Unione Sportiva Finlocat Fiorenzuola 1922 1989-1990

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Fiorenzuola 1922
Fiorenzuola1989-90.jpg
La rosa del Fiorenzuola nella stagione 1989-1990
Stagione 1989-1990
AllenatoreItalia Marco Torresani
PresidenteItalia Antonio Villa
Campionato Interregionale1º posto nel girone A. Promosso in Serie C2.
Coppa Italia Dilettantisecondo turno a gironi
Maggiori presenzeCampionato: Meani e Ravasi (34)
Miglior marcatoreCampionato: Pompini (12)
StadioComunale

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Unione Sportiva Finlocat Fiorenzuola 1922 nelle competizioni ufficiali della stagione 1989-1990.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1989-1990 il Fiorenzuola disputa il settimo Campionato Interregionale della sua storia.

Come per la stagione precedente la squadra prende il nome dallo sponsor, la società finanziaria Finlocat, appartenente all'orbita della Fininvest[1].

Per la prima volta da quando milita nella quinta serie nazionale viene confermato l'allenatore della passata stagione, Marco Torresani, mentre entrano nei quadri dirigenziali Adriano Rebuffi, come direttore generale, Riccardo Francani, come direttore sportivo, e Riccardo Bricchi, come vicepresidente[2].

Un'esultanza del capitano Massimo Pedrazzini

In campionato i rossoneri sono inseriti nel girone A, insieme a squadre piemontesi, liguri e basso-lombarde. In Coppa Italia Dilettanti i valdardesi sono inseriti insieme alle compagini lombarde del proprio girone, Fanfulla, Sant'Angelo e Crema e al Romanese, militante nel girone C.

La prima partita stagionale si gioca alla Dossenina di Lodi e vede i rossoneri pareggiare 1-1 contro il Fanfulla nella prima giornata del girone di coppa. Nelle successive giornate il Fiorenzuola ottiene altri due pareggi e una vittoria all'ultima giornata, decisiva per il passaggio del turno, 3-0 in casa del Crema.

La prima giornata di campionato vede il Fiorenzuola perdere per 3-2 in casa della Valenzana. La giornata successiva, alla prima casalinga, arriva una sconfitta per 1-0 contro la Pegliese[2]. Dopo questo inizio stentato, complici i nuovi innesti di mercato, il Fiorenzuola si riprende ottenendo tre vittorie consecutive. Nonostante il miglioramento del rendimento, all'undicesima giornata Torresani decide di dimettersi[2]. La società pare intenzionata a chiamare Gianni Seghedoni al suo posto, ma anche grazie alle pressioni dei giocatori, alla fine riesce a far ritirare le dimissioni del tecnico[2].

Spagnuolo, Crippa e Pecorario portano in trionfo mister Torresani al termine della partita Fiorenzuola-Carcarese, che sancisce la promozione in Serie C2 dei rossoneri.

Dopo questo episodio il rendimento dei rossoneri migliora, con cinque vittorie nelle ultime sei giornate del girone d'andata, chiuso al secondo posto ad un punto di distanza dal Bra capolista[2]; in coppa invece il Fiorenzuola viene eliminato totalizzando un solo punto nel girone insieme a Romanese e Pro Lissone.

Dopo una sconfitta alla seconda di ritorno con la Pegliese, il Fiorenzuola prende a marciare con un buon ritmo, restando imbattuto fino a fine stagione[2]. Il 4 febbraio i rossoneri vincono per 2-0 il derby con il Sant'Angelo con reti di Querin e Pedrazzini. Dopo ventotto giornate la classifica vede al comando la Valenzana con 37 punti seguita ad una sola distanza da Fiorenzuola e Vogherese. In occasione della partita vinta per 1-0 in casa dell'Albenga, valida per la trentesima giornata, nasce il primo gruppo organizzato di tifosi rossoneri, gli Ultrà Fiore[2].

Nonostante due pareggi alla terzultima e alla penultima giornata, i valdardesi arrivano all'ultima giornata al comando della classifica con un solo punto da conquistare per avere la certezza della promozione in Serie C2. Il 6 maggio la partita casalinga con la Carcarese termina 1-1 sancendo la promozione del Fiorenzuola, che torna nell'alveo della Serie C da cui mancava dalla stagione 1947-1948[2].

Terminato il campionato il Fiorenzuola prende parte al Trofeo Jacinto che mette di fronte le vincitrici dei vari gironi del Campionato Interregionale: inseriti in un girone con Imola e Viareggio, i rossoneri chiudono il girone al secondo posto con sconfitta per 3-0 con i toscani e una vittoria per 4-2 con i romagnoli, venendo così eliminati.

A fine stagione i giocatori più presenti in campionato sono Meani e Ravasi con 34 presenze, mentre il miglior realizzatore è Stefano Pompini con 12 reti in campionato, 2 in Coppa Italia e 1 nel Trofeo Jacinto.

