Associazione Calcio Hellas Verona 1983-1984

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Hellas Verona Football Club.

Associazione Calcio Hellas Verona
Stagione 1983-1984
AllenatoreItalia Osvaldo Bagnoli
PresidenteItalia Celestino Guidotti
Serie A6º posto
Coppa ItaliaFinalista
Coppa UEFASedicesimi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Garella, Tricella (30)
Totale: Garella (47)
Miglior marcatoreCampionato: Iorio (14)
Totale: Iorio (21)
StadioMarcantonio Bentegodi (36 000)
Abbonati12 098
Maggior numero di spettatori42 830 vs. Juventus (18 marzo 1984)
Minor numero di spettatori18 669 vs. Catania (26 febbraio 1984)
Media spettatori30 970¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.
Dati aggiornati al 26 giugno 1984

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Avendo raggiunto il 4º posto nella stagione precedente, gli scaligeri debuttarono nelle coppe continentali: furono eliminati nel secondo turno di Coppa UEFA dallo Sturm Graz, per le reti in trasferta. In campionato l'Hellas fu autore di buone prestazioni, incluso un 2-1 casalingo sulla Juventus.[1] Sesta classificata[2], disputò un'altra finale di Coppa Italia arrendendosi alla Roma.[3]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Claudio Garella
Italia P Sergio Spuri
Italia D Mauro Ferroni
Italia D Silvano Fontolan
Italia D Luciano Marangon
Italia D Francesco Residori
Italia D Massimo Storgato
Italia D Roberto Tricella (Capitano)
Polonia D Władysław Żmuda
Italia C Luciano Bruni
Italia C Antonio Di Gennaro
N. Ruolo Giocatore
Italia C Pietro Fanna
Italia C Mario Guidetti
Italia C Francesco Guidolin
Italia C Luigi Sacchetti
Italia C Antonio Terracciano
Italia C Domenico Volpati
Italia A Giuseppe Galderisi
Italia A Maurizio Iorio
Scozia A Joe Jordan
Italia A Stefano Rebonato [4]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Sergio Spuri Anconitana definitivo
D Mauro Ferroni Sampdoria definitivo
D Silvano Fontolan Como definitivo
D Massimo Storgato Juventus definitivo
C Luciano Bruni Reggiana definitivo
C Francesco Guidolin Bologna fine prestito
A Giuseppe Galderisi Juventus definitivo
A Maurizio Iorio Roma definitivo
A Joe Jordan Milan definitivo
A Stefano Rebonato Cremonese fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Alberto Torresin Monza definitivo
D Adriano Fedele fine carriera
D Emidio Oddi Roma definitivo
D Luciano Spinosi Milan definitivo
C Dirceu Napoli definitivo
C Luigi Manueli Alessandria definitivo
A Domenico Penzo Juventus definitivo
A Stefano Rebonato Pescara definitivo
A Ezio Sella Arezzo definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1983-1984.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Verona
11 settembre 1983, ore 16:00 CEST
1ª giornata
Verona 4 – 2 Lazio Stadio Marcantonio Bentegodi (23 661 spett.)
Arbitro Mattei (Macerata)

Milano
18 settembre 1983, ore 16:00 CEST
2ª giornata
Milan 4 – 2 Verona Stadio Giuseppe Meazza (62 613 spett.)
Arbitro Redini (Pisa)

Verona
25 settembre 1983, ore 15:00 CET
3ª giornata
Verona 2 – 0 Pisa Stadio Marcantonio Bentegodi (23 160 spett.)
Arbitro Vitali (Bologna)

Udine
2 ottobre 1983, ore 15:00 CET
4ª giornata
Udinese 1 – 1 Verona Stadio Friuli (46 164 spett.)
Arbitro Lanese (Messina)

Verona
9 ottobre 1983, ore 15:00 CET
5ª giornata
Verona 3 – 1 Ascoli Stadio Marcantonio Bentegodi (27 880 spett.)
Arbitro Menicucci (Firenze)

Catania
23 ottobre 1983, ore 14:30 CET
6ª giornata
Catania 0 – 1 Verona Stadio Cibali (21 941 spett.)
Arbitro Magni (Bergamo)

Verona
30 ottobre 1983, ore 14:30 CET
7ª giornata
Verona 3 – 1 Fiorentina Stadio Marcantonio Bentegodi (36 281 spett.)
Arbitro Ballerini (La Spezia)

Torino
6 novembre 1983, ore 14:30 CET
8ª giornata
Juventus 3 – 1 Verona Stadio Comunale (36 716 spett.)
Arbitro Redini (Pisa)

Verona
20 novembre 1983, ore 14:30 CET
9ª giornata
Verona 1 – 1 Napoli Stadio Marcantonio Bentegodi (36 282 spett.)
Arbitro Mattei (Macerata)

Verona
27 novembre 1983, ore 14:30 CET
10ª giornata
Verona 3 – 0 Avellino Stadio Marcantonio Bentegodi (23 841 spett.)
Arbitro Longhi (Roma)

Genova
4 dicembre 1983, ore 14:30 CET
11ª giornata
Sampdoria 1 – 0 Verona Stadio Luigi Ferraris (31 115 spett.)
Arbitro Menicucci (Firenze)

