Associazione Calcio Lecco 1956-1957

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio Lecco 1912.

Associazione Calcio Lecco
Stagione 1956-1957
AllenatoreItalia Camillo Achilli
PresidenteItalia Mario Ceppi
Serie C2º posto, promosso
Maggiori presenzeCampionato: Duzioni (34)
Miglior marcatoreCampionato: Sergio Quoiani (10)
StadioStadio Mario Rigamonti

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Lecco nelle competizioni ufficiali della stagione 1956-1957.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1956-1957 il Lecco disputò il quindicesimo campionato di Serie C della sua storia. Al termine della stagione ottenne la promozione in B piazzandosi al secondo posto con 45 punti, il torneo è stato vinto con 48 punti dal Prato. Sono retrocesse il Siracusa, il Treviso ed il Molfetta.

Il Lecco ritorna tra i cadetti dopo dieci anni di assenza. Il miracolo è compiuto grazie alla determinazione del presidente Mario Ceppi e dei suoi collaboratori, ma anche alla maestria di un allenatore di grande umanità e spessore come Camillo Achilli, coadiuvato nelle vesti di direttore tecnico da Arrigo Morselli. Fortissimi in casa, i biancoblù cedono solo alla Mestrina il giorno dell'Epifania. Con 10 reti realizzate Sergio Quoiani è il miglior realizzatore stagionale, Clemente Gotti e Angelo Mologni ne realizzano 9 a testa. Il campionato si decide sul filo di lana, i lanieri toscani del Prato hanno già ottenuto la Promozione, all'ultima giornata lo lotta è ancora aperta tra il Lecco ed i granata campani della Salernitana, che hanno un punto in meno dei biancoblù. Il 16 giugno nell'ultima giornata del torneo il Lecco batte (2-1) la Sanremese con una doppietta di Clemente Gotti, che rendono vano il successo dei campani al "Vestuti" contro il Vigevano. Finalmente si ritorna in Serie B.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
1ª divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Area direttiva

  • Commissario straordinario: Mario Ceppi

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

[1][2]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Bruno Ducati
Italia P Angelo Franzosi
Italia P Giancarlo Sartin
Italia D Orlando Biagi
Italia D Giancarlo Galli
Italia D Luigi Norbiato
Italia D Angelo Stucchi
Italia D Enrico Tantardini
Italia C Camillo Achilli
Italia C Francesco Duzioni
N. Ruolo Giocatore
Italia C Piero Fioroni
Italia C Clemente Gotti
Italia C Giovanni Martorelli
Italia A Romano Cori
Italia A Franco Fontanot
Italia A Giuseppe Marchioro
Italia A Angelo Mologni
Italia A Sergio Quoiani
Italia A Virginio Ubiali
Italia A Luigi Zambelli

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1956-1957.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Catanzaro
16 settembre 1956
1ª giornata
Catanzaro1 – 0LeccoStadio Militare
Arbitro:  Maghernino (San Severo)

Salerno
23 settembre 1956
2ª giornata
Salernitana3 – 1LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Corallo (Lecce)

Lecco
30 settembre 1956
3ª giornata
Lecco6 – 2SiracusaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  De Magistris (Torino)

Lecco
7 ottobre 1956
4ª giornata
Lecco1 – 0RegginaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Morini (Reggio Emilia)

Carbonia
14 ottobre 1956
5ª giornata
Carbosarda1 – 2LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Caputo (Napoli)

Lecco
21 ottobre 1956
6ª giornata
Lecco2 – 0SienaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Cremona
28 ottobre 1956
7ª giornata
Cremonese0 – 0LeccoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Perego (Milano)

Lecco
18 novembre 1956
8ª giornata
Lecco1 – 1ReggianaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Bartolomei (Roma)

Pavia
25 novembre 1956
9ª giornata
Pavia0 – 3LeccoStadio Comunale
Arbitro:  De Gregorio (Legnano)

Lecco
2 dicembre 1956
10ª giornata
Lecco2 – 1TrevisoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Cataldo (Reggio Calabria)

Prato
16 dicembre 1956
11ª giornata
Prato1 – 1LeccoStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Fornari (Bologna)