Organigramma societario[2][modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Antonio Villa
  • Vicepresidente: Roberto Bricchi
  • Direttore generale: Adriano Rebuffi

Area tecnica

  • Direttore sportivo e responsabile del settore giovanile: Riccardo Francani
  • Allenatore: Marco Torresani
  • Preparatore atletico: Gianni Vercesi

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i giocatori che hanno lasciato la società durante la stagione.

N. Ruolo Giocatore
Italia P Massimo Burgazzi
Italia P Massimo Meani
Italia D Andrea Albertazzi
Italia D Rocco Crippa
Italia D Agostino Pecorario
Italia D Vincenzo Pellegrini
Italia D Claudio Pozzi [3]
Italia D Giuseppe Ravasi
Italia C Dario Cisco
Italia C Tiberio Loda
N. Ruolo Giocatore
Italia C Massimo Pedrazzini (capitano[4])[3]
Italia C Armando Quaresmini
Italia C Fabio Querin
Italia C Roberto Santini [3]
Italia C Fabrizio Spagnuolo
Italia A Gianluca Peselli
Italia A Stefano Pompini
Italia A Corrado Tacchini
Italia A Walter Vercesi

Calciomercato[2][modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

La campagna acquisti estiva del Fiorenzuola è mirata più che altro a rinforzare l'ossatura della stagione precedente della cui rosa restano parecchi giocatori. I nuovi acquisti sono limitati ai due portieri Burgazzi dalla Cremonese e Meani in prestito dal Modena, il centrocampista Cisco dal Giorgione e l'attaccante Pompini dal Reggiolo.

Lasciano il rossonero i due portieri Cantoni e Turchi, diretti a San Rocco e Brescello, il difensore Perotti che passa alla Biellese e i centrocampisti Acquali, al Lumezzane, Benedetti, al Casteggio, Corti, al San Paolo d'Argon, e Della Volpe all'Acri.

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Massimo Burgazzi Cremonese
P Massimo Meani Modena prestito
C Dario Cisco Giorgione
A Stefano Pompini Reggiolo
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Dario Cantoni non conosciuta San Rocco
P Costante Turchi Brescello
D Claudio Perotti Biellese[5]
C Dario Acquali Lumezzane
C Paolo Benedetti Casteggio
C Giuseppe Corti 600px Giallo e Blu.svg San Paolo d'Argon
C Carlo Della Volpe Acri

Sessione autunnale[6][modifica | modifica wikitesto]

Complice una partenza stentata nella sessione autunnale il Fiorenzuola opera una campagna di rafforzamento acquisendo il difensore Pozzi dal Mantova, il centrocampisti Pedrazzini dal Monza e Santini dal Modena.

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Claudio Pozzi Mantova
C Massimo Pedrazzini Monza
C Roberto Santini Modena
Cessioni
R. Nome a Modalità

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Campionato Interregionale 45 34 16 13 5 45 23 +22
Scudetto.svg Trofeo Jacinto 2 2 1 0 1 4 5 -1
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Dilettanti 6 1 4 1 7 5 +2
Totale 42 18 17 7 56 33 +23

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Interregionale Trofeo Jacinto Coppa Italia Dilettanti Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Albertazzi, A. A. Albertazzi 210?0?021+0
Cisco, D. D. Cisco 220?0?122+1
Crippa, R. R. Crippa 230?0?023+0
Loda, T. T. Loda 310?0?031+0
Meani, M. M. Meani 34-23?-??-?34+-23+
Pecorario, A. A. Pecorario 291?1?029+2
Pedrazzini, M. M. Pedrazzini 2910?0?029+10
Pellegrini, V. V. Pellegrini 20?0?02+0
Peselli, G. G. Peselli 245?1?124+7
Pompini, S. S. Pompini 3112?1?231+15
Pozzi, C. C. Pozzi 240?0?024+0
Quaresmini, A. A. Quaresmini 293?0?029+3
Querin, F. F. Querin 282?0?228+4
Ravasi, G. G. Ravasi 343?0?034+3
Santini, R. R. Santini 242?0?024+2
Spagnuolo, F. F. Spagnuolo 333?0?033+3
Tacchini, C. C. Tacchini 20?0?02+0
Vercesi, W. W. Vercesi 182?1?118+4

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La quinta volta del Fiore in Interregionale fiorenzuola1922.blogspot.it
  2. ^ a b c d e f g h i j La settima volta del Fiore in Interregionale Fiorenzuola1922.blogspot.com
  3. ^ a b c Acquistato nella sessione autunnale del calciomercato.
  4. ^ I capitani in rossonero Fiorenzuola1922.blogspot.com
  5. ^ Biellese si raduna allo stadio, La Stampa, 26 luglio 1989
  6. ^ Samm, sfida alla più forte, La Stampa, 10 dicembre 1989

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosa su Soccerdb.net, su soccerdb.net. URL consultato il 4 settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio