Stadio Dorico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dorico
Ancona-Dorico.jpg
Informazioni
StatoItalia Italia
UbicazioneViale della Vittoria
60100 Ancona
Inaugurazione1931
StrutturaPianta rettangolare
CoperturaTribuna
Pista d’atleticaPresente
Mat. del terrenoErba
Dim. del terreno105 x 68 m
ProprietarioComune di Ancona Stemma di Ancona
Uso e beneficiari
CalcioAncona (1931-1992, 2010)
Football americanoDolphins Ancona
Capienza
Posti a sedere3000
Mappa di localizzazione

Coordinate: 43°37′00.48″N 13°31′47.28″E / 43.6168°N 13.5298°E43.6168; 13.5298

Lo stadio Dorico è un impianto sportivo della città di Ancona, ex stadio dell'Ancona Calcio e dell'Ancona, società sportiva della città dorica che giocava nel campionato di Lega Pro e che ha raccolto, nell'estate del 2010, l'eredità di prima squadra della città dopo l'esclusione dell'Ancona Calcio dai campionati professionistici; vi giocava inoltre la squadra di football americano dei Dolphins Ancona, trasferitasi poi nel nuovo Stadio Della Palla Ovale Nelson Mandela. All'interno dell'impianto è presente un campo da calcio a 5 chiamato dai cittadini di Ancona il 'Granata' dedicato alle sfumature di colore che si possono vedere al tramonto.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu costruito nel 1931 sul sito del vecchio impianto di tiro a segno di cui conserva, debitamente rielaborato, l'avancorpo dell'ex ingresso, ed inserito nel nuovo contesto urbano delimitato dall'asse del Viale della Vittoria; si chiamò stadio del Littorio fino alla caduta del regime fascista.

Nel 1992, anno della prima promozione in serie A dell'Ancona Calcio, lo stadio è stato sostituito dallo stadio del Conero, più capiente avendo anche il settore riservato agli ospiti e con la visuale migliore, mancando della pista di atletica.

Recentemente[quando?] i "Noi x Ancona" hanno ideato un progetto nel quale vogliono demolire la curva e la tribuna scoperta dello stadio, per trasformarlo in area verde attrezzata dotata di alberi, panchine, aiuole, giochi, campi da bocce e bar, lasciando però inalterati la pista di atletica e il terreno di gioco.

Il record di presenze e di incassi dello stadio va alla partita Ancona-Udinese nell'ultima giornata della serie B 1991-1992. Segue la partita Ancona-Livorno della serie C1 del 1987 finita 3 a 0 per i locali valida per la promozione in serie B.

Struttura e ubicazione[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio è situato sul viale della Vittoria, a poca distanza dal Passetto, una delle più belle località marine della città marchigiana.

Il Dorico presenta una pista di atletica, una tribuna, una curva ed una tribuna scoperta, detta comunemente gradinata. Vi è inoltre un settore a fianco alla tribuna costruito in un secondo tempo con materiale prefabbricato e la visuale è simile agli attuali distinti laterali del nuovo stadio.

Manifestazioni ospitate[modifica | modifica wikitesto]

Vi si è giocato più volte il Superbowl italiano di Football Americano:

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]