Lecco
23 dicembre 1956
12ª giornata
Lecco1 – 1BielleseStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Tavolini (Ferrara)

Vigevano
30 dicembre 1956
13ª giornata
Vigevano2 – 1LeccoStadio Dante Merlo
Arbitro:  Grignani (Milano)

Lecco
6 gennaio 1957
14ª giornata
Lecco0 – 1MestrinaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Ascari (Carpi)

Lecco
13 gennaio 1957
15ª giornata
Lecco2 – 1LivornoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Basciu (Genova)

Molfetta
20 gennaio 1957
16ª giornata
Molfetta2 – 2LeccoStadio Paolo Poli
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Sanremo
27 gennaio 1957
17ª giornata
Sanremese1 – 0LeccoStadio Comunale
Arbitro:  De Magistris (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Lecco
3 febbraio 1957
18ª giornata
Lecco0 – 0CatanzaroStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Gestro (Genova)

Lecco
10 febbraio 1957
19ª giornata
Lecco2 – 0SalernitanaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Siracusa
17 febbraio 1957
20ª giornata
Siracusa0 – 0LeccoStadio Vittorio Emanuele III
Arbitro:  Vanni (Pisa)

Reggio Calabria
24 febbraio 1957
21ª giornata
Reggina0 – 0LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Campagna (Palermo)

Lecco
3 marzo 1957
22ª giornata
Lecco2 – 1CarbosardaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Gay (Asti)

Siena
10 marzo 1957
23ª giornata
Siena0 – 0LeccoStadio del Rastrello
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Lecco
17 marzo 1957
24ª giornata
Lecco1 – 0CremoneseStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  De Gregorio (Legnano)

Reggio Emilia
24 marzo 1957
25ª giornata
Reggiana1 – 1LeccoStadio Mirabello
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Lecco
31 marzo 1957
26ª giornata
Lecco0 – 0PaviaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Treviso
7 aprile 1957
27ª giornata
Treviso0 – 0LeccoStadio Omobono Tenni
Arbitro:  Adami (Roma)

Lecco
14 aprile 1957
28ª giornata
Lecco1 – 0PratoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Canepa (Genova)

Biella
28 aprile 1957
29ª giornata
Biellese0 – 2LeccoStadio Lamarmora
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Lecco
5 maggio 1957
30ª giornata
Lecco3 – 0VigevanoStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Mestre
19 maggio 1957
31ª giornata
Mestrina2 – 2LeccoStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Livorno
2 giugno 1957
32ª giornata
Livorno0 – 1LeccoStadio Comunale
Arbitro:  Adami (Roma)

Lecco
9 giugno 1957
33ª giornata
Lecco1 – 0MolfettaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Basciu (Genova)

Lecco
16 giugno 1957
34ª giornata
Lecco2 – 1SanremeseStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Famulari (Messina)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C 45 17 12 4 1 27 9 17 4 9 4 16 14 34 16 13 5 43 23 +20

Statistiche dei giocatori[2][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie C
Presenze Reti
Achilli, C. C. Achilli 40
Biagi, O. O. Biagi 240
Cori, R. R. Cori 183
Ducati, B. B. Ducati 17-8
Duzioni, F. F. Duzioni 342
Fioroni, P. P. Fioroni 120
Fontanot, F. F. Fontanot 244
Franzosi, A. A. Franzosi 15-11
Galli, G. G. Galli 320
Gotti, C. C. Gotti 329
Marchioro, G. G. Marchioro 10
Martorelli, G. G. Martorelli 260
Mologni, A. A. Mologni 2510
Norbiato, L. L. Norbiato 100
Quoiani, S. S. Quoiani 239
Sartin, G. G. Sartin 2-4
Stucchi, A. A. Stucchi 190
Tantardini, E. E. Tantardini 170
Ubiali, V. V. Ubiali 192
Zambelli, L. L. Zambelli 204

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Questi i quadri delle diciotto, da Corriere dello Sport, 215 (XXXVII), 12 settembre 1956, p. 3
  2. ^ a b Serie C: eredità di un anno, da Corriere dello Sport, 151 (XXXVIII), 25 giugno 1957, p. 3

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio