Pro Patria et Libertate Unione degli Sports Bustesi 1943-1944

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Aurora Pro Patria 1919.

Pro Patria et Libertate Unione degli Sports Bustesi
Stagione 1943-1944
AllenatoreItalia Carlo Rigotti
PresidenteItalia Mario Bettini
Divisione Nazionale6º posto nel girone lombardo.
Maggiori presenzeCampionato: Reguzzoni (14)
Miglior marcatoreCampionato: Colombi (4)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Pro Patria et Libertate Unione degli Sports Bustesi nelle competizioni ufficiali della stagione 1943-1944.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1944 la Pro Patria disputa il campionato chiamato Alta Italia nel girone Lombardo. L'Italia è spaccata in due tronconi, al Nord vi sono ancora i tedeschi e la Repubblica di Salò, al Sud gli alleati che avanzano. Tra mille difficoltà il torneo inizia nel gennaio 1944. Otto le squadre partecipanti. Sarà vinto con 21 punti dall'Ambrosiana-Inter, davanti al Varese e al Brescia con 16 punti, si giocheranno lo spareggio, vinto dai varesini, per accedere alle finali interzona.

La Pro Patria chiude il torneo quinta con 13 punti, poi dai primi di giugno al 9 luglio 1944, partecipa alla "Coppa Meneghetti" in un girone con Biellese, Cremonese e Novara, vincendolo con 12 punti, ma trovandosi declassata per la posizione irregolare del calciatore Mocca.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Antonio Turconi
Italia D Giancarlo Crespi
Italia D Egidio Crosta
Italia D Giovanni Ivaldi
Italia D Angelo Simontacchi
Italia D Gustavo Tremolada
Italia D Angelo Viano
Italia C Antonio Azimonti
Italia C Alfonso Borra
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giuseppe Castelli
Italia C Goffredo Colombi
Italia C Egidio Crippa
Italia C Felice Renoldi
Italia A Giuseppe Colombo
Italia A Alessandro Fornasaris
Italia A Annibale Frossi
Italia A Oliviero Mascheroni
Italia A Carlo Reguzzoni

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Alta Italia girone lombardo[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Campionato Alta Italia 1944.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Busto Arsizio
16 gennaio 1944
1ª giornata
Pro Patria1 – 1AtalantaStadio Bruno Mussolini
Arbitro:  Cipriani (Milano)

Varese
23 gennaio 1944
2ª giornata
Varese2 – 0Pro PatriaStadio del Littorio
Arbitro:  Massironi (Milano)

Brescia
30 gennaio 1944
3ª giornata
Brescia1 – 1Pro PatriaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Bergomi (Milano)

Busto Arsizio
6 febbraio 1944
4ª giornata
Pro Patria2 – 0MilanoStadio Bruno Mussolini
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Cremona
13 febbraio 1944
5ª giornata
Cremonese3 – 0Pro PatriaPolisportivo Roberto Farinacci
Arbitro:  Mondani (Milano)

Busto Arsizio
20 febbraio 1944
6ª giornata
Pro Patria0 – 0FanfullaStadio Bruno Mussolini
Arbitro:  Massironi (Milano)

Milano
5 marzo 1944
7ª giornata
Ambrosiana-Inter2 – 0Pro PatriaArena Civica
Arbitro:  Melgari (Bergamo)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Bergamo
12 marzo 1944
8ª giornata
Atalanta1 – 0Pro PatriaStadio Mario Brumana
Arbitro:  Bergomi (Milano)

Seregno
19 marzo 1944
9ª giornata
Varese1 – 3[1]Pro PatriaStadio Ferruccio Trabattoni
Arbitro:  Ricci (Crema)

Busto Arsizio
26 marzo 1944
10ª giornata
Pro Patria2 – 1BresciaStadio Bruno Mussolini
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Milano
2 aprile 1944
11ª giornata
Milano1 – 1Pro PatriaArena Civica
Arbitro:  Ricci (Crema)

Busto Arsizio
9 aprile 1944
12ª giornata
Pro Patria2 – 0CremoneseStadio Bruno Mussolini
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Lodi
16 aprile 1944
13ª giornata
Fanfulla1 – 0Pro PatriaStadio Dossenina
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Busto Arsizio
30 aprile 1944
14ª giornata
Pro Patria0 – 0Ambrosiana-InterStadio Bruno Mussolini
Arbitro:  Mondani (Milano)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gara disputata sul campo neutro di Seregno.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del calcio 1947, Milano, Rizzoli Editore, 1946, pp. 170 e 171 che contengono le sole classifiche finali.
  • Carlo Fontanelli e Daniele Cacozza, Scudetto a Spezia - Partite e protagonisti del Campionato di Guerra 1943-44, Fornacette (PI), Mariposa Editrice S.r.l., 1998, p. 128.
  • Carlo Fontanelli e Giorgio Giacomelli, Tigrotti, oltre un secolo con la Pro Patria, Empoli (FI), Geo Edizioni Srl, dicembre 2015, pp. 120-123.