Gustavo Dezotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gustavo Dezotti
Gustavo Abel Dezotti.jpg
Dezotti alla Lazio nella stagione 1988-1989
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 180 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1998
Carriera
Squadre di club1
1982-1988 Newell's Old Boys 195 (37)
1988-1989 Lazio 29 (3)
1989-1994 Cremonese 154 (51)
1994-1996 León 54 (17)
1996-1997 Atlas 22 (1)
1997 Quilmes 0 (0)
1998 Defensor Sporting 9 (1)
Nazionale
1989-1990 Argentina Argentina 9 (1)
Palmarès
Transparent.png Mondiali di Calcio Under-20
Argento Bolivia 1983
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Argento Italia 1990
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gustavo Abel Dezotti (Monte Buey, 14 febbraio 1964) è un dirigente sportivo ed ex calciatore argentino.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la carriera nel Newell's Old Boys. Arrivò in Italia nella stagione 1988-1989, acquistato dalla Lazio. L'anno successivo si trasferì alla Cremonese dove rimase per cinque stagioni. Lasciò quindi l'Italia per andare a giocare in Messico, quindi tornare in Argentina nel 1997, ingaggiato dal Quilmes. Chiuse la carriera l'anno successivo con la formazione uruguagia del Defensor Sporting.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1990 è stato uno dei componenti della Nazionale argentina che, allo stadio Olimpico di Roma, perse la finale del campionato del mondo 1990 contro la Germania Ovest; la sua espulsione nei secondi finali dell'incontro fu l'atto conclusivo della sua carriera in Nazionale.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Newell's Old Boys: 1987-1988

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Cremonese: 1992-1993

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]