Associazione Calcio Carpi 1965-1966

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Carpi Football Club 1909.

Associazione Calcio Carpi
Stagione 1965-1966
AllenatoreItalia Gino Giaroli poi
Italia Primo Sentimenti
PresidenteItalia Gian Pietro Bonaretti
Serie C18º posto nel girone B. Retrocesso in Serie D.
Maggiori presenzeCampionato: Poletto (32)
Miglior marcatoreCampionato: Poletto (9)

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Carpi nelle competizioni ufficiali della stagione 1965-1966.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1965-66 il Carpi ha disputato il girone B del campionato di Serie C, con 24 punti si è piazzato in diciottesima ed ultima posizione di classifica, retrocedendo in Serie D con Libertas Lucchese ed Anconitana, il torneo è stato vinto con 51 punti dall'Arezzo che è stato promosso in Serie B.

Il presidente Gianpietro Bonaretti cede ai cugini del Modena Claudio Vellani e Zino Zani, per questa nuova stagione scommette su talenti ancora acerbi come Dino Landini, che avrà un futuro in Serie A, ma deve ancora farsi le ossa. Sulla panchina del Carpi viene chiamato Gino Giaroli che è stato un ottimo giocatore ma si dimostra un tecnico inesperto. L'inizio del campionato è da incubo, succede di tutto, molti pali colpiti e rigori sbagliati, la situazione precipita, l'allenatore dà le dimissioni, lo sostituisce Primo Sentimenti. Nonostante l'indubitabile carisma del nuovo allenatore, sul campo, malinconicamente, nulla cambia. La squadra si innervosisce, ne fa le spese il portiere Claudio Pressich che becca sei giornate di squalifica, anche Primo Sentimenti prende una sospensione a tempo, insomma un vero e proprio disastro, e puntuali arrivano l'ultimo posto in classifica e la retrocessione in Serie D. Miglior marcatore stagionale ancora una volta Gianfranco Poletto autore di nove reti.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Italo Amadei
Italia A Vincenzo Berti
Italia A Francesco Bertolani
Italia C Gualtiero Branchini
Italia P Martino Camposeo
Italia D Saverio Carpita
Italia C Dante Castellazzi
Italia A Alfredo Ciannameo
Italia D Elio Codato
Italia C Aurelio Dotti
Italia A Emilio Ferrari
Italia C Giorgio Forghieri
N. Ruolo Giocatore
Italia D Dino Landini
Italia C Ermes Lasagni
Italia A Gianni Mantovani
Italia D Lorenzo Melotto
Italia A Gianfranco Poletto
Italia P Claudio Pressich
Italia C Luigi Recchia
Italia C Francesco Roscini
Italia C Franco Rossini
Italia D Luigi Silvestri
Italia C Primo Verzelloni
Italia D Egidio Vezzani

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1965-1966.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Ravenna
19 settembre 1965
1ª giornata
Ravenna2 – 0CarpiStadio della Darsena
Arbitro:  Stagnoli (Bologna)

Carpi
26 settembre 1965
2ª giornata
Carpi1 – 0PistoieseStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Accomazzo (Vercelli)

Ancona
3 ottobre 1965
3ª giornata
Anconitana1 – 0CarpiStadio Dorico
Arbitro:  Cattivello (Udine)

Carpi
10 ottobre 1965
4ª giornata
Carpi0 – 1RiminiStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Cardelli (Carrara)

Carpi
17 ottobre 1965
5ª giornata
Carpi0 – 0TorresStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Dal Prato (Nogara)

Terni
24 ottobre 1965
6ª giornata
Ternana1 – 0CarpiStadio Viale Brin
Arbitro:  Cappelluti (Bari)

Carpi
31 ottobre 1965
7ª giornata
Carpi1 – 1MacerateseStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Zecca (L'Aquila)

Perugia
7 novembre 1965
8ª giornata
Perugia6 – 2CarpiStadio Santa Giuliana
Arbitro:  Vacca (Bari)

Carpi
14 novembre 1965
9ª giornata
Carpi0 – 0MasseseStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Quaranta (Bari)

