San Luis (Argentina)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Luis
città
San Luis de Loyola de la Nueva Medina de Río Seco
San Luis – Stemma San Luis – Bandiera
San Luis – Veduta
Localizzazione
StatoArgentina Argentina
ProvinciaBandera de la Provincia de San Luis.svg San Luis
DipartimentoJuan Martín de Pueyrredón
Amministrazione
SindacoSergio Tamayo (PJ)
Territorio
Coordinate33°19′S 66°21′W / 33.316667°S 66.35°W-33.316667; -66.35 (San Luis)
Altitudine709 m s.l.m.
Abitanti169 947 (2010)
Altre informazioni
Cod. postaleD5700
Prefisso02652
Fuso orarioUTC-3
Nome abitantipuntano/a
Cartografia
Mappa di localizzazione: Argentina
San Luis
San Luis
San Luis – Mappa
Sito istituzionale

San Luis è una città argentina capoluogo della provincia omonima situata all'interno della regione del Cuyo. È sede del dipartimento di Juan Martín de Pueyrredón.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

San Luis si estende su una pianura posta alle pendici dell'estremità sud-occidentale delle Sierras Grandes e lambita dal río Chorrillos che attraversa i quartieri meridionali. La città è situata a 790 km a nord-ovest della capitale Buenos Aires.

Il clima della città è continentale con temperature che variano dai 3 °C ai 33 °C, per una media annuale intorno ai 17 °C.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

San Luis fu fondata il 25 agosto 1594 da Luis Jufré de Loaysa y Meneses. In seguito ad un attacco dei nativi araucani questo primo insediamento fu abbandonato, salvo poi essere rifondato nel 1632 da Martín García Óñez de Loyola, governatore reale del Cile, col nome ufficiale di San Luis de Loyola Nueva Medina de Río Seco.

Nel 1882 la cittadina fu raggiunta dalla ferrovia Ferrocarril Gran Oeste Argentino che avrebbe unito Buenos Aires con Mendoza ed il Cile.

In seguito fu rinominata San Luis de la Punta de los Venados (da cui il termine puntanos con cui vengono comunemente designati i suoi abitanti) e infine semplicemente San Luis.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Religione[modifica | modifica wikitesto]

La città è sede della diocesi di San Luis, istituita il 20 aprile 1934 e suffraganea dell'arcidiocesi di San Juan de Cuyo.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Musei[modifica | modifica wikitesto]

  • Museo Storico di San Luis
  • Museo Dora Ochoa de Masramón

Università[modifica | modifica wikitesto]

La città è sede dell'Università Nazionale di San Luis, fondata il 10 maggio 1973.

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Strade[modifica | modifica wikitesto]

San Luis è il principale snodo stradale della provincia La città si trova lungo la strada nazionale 7 che collega Mendoza (distante 255 km) e la frontiera cilena con la capitale Buenos Aires (distante 791 km). Attualmente il centro cittadino è by-passato da una tangenziale di recente costruzione. Il centro cittadino è attraversato anche dalla strada nazionale 146, che unisce il nord di San Luis con il centro della provincia di Mendoza, e dalla strada nazionale 147 per la Sierra de las Quijadas.

Aeroporti[modifica | modifica wikitesto]

L'aeroporto di San Luis (codice LUQ) è situato a 5 km a nord dal centro cittadino. Vi si effettuano voli quotidiani su Buenos Aires ed altre città argentine.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN152491000 · LCCN (ENn84039893 · GND (DE4118336-8 · BNF (FRcb11962235s (data) · J9U (ENHE987007559826505171 (topic) · WorldCat Identities (ENlccn-n84039893