Pro