Torino
11 dicembre 1983, ore 14:30 CET
12ª giornata
Torino 1 – 1 Verona Stadio Comunale (32 620 spett.)
Arbitro Redini (Pisa)

Verona
18 dicembre 1983, ore 14:30 CET
13ª giornata
Verona 0 – 0 Genoa Stadio Marcantonio Bentegodi (19 134 spett.)
Arbitro Magni (Bergamo)

Milano
31 dicembre 1983, ore 14:30 CET
14ª giornata
Inter 1 – 0 Verona Stadio Giuseppe Meazza (49 862 spett.)
Arbitro Altobelli (Roma)

Verona
8 gennaio 1984, ore 14:30 CET
15ª giornata
Verona 1 – 0 Roma Stadio Marcantonio Bentegodi (38 053 spett.)
Arbitro D'Elia (Salerno)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Roma
15 gennaio 1984, ore 14:30 CET
16ª giornata
Lazio 1 – 1 Verona Stadio Olimpico (38 111 spett.)
Arbitro Bergamo (Livorno)

Verona
22 gennaio 1984, ore 14:30 CET
17ª giornata
Verona 1 – 1 Milan Stadio Marcantonio Bentegodi (40 538 spett.)
Arbitro Lanese (Messina)

Pisa
29 gennaio 1984, ore 14:30 CET
18ª giornata
Pisa 0 – 3 Verona Arena Garibaldi (17 032 spett.)
Arbitro Longhi (Roma)

Verona
12 febbraio 1984, ore 15:00 CET
19ª giornata
Verona 2 – 1 Udinese Stadio Marcantonio Bentegodi (40 142 spett.)
Arbitro D'Elia (Salerno)

Ascoli Piceno
19 febbraio 1984, ore 15:00 CET
20ª giornata
Ascoli 2 – 1 Verona Stadio Cino e Lillo Del Duca (13 534 spett.)
Arbitro Magni (Bergamo)

Verona
26 febbraio 1984, ore 15:00 CET
21ª giornata
Verona 3 – 1 Catania Stadio Marcantonio Bentegodi (18 669 spett.)
Arbitro Mattei (Macerata)

Firenze
11 marzo 1984, ore 15:00 CET
22ª giornata
Fiorentina 2 – 0 Verona Stadio Comunale (45 360 spett.)
Arbitro Longhi (Roma)

Verona
18 marzo 1984, ore 15:00 CET
23ª giornata
Verona 2 – 1 Juventus Stadio Marcantonio Bentegodi (42 830 spett.)
Arbitro D'Elia (Salerno)

Napoli
25 marzo 1984, ore 15:30 CEST
24ª giornata
Napoli 1 – 0 Verona Stadio San Paolo (69 336 spett.)
Arbitro Lanese (Messina)

Avellino
1º aprile 1984, ore 15:30 CEST
25ª giornata
Avellino 1 – 0 Verona Stadio Partenio (23 081 spett.)
Arbitro Magni (Bergamo)

Verona
15 aprile 1984, ore 15:30 CEST
26ª giornata
Verona 1 – 0 Sampdoria Stadio Marcantonio Bentegodi (26 156 spett.)
Arbitro Esposito (Torre del Greco)

Verona
21 aprile 1984, ore 15:30 CEST
27ª giornata
Verona 2 – 2 Torino Stadio Marcantonio Bentegodi (30 112 spett.)
Arbitro Ciulli (Roma)

Genova
29 aprile 1984, ore 16:00 CEST
28ª giornata
Genoa 1 – 1 Verona Stadio Luigi Ferraris (26 274 spett.)
Arbitro Mattei (Macerata)

Verona
6 maggio 1984, ore 16:00 CEST
29ª giornata
Verona 1 – 2 Inter Stadio Marcantonio Bentegodi (37 815 spett.)
Arbitro Lombardo (Marsala)

Roma
13 maggio 1984, ore 16:00 CEST
30ª giornata
Roma 3 – 2 Verona Stadio Olimpico (34 741 spett.)
Arbitro Redini (Pisa)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1983-1984.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Verona
21 agosto 1983, ore 20:30 CEST
Girone 6 - 2ª Giornata
Verona 1 – 0 Campobasso Stadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro Tubertini (Bologna)

Reggio Emilia
24 agosto 1983, ore 20:45 CEST
Girone 6 - 3ª Giornata
Reggiana 0 – 0 Verona Stadio Mirabello
Arbitro Lombardo (Marsala)

Verona
28 agosto 1983, ore 20:30 CEST
Girone 6 - 4ª Giornata
Verona 2 – 0 Catania Stadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro Mattei (Macerata)

Carrara
31 agosto 1983, ore 21:00 CEST
Girone 6 - 5ª Giornata
Carrarese 0 – 3 Verona Stadio dei Marmi
Arbitro Longhi (Roma)

Cagliari
4 settembre 1983, ore 20:15 CEST
Girone 6 - 6ª Giornata
Cagliari 2 – 2 Verona Stadio Sant'Elia
Arbitro Ballerini (La Spezia)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Avellino
8 febbraio 1984, ore 14:30 CET
Andata
Avellino 1 – 0 Verona Stadio Partenio (6 415 spett.)
Arbitro Vitali (Bologna)