Prato
21 novembre 1965
10ª giornata
Prato3 – 2CarpiStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Lupi (Genova)

Cesena
28 novembre 1965
11ª giornata
Cesena1 – 0CarpiStadio La Fiorita
Arbitro:  Trinchieri (Reggio Emilia)

Carpi
5 dicembre 1965
12ª giornata
Carpi0 – 2JesiStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Bosso (Asti)

Empoli
12 dicembre 1965
13ª giornata
Empoli1 – 0CarpiStadio Comunale
Arbitro:  Treggiari (Roma)

Carpi
19 dicembre 1965
14ª giornata
Carpi2 – 2LuccheseStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Palumbo (Roma)

Carpi
2 gennaio 1966
15ª giornata[1]
Carpi0 – 0SienaStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Varnero (Alessandria)

9 gennaio 1966
16ª giornata
Arezzo1 – 0CarpiStadio Comunale
Arbitro:  Menegali (Roma)

Carpi
16 gennaio 1966
17ª giornata[2]
Carpi2 – 3CarrareseStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Firmi (Crema)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Carpi
23 gennaio 1966
18ª giornata
Carpi1 – 0RavennaStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Trucillo (Venezia)

Pistoia
30 gennaio 1966
19ª giornata
Pistoiese0 – 0CarpiStadio Monteoliveto
Arbitro:  Serratore (Latina)

Carpi
6 febbraio 19666
20ª giornata
Carpi0 – 0AnconitanaStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Concina (Novara)

Rimini
13 febbraio 1966
21ª giornata
Rimini3 – 1CarpiStadio Romeo Neri
Arbitro:  Ferro (Finale Ligure)

Sassari
20 febbraio 1966
22ª giornata
Torres0 – 0CarpiStadio Acquedotto
Arbitro:  Scasserra (Campobasso)

Carpi
27 febbraio 1966
23ª giornata
Carpi1 – 0TernanaStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Caligaris (Alessandria)

Macerata
6 marzo 1966
24ª giornata
Maceratese2 – 1CarpiStadio Helvia Recina
Arbitro:  Capobianco (Cagliari)

Carpi
13 marzo 1966
25ª giornata
Carpi2 – 0PerugiaStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Trono (Torino)

Massa (Italia)
20 marzo 1966
26ª giornata
Massese2 – 0CarpiStadio degli Oliveti
Arbitro:  Scolari (Verona)

Carpi
27 marzo 1966
27ª giornata
Carpi0 – 2PratoStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  R. Lattanzi (Roma)

Carpi
3 aprile 1966
28ª giornata
Carpi0 – 1CesenaStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Ghirardello (Merano)

Jesi
10 aprile 1966
29ª giornata
Jesi3 – 0CarpiStadio Comunale
Arbitro:  Lazzaroni (Milano)

Carpi
24 aprile 1966
30ª giornata
Carpi2 – 1EmpoliStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Coccia (Torino)

Lucca
1º maggio 1966
31ª giornata
Lucchese0 – 1CarpiStadio Porta Elisa
Arbitro:  Lavetti (Bergamo)

Siena
8 maggio 1966
32ª giornata
Siena1 – 2CarpiStadio del Rastrello
Arbitro:  Pasquariello (Napoli)

Carpi
15 maggio 1966
33ª giornata
Carpi0 – 2ArezzoStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Nencioni (Roma)

Carrara
22 maggio 1966
34ª giornata
Carrarese1 – 3CarpiStadio dei Marmi
Arbitro:  Di Gioia (Torino)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita sospesa per nebbia al minuto 15' dall'arbitro Duccio Bencetti di Treviglio sul punteggio di (0-0) e recuperata il 6 gennaio 1966.
  2. ^ Partita rinviata per la neve e recuperata il 2 febbraio 1966.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Carcano edizioni, 1967, p. 196.
  • Fabio Garagnani, Enrico Gualtieri, Enrico Ronchetti e Carlo Fontanelli, 1903-2013 La grande storia del Carpi, GEO Edizioni, 2013, pp. 245-249.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio