Carlo Cornacchia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carlo Cornacchia
Carlo Cornacchia - 1989 - Cagliari Calcio.JPG
Cornacchia nel 1989 al Cagliari
Nazionalità Italia Italia
Altezza 184 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra non conosciuta Colorado Rush
Ritirato 1999 - giocatore
Carriera
Giovanili
Torino
Squadre di club1
1984-1985 Torino 0 (0)
1985-1986 Campania 18 (2)
1986-1987 Prato 29 (1)
1987-1989 Reggiana 62 (4)
1989-1991 Cagliari 52 (6)
1991-1992 Atalanta 21 (3)
1992-1994 Napoli 3 (0)
1994-1996 Ancona 39 (1)
1996-1997 Rimini 7 (1)
1997-1999 Scandianese? (?)
Carriera da allenatore
2005-non conosciuta Colorado RushStaff
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Carlo Cornacchia (Altamura, 4 maggio 1965) è un allenatore di calcio, dirigente sportivo ed ex calciatore italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Difensore dotato di buona reattività e grinta, cresce nel Torino, senza tuttavia debuttare con la prima squadra. Debutta quindi dalle serie minori, scalando le gerarchie fino a ottenere la promozione in Serie A con la maglia del Cagliari, vestita per due stagioni.

Cornacchia (a destra) in azione in rossoblù nel 1990, alle prese con Beardsley durante un'amichevole fra il club sardo e la nazionale inglese.

Si trasferisce quindi all'Atalanta, dove segna, nella partita Atalanta-Foggia (4-4) del 12 aprile 1992, tre reti in quattordici minuti, tutte di testa, permettendo il pareggio della propria squadra. A oggi è la tripletta più veloce della storia per un difensore.[1]

Disputa poi due stagioni al Napoli, dove tuttavia fatica a trovare spazio, e altrettante ad Ancona, per poi concludere la carriera nel Rimini in Serie C2.

Milita per due anni nei campionati di Promozione ed Eccellenza in Emilia-Romagna con la maglia della Scandianese.

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Cornacchia si trasferisce negli Stati Uniti dove entra a far parte dei Colorado Rush con l'incarico di allenatore di diverse formazioni giovanili, soprattutto l'Under-17, per poi diventare capo degli allenatori della società[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Reggiana: 1988-1989

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]