Verona
22 febbraio 1984, ore 15:00 CET
Ritorno
Verona 3 – 0
(d.t.s.)
Avellino Stadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro Lombardo (Marsala)

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Udine
7 giugno 1984, ore 20:30 CEST
Andata
Udinese 2 – 1 Verona Stadio Friuli
Arbitro Pairetto (Torino)

Verona
10 giugno 1984, ore 20:30 CEST
Ritorno
Verona 1 – 0 Udinese Stadio Marcantonio Bentegodi (24 273 spett.)
Arbitro Ciulli (Roma)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Bari
13 giugno 1984, ore 20:30 CEST
Andata
Bari 1 – 2 Verona Stadio della Vittoria
Arbitro Barbaresco (Cormons)

Verona
16 giugno 1984, ore 20:30 CEST
Ritorno
Verona 3 – 1 Bari Stadio Marcantonio Bentegodi (20 482 spett.)
Arbitro Redini (Pisa)

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Verona
21 giugno 1984, ore 20:30 CEST
Andata
Verona 1 – 1 Roma Stadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro Casarin (Milano)

Roma
26 giugno 1984, ore 20:45 CEST
Ritorno
Roma 1 – 0 Verona Stadio Olimpico
Arbitro Casarin (Milano)

Coppa UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa UEFA 1983-1984.

Trentaduesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Verona
14 settembre 1983, ore 20:30 CEST
Andata
Verona 1 – 0
referto
Stella Rossa Stadio Marcantonio Bentegodi (26 623 spett.)
Arbitro Polonia Jarguz

Belgrado
28 settembre 1983, ore 17:30 CET
Ritorno
Stella Rossa 2 – 3
referto
Verona Stadio Stella Rossa (90 000 spett.)
Arbitro Inghilterra Courtney

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Verona
19 ottobre 1983, ore 20:30 CET
Andata
Verona 2 – 2
referto
Sturm Graz Stadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro Francia Quiniou

Graz
2 novembre 1983, ore 18:30 CET
Ritorno
Sturm Graz 0 – 0
referto
Verona Bundesstadion Graz-Liebenau
Arbitro Ungheria Györi

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R.
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 32 15 10 4 1 29 13 15 2 4 9 14 22 30 12 8 10 43 35 +8
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 6 5 1 0 11 2 7 2 2 3 8 7 13 7 3 3 19 9 +10
Coppauefa.png Coppa UEFA - 2 1 1 0 3 2 2 1 1 0 3 2 4 2 2 0 6 4 +2
Totale 32 23 16 6 1 43 17 24 5 7 12 25 31 47 21 13 13 68 48 +20

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30
Luogo C T C T C T C T C C T T C T C T C T C T C T C T T C C T C T
Risultato V P V N V V V P N V P N N P V N N V V P V P V P P V N N P P
Posizione 6 9 6 6 4 3 2 3 4 2 4 3 5 6 5 5 6 6 4 6 4 5 5 5 5 4 4 4 5 6

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società a stagione in corso.

Giocatore Scudetto.svg Serie A Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Coppauefa.png Coppa UEFA Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Bruni, L. L. Bruni 142??100??----2420+0+
Di Gennaro, A. A. Di Gennaro 264??132??40104361+0+
Fanna, P. P. Fanna 285??80??42004070+0+
Ferroni, M. M. Ferroni 270??130??40004400+0+
Fontolan, S. S. Fontolan 290??122??40004520+0+
Galderisi, G. G. Galderisi 297??103??430043130+0+
Garella, C. C. Garella 30-35??13-9??4-40047-480+0+
Guidetti, M. M. Guidetti 212??120??----3320+0+
Guidolin, F. F. Guidolin 20??40??----600+0+
Iorio, M. M. Iorio 2514??127??100038210+0+
Jordan, J. J. Jordan 121??91??30002420+0+
Marangon, L. L. Marangon 270??70??30113701+1+
Rebonato, S. S. Rebonato 00??30??1000400+0+
Residori, F. F. Residori 00??--------000+0+
Sacchetti, L. L. Sacchetti 162??51??41202542+0+
Spuri, S. S. Spuri 00??00??----000+0+
Storgato, M. M. Storgato 263??111??40104141+0+
Terracciano, A. A. Terracciano 00??--------000+0+
Tricella, R. R. Tricella 300??120??40104601+0+
Volpati, D. D. Volpati 281??132??40004530+0+
Żmuda, W. W. Żmuda 50??40??----900+0+

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stefano Edel, Fra Verona e Torino un punto per uno ma gioco per tutti, in la Repubblica (Verona), 22 aprile 1984, p. 33.
  2. ^ Tutte le cifre del campionato, in Sport - la Repubblica, 15 maggio 1984, p. 38.
  3. ^ La Coppa Italia alla Roma, in Sport - la Repubblica (Roma), 27 giugno 1984, p. 22.
  4. ^ Ceduto al Pescara nella sessione autunnale.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio