCampionato: Favero (34)
Totale: Favero (35)
Miglior marcatoreCampionato: Pellegrini (6)
Totale: Pellegrini (6)
StadioMarcantonio Bentegodi
Abbonati8 967[1]
Maggior numero di spettatori42 838 vs. Milan (22 aprile 1990)[1]
Minor numero di spettatori12 245 vs. Bari (17 gennaio 1990)[1]
Media spettatori20 612[1]¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 29 aprile 1990

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Hellas Verona nelle competizioni ufficiali della stagione 1989-1990.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

In casa gialloblu, l'estate 1989 segnò il ritorno di Pietro Fanna: l'ala rientrò in Veneto, dove quattro anni addietro si era aggiudicato lo Scudetto.[2] Le difficoltà finanziarie in cui versava il club si rispecchiarono anche sul campo, tanto che Bagnoli limitò l'obiettivo stagionale alla salvezza.[2] Durante il girone di andata del campionato, la squadra scaligera racimolò appena 10 punti in 17 partite[3]; il poco lusinghiero score significò l'ultimo posto in classifica.[4]

Nella fase di ritorno, un leggero miglioramento — unito soprattutto alla caduta verticale dell'Ascoli — riaccese la speranza.[5][6] L'anticipata retrocessione dei marchigiani[7], nonché l'inattesa vittoria contro il Milan (che costò ai rossoneri il tricolore), rimandarono il verdetto all'ultima domenica.[8] Obbligato a vincere in casa del Cesena, il Verona subì una sconfitta di misura che comportò la discesa in Serie B.[9]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Angelo Peruzzi
Italia P Luciano Bodini
Italia P Marco Zuccher
Italia D Alfonso Bertozzi
Italia D Ernesto Calisti
Italia D Luciano Favero
Uruguay D Nelson Gutiérrez
Italia D Gianluca Lamacchi
Italia D Fabio Marangon
Italia D Vittorio Pusceddu
Argentina D Víctor Sotomayor
Italia C Antonio Elia Acerbis
Italia C Pietro Fanna (capitano)
N. Ruolo Giocatore
Italia C Matteo Fattori
Italia C Gianluca Gaudenzi
Italia C Domenico Giacomarro
Italia C Marino Magrin
Italia C Matteo Pagani
Italia C Paolo Piubelli
Svezia C Robert Prytz
Italia C Antonio Terracciano
Italia A Tullio Gritti
Italia A Maurizio Iorio
Italia A Vincenzo Mazzeo
Italia A Davide Pellegrini

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1989-1990.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Bergamo
27 agosto 1989
1ª giornata
Atalanta1 – 0
referto
VeronaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Baldas (Trieste)

Verona
3 settembre 1989
2ª giornata
Verona1 – 4
referto
JuventusStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Lanese (Messina)

Bari
6 settembre 1989
3ª giornata
Bari2 – 1
referto
VeronaStadio della Vittoria
Arbitro:  Nicchi (Arezzo)

Verona
10 settembre 1989
4ª giornata
Verona1 – 2
referto
NapoliStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Longhi (Roma)

Ascoli Piceno
17 settembre 1989
5ª giornata
Ascoli1 – 1
referto
VeronaStadio Cino e Lillo Del Duca
Arbitro:  Coppetelli (Tivoli)

Verona
24 settembre 1989
6ª giornata
Verona1 – 1
referto
LazioStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Baldas (Trieste)

Verona
1º ottobre 1989
7ª giornata
Verona0 – 0
referto
LecceStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Luci (Firenze)

Genova
8 ottobre 1989
8ª giornata
Sampdoria1 – 0
referto
VeronaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Nicchi (Arezzo)

Verona
22 ottobre 1989
9ª giornata
Verona1 – 1
referto
CremoneseStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Amendolia (Messina)

Udine
29 ottobre 1989
10ª giornata
Udinese2 – 1
referto
VeronaStadio Friuli
Arbitro:  Frigerio (Milano)

Verona
5 novembre 1989
11ª giornata
Verona0 – 3
referto
InterStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  D'Elia (Salerno)

Bologna
19 novembre 1989
12ª giornata
Bologna1 – 0
referto
VeronaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Stafoggia (Pesaro)

Verona
26 novembre 1989
13ª giornata
Verona2 – 2
referto
RomaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Baldas (Trieste)

Genova
3 dicembre 1989
14ª giornata
Genoa0 – 1
referto
VeronaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Verona
10 dicembre 1989
15ª giornata
Verona1 – 0
referto
FiorentinaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Longhi (Roma)

Milano
7 febbraio 1990[10]
16ª giornata
Milan0 – 0
referto
VeronaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Luci (Firenze)

Verona
30 dicembre 1989
17ª giornata
Verona0 – 2
referto
CesenaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Magni (Bergamo)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Verona
7 gennaio 1990
18ª giornata
Verona1 – 1
referto
AtalantaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Pezzella (Frattamaggiore)

Torino
14 gennaio 1990
19ª giornata
Juventus2 – 1
referto
VeronaStadio Comunale
Arbitro:  Cola (Avezzano)

Verona
17 gennaio 1990
20ª giornata
Verona1 – 1
referto
BariStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Fabricatore (Roma)

Napoli
21 gennaio 1990
21ª giornata
Napoli2 – 0
referto
VeronaStadio San Paolo
Arbitro:  Felicani (Bologna)

Verona
28 gennaio 1990
22ª giornata
Verona0 – 0
referto
AscoliStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Amendolia (Messina)

