Sergio Coppetelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sergio Coppetelli
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Italia FIGC
Sezione Tivoli
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1983-1991
1984-1991
Serie B
Serie A
Arbitro
Arbitro
Attività internazionale
1990 UEFA e FIFA Arbitro
Esordio Croazia-Stati Uniti 2-1
17 ottobre 1990
Premi
Anno Premio
1991 Premio Giovanni Mauro

Sergio Coppetelli (Roma, 1º aprile 1946) è un ex arbitro di calcio italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Roma nel 1946, faceva parte della sezione AIA di Tivoli, della quale è stato il primo arbitro ad arrivare in massima serie.[1]

Nel 1983, a 37 anni, arriva in Serie B, debuttandovi l'11 settembre, alla prima di campionato, in Campobasso-Pescara 2-0.[2][3]

L'11 novembre 1984 esordisce in Serie A, arbitrando Fiorentina-Ascoli dell'8º turno di campionato, terminata 1-1.[2][4]

Nel 1988 prende parte alla finale di Coppa dei Campioni di Stoccarda tra gli olandesi del PSV e i portoghesi del Benfica, come assistente di Luigi Agnolin (l'altro guardalinee era Tullio Lanese). La gara finisce 6-5 d.c.r per la squadra di Eindhoven.

Il 17 ottobre 1990 è l'arbitro di Croazia-Stati Uniti 2-1, a Zagabria, esordio internazionale dei croati dopo 45 anni come Jugoslavia, anche se l'effettiva indipendenza del Paese sarebbe arrivata poco meno di un anno dopo.[5]

Il 12 maggio 1991 dirige la sua ultima gara in Serie A, Napoli-Juventus 1-1, terzultima di campionato.[2][6]

Una settimana dopo arbitra per l'ultima volta in carriera, Pescara-Padova 2-2, quintultima giornata di Serie B.[2][7]

All'ultima stagione in carriera vince il Premio Giovanni Mauro, come miglior arbitro della stagione 1990-1991, nella quale aveva diretto 14 gare in Serie A, 4 in Serie B e 2 in Coppa Italia.

In totale in carriera ha diretto 64 gare in Serie A e 81 in Serie B.[2]

Dopo il ritiro è stato dirigente del Tivoli[8] e dirigente arbitrale, prima vicepresidente del CRA Lazio[9] e poi componente del Settore Tecnico.[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storia, su aiativoli.it. URL consultato il 30 marzo 2018.
  2. ^ a b c d e calcio-seriea.net.
  3. ^ Campobasso-Pescara, su transfermarkt.it, 11 settembre 1983. URL consultato il 30 marzo 2018.
  4. ^ Fiorentina-Ascoli, su transfermarkt.it, 11 novembre 1984. URL consultato il 30 marzo 2018.
  5. ^ Croazia-Stati Uniti, su eu-football.info, 17 ottobre 1990. URL consultato il 30 marzo 2018.
  6. ^ Napoli-Juventus, su transfermarkt.it, 12 maggio 1991. URL consultato il 30 marzo 2018.
  7. ^ Pescara-Padova, su transfermarkt.it, 19 maggio 1991. URL consultato il 30 marzo 2018.
  8. ^ Tivoli-Grosseto, sfida tra «amici» Coppetelli presidente dei laziali: «Gara non determinante» Il dt biancorosso Attardi: «Ci vuole spirito battagliero», su iltirreno.gelocal.it, 18 gennaio 2002. URL consultato il 30 marzo 2018.
  9. ^ Incontro conclusivo per il progetto UEFA "Talent&Mentor", su aia-figc.it, 7 maggio 2014. URL consultato il 30 marzo 2018.
  10. ^ La festa di fine stagione, su aia-figc.it, 30 giugno 2017. URL consultato il 30 marzo 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]