Juan Funes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Juan Funes
Funes river.jpg
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 178 cm
Peso 87 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1990
Carriera
Squadre di club1
1981 Huracán (S.L.) ? (?)
1982 Sarmiento (J) ? (?)
1983 J. Newbery ? (?)
1983-1984 Gimnasia (M) 14 (8)
1984-1986 Millonarios 94 (45)
1986-1987 River Plate 18 (1)
1988-1989 Olympiakos 22 (7)
1989-1990 Vélez Sarsfield 25 (12)
Nazionale
1987 Argentina Argentina 4 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Juan Gilberto Funes Baldovino (San Luis, 8 marzo 1963Buenos Aires, 11 gennaio 1992) è stato un calciatore argentino, di ruolo attaccante.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocava attaccante, ricoprendo il ruolo di centravanti.[1] Le sue principali caratteristiche erano la forza fisica, la potenza nel tiro (effettuato in prevalenza con il piede sinistro) e la personalità in campo.[2] Héctor Veira, suo ex allenatore, sottolineò la sua velocità e la sua efficacia nel contropiede.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nato nella capitale della Provincia di San Luis, Funes iniziò a giocare a livello professionistico con l'Huracán, compagine di tale città. Nel 1982 passò al Sarmiento di Junín, e successivamente militò in Villa Mercedes e Jorge Newbery. Ebbe la prima opportunità di giocare in Primera División con il Gimnasia y Esgrima di Mendoza, con cui disputò per due volte il Campionato Nacional: 1983 e 1984. Nella prima segnò 2 reti in 5 gare, mentre nella seconda marcò 6 volte in 8 partite; in seguito scelse di espatriare, firmando per i colombiani del Millonarios di Bogotà. Militò tre stagioni nel Fútbol Profesional Colombiano (1984, 1985, 1986), mantenendo una buona media gol (55 in 81 presenze). Il River Plate lo acquistò nel 1986, e Funes rimase nella rosa del club di Buenos Aires per due annate, vincendo anche la Coppa Libertadores 1986; in questo torneo Funes risultò decisivo, grazie ai due gol segnati nel doppio incontro contro l'América de Cali.[3] Nel 1988 andò in Grecia, all'Olympiakos, dopo essere stato rifiutato dai francesi del Nizza dopo le visite mediche.[2] Con la squadra del Pireo rimase una stagione, e successivamente tornò in Argentina, al Velez, dove concluse precocemente la carriera per via delle cattive condizioni di salute; morì di arresto cardiaco l'11 gennaio 1992.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 giugno 1987 debuttò con la Nazionale maggiore;[1] fu poi convocato per la Copa América 1987.[4] In questa manifestazione, scese in campo per la prima volta il 9 luglio, sostituendo José Percudani al 45º minuto della sfida con l'Uruguay; lo stesso accadde l'11 luglio contro la Colombia.[4]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

River Plate: 1986
River Plate: 1986
River Plate: 1986

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (PT) Juan Gilberto Funes(Juan Funes), playerhistory.com. URL consultato il 13 aprile 2011.
  2. ^ a b c (ES) Funes, Fútbol Factory. URL consultato il 13 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 18 dicembre 2005).
  3. ^ a b (ES) El inolvidable Búfalo, ESPN, 29 ottobre 2007. URL consultato il 13 aprile 2011.
  4. ^ a b (EN) Copa América 1987, RSSSF. URL consultato il 13 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN61175257 · LCCN (ENno99015846