Roma
4 febbraio 1990
23ª giornata
Lazio0 – 0
referto
VeronaStadio Flaminio
Arbitro:  Dal Forno (Ivrea)

Lecce
11 febbraio 1990
24ª giornata
Lecce1 – 0
referto
VeronaStadio Via del Mare
Arbitro:  Frigerio (Milano)

Verona
18 febbraio 1990
25ª giornata
Verona1 – 0
referto
SampdoriaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Pezzella (Frattamaggiore)

Cremona
25 febbraio 1990
26ª giornata
Cremonese1 – 1
referto
VeronaStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Coppetelli (Tivoli)

Verona
4 marzo 1990
27ª giornata
Verona2 – 0
referto
UdineseStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Longhi (Roma)

Milano
11 marzo 1990
28ª giornata
Inter0 – 0
referto
VeronaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Fabricatore (Roma)

Verona
18 marzo 1990
29ª giornata
Verona3 – 2
referto
BolognaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Amendolia (Messina)

Roma
25 marzo 1990
30ª giornata
Roma5 – 2
referto
VeronaStadio Flaminio
Arbitro:  Frigerio (Milano)

Verona
8 aprile 1990
31ª giornata
Verona1 – 1
referto
GenoaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Pairetto (Torino)

Firenze
14 aprile 1990
32ª giornata
Fiorentina3 – 1
referto
VeronaStadio Comunale
Arbitro:  Baldas (Trieste)

Verona
22 aprile 1990
33ª giornata
Verona2 – 1
referto
MilanStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Cesena
29 aprile 1990
34ª giornata
Cesena1 – 0
referto
VeronaStadio Dino Manuzzi
Arbitro:  Longhi (Roma)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1989-1990.
Barletta
23 agosto 1989, ore 20:30 CEST
Primo turno
Barletta1 – 0VeronaStadio Cosimo Puttilli
Arbitro:  Frigerio (Milano)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 29 aprile 1990.[11]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale Gf Gs D.R.
G V N P G V N P G V N P
Scudetto.svg Serie A 25 17 5 8 4 17 1 5 11 34 6 13 15 27 44 −17
Coccarda Coppa Italia.svg - 0 0 0 0 1 0 0 1 1 0 0 1 0 1 −1
Totale - 17 5 8 4 18 1 5 12 35 6 13 16 27 45 −18

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Fonte: [12]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Elia Acerbis, A. A. Elia Acerbis 240?010?0250?0
Bertozzi, A. A. Bertozzi 201?010?0211?0
Bodini, L. L. Bodini 6−60000006000
Calisti, E. E. Calisti 180?010?0190?0
Fanna, P. P. Fanna 241?010?0251?0
Favero, L. L. Favero 340?010?0350?0
Gaudenzi, G. G. Gaudenzi 292?210?0302?2
Giacomarro, D. D. Giacomarro 140?200001400+2
Gritti, T. T. Gritti 253?000002530+0
Gutiérrez, N. N. Gutiérrez 273?000002730+0
Iorio, M. M. Iorio 243?010002530+0
Magrin, M. M. Magrin 323?000003230+0
Mazzeo, V. V. Mazzeo 60?110?070?1
Pellegrini, D. D. Pellegrini 326?010?0336?0
Peruzzi, A. A. Peruzzi 29−38?01−1?0300?0
Prytz, R. R. Prytz 280?100002800+1
Pusceddu, V. V. Pusceddu 313?010?0323?0
Sotomayor, V. V. Sotomayor 211?110?0221?1
Terracciano, A. A. Terracciano 40?010?050?0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Andrea Bovone e Lorenzo Calvelli, Statistiche Spettatori Serie A 1989-1990, su stadiapostcards.com.
  2. ^ a b Gianni Mura, I figli della svendita, in la Repubblica, 13 agosto 1989, p. 36.
  3. ^ Bruno Bernardi, Juve con lo Schillaci-export, in Stampa Sera, 4 settembre 1989, p. 3.
  4. ^ Giorgio Gandolfi, Klinsmann si mangia il Verona, in Stampa Sera, 6 novembre 1989, p. 5.
  5. ^ Valentino Fioravanti, Verona, la forza della rabbia, in Stampa Sera, 19 marzo 1990, p. 6.
  6. ^ Marco Mazzocchi, Conti e Voeller gli eroi fanno doni a Radice, in Stampa Sera, 26 marzo 1990, p. 24.
  7. ^ Primi verdetti, l'Ascoli in B, la Roma in Coppa UEFA, in la Repubblica, 15 aprile 1990, p. 35.
  8. ^ La salvezza è un giallo, in la Repubblica, 29 aprile 1990, p. 24.
  9. ^ Fabio Vergnano, L'inferno inghiotte il Verona, in Stampa Sera, 30 aprile 1990, p. 6.
  10. ^ La gara, inizialmente prevista il 17 dicembre 1989, fu rinviata al 3 gennaio 1990 per il concomitante impegno del Milan nella Coppa Intercontinentale, cfr. Carnevale, né Napoli né Italia, in la Repubblica, 17 dicembre 1989, p. 26.; nella seconda data, l'incontro fu sospeso per nebbia e posticipato nuovamente, cfr. A San Siro fa gol la nebbia, in la Repubblica, 4 gennaio 1990, p. 33.
  11. ^ Panini, p. 139.
  12. ^ Panini, pp. 177-182.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio