Associazione Calcio Lecco 1965-1966

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio Lecco 1912.

A.C. Lecco
Stagione 1965-1966
AllenatoreItalia Angelo Piccioli
PresidenteItalia Mario Ceppi
Serie B2º posto.Promosso in Serie A.
Coppa ItaliaEliminato 1º turno
Maggiori presenzeCampionato: Bravi, Clerici (38)
Miglior marcatoreCampionato: Clerici (17)
StadioStadio Mario Rigamonti

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Lecco nelle competizioni ufficiali della stagione 1965-1966.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1965-1966 il Lecco disputa il campionato di Serie B, con 48 punti si piazza in seconda posizione e risale in Serie A con il Venezia che vince il torneo co 49 punti ed il Mantova terzo con 46 punti. Scendono in Serie C la Pro Patria con 33 punti, il Monza con 32 punti, ed il Trani con 30 punti.

La promozione in Serie A pare matura, il presidente Mario Ceppi ne è consapevole, con qualche piccolo ritocco il Lecco è pronto ad affrontare l'impresa. I nuovi innesti sono l'ala sinistra Aquilino Bonfanti prelevato dal Milan ed il centrocampista Gianpaolo Incerti proveniente dalla Solbiatese, sempre agli ordini dell'allenatore Angelo Piccioli. La squadra bluceleste si dimostra davvero una delle corazzate del campionato cadetto, salendo in Serie A in carrozza con il Venezia, mentre il Mantova si aggiudica lo sprint per il terzo posto contro Reggina e Genoa. Sergio Clerici è il bomber stagionale con un bottino di 17 reti. Il Lecco gioca a viso aperto contro ogni avversaria, concedendosi un paio di disattenzioni casalinghe con il Genoa (0-1) all'esordio e con il Mantova (0-5) in aprile, pause alle quali pone rimedio con un rendimento esterno di 6 vittorie e 8 pareggi. Alla celebrazione della seconda promozione in Serie A non manca la vetrina internazionale con l'amichevole giocata al Rigamonti contro la nazionale di Romania, conclusa con il punteggio (3-3). In Coppa Italia il percorso è stato breve, subito interrotto dalla sconfitta interna con il Varese nel primo turno.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Giorgio Azzimonti
Italia P Pierangelo Belli
Italia A Aquilino Bonfanti
Italia D Attilio Bravi
Brasile A Sergio Clerici
Italia C Emilio Codecasa
Italia D Vinicio Facca
Italia C Sergio Ferrari
Italia C Sauro Fracassa
N. Ruolo Giocatore
Italia C Italo Galbiati
Italia A Gianpaolo Incerti
Italia A Angelo Longoni
Italia P Giuseppe Meraviglia
Italia C Antonio Pasinato
Italia D Giovanni Sacchi
Italia A Giampiero Schiavo
Italia D Ezio Tettamanti

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1965-1966.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Lecco
5 settembre 1965
1ª giornata
Lecco0 – 1GenoaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Busto Arsizio
12 settembre 1965
2ª giornata
Pro Patria1 – 2LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Genel (Trieste)

Lecco
19 settembre 1965
3ª giornata
Lecco1 – 1LivornoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Cimma (Biella)

Potenza
26 settembre 1965
4ª giornata
Potenza2 – 3LeccoStadio Alfredo Viviani
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Trani
3 ottobre 1965
5ª giornata
Trani1 – 1LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Lecco
10 ottobre 1965
6ª giornata
Lecco0 – 0VeronaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Righetti (Torino)

Modena
17 ottobre 1965
7ª giornata
Modena0 – 2LeccoStadio Alberto Braglia
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Lecco
24 ottobre 1965
8ª giornata
Lecco0 – 0VeneziaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Vitullo (Roma)

Mantova
31 ottobre 1965
9ª giornata
Mantova0 – 0LeccoStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Concetto Lo Bello (Siracusa)

Lecco
7 novembre 1965
10ª giornata
Lecco1 – 0PisaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Reggio Emilia
14 novembre 1965
11ª giornata
Reggiana0 – 0LeccoStadio Mirabello
Arbitro:  Gonella (Torino)

Lecco
21 novembre 1965
12ª giornata
Lecco1 – 0PadovaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Frullini (Firenze)

Catanzaro
28 novembre 1965
13ª giornata
Catanzaro0 – 0LeccoStadio Militare
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Messina
5 dicembre 1965
14ª giornata
Messina2 – 0LeccoStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Lecco
19 dicembre 1965
15ª giornata
Lecco3 – 1AlessandriaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Lecco
26 dicembre 1965
16ª giornata
Lecco2 – 1MonzaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Palermo
2 gennaio 1966
17ª giornata
Palermo2 – 3LeccoStadio La Favorita
Arbitro:  Acernese (Roma)

Lecco
9 gennaio 1966
18ª giornata
Lecco4 – 0NovaraStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Reggio Calabria
16 gennaio 1966
19ª giornata
Reggina0 – 0LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Acernese (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Genova
6 febbraio 1966
20ª giornata
Genoa1 – 0LeccoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Gonella (Torino)

Lecco
13 febbraio 1966
21ª giornata
Lecco3 – 1Pro PatriaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Livorno
20 febbraio 1966
22ª giornata
Livorno1 – 0LeccoStadio Comunale
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Lecco
27 febbraio 1966
23ª giornata
Lecco2 – 0PotenzaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Lecco
6 marzo 1966
24ª giornata
Lecco2 – 0TraniStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Frullini (Firenze)

Verona
20 marzo 1966
25ª giornata
Verona0 – 2LeccoStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Lecco
27 marzo 1966
26ª giornata
Lecco2 – 1ModenaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Camozzi (Porto d'Ascoli)

Venezia
3 aprile 1966
27ª giornata
Venezia0 – 0LeccoPenzo
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Lecco
10 aprile 1966
28ª giornata
Lecco0 – 5MantovaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Pisa
17 aprile 1966
29ª giornata
Pisa1 – 0LeccoStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Lecco
24 aprile 1966
30ª giornata
Lecco4 – 2ReggianaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Padova
1º maggio 1966
31ª giornata
Padova1 – 0LeccoStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Acernese (Roma)

Lecco
8 maggio 1966
32ª giornata
Lecco1 – 1CatanzaroStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Lecco
15 maggio 1966
33ª giornata
Lecco0 – 0MessinaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Nobilia (Roma)

Alessandria
22 maggio 1966
34ª giornata
Alessandria0 – 0LeccoStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Monza
29 maggio 1966
35ª giornata
Monza0 – 2LeccoStadio Città di Monza
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Lecco
5 giugno 1966
36ª giornata
Lecco2 – 0PalermoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Camozzi (Porto d'Ascoli)

Novara
12 giugno 1966
37ª giornata
Novara0 – 0LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Lecco
19 giugno 1966
38ª giornata
Lecco0 – 0RegginaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1965-1966.
Lecco
29 agosto 1965
1º turno
Lecco0 – 1VareseStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Carminati (Milano)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Carcano Edizioni, 1967, p. 166.
  • Michele Invernizzi, Gianni Menicatti e Carlo Fontanelli, Tutto il Lecco partita per partita, GEO Edizioni, 2018, pp. 185-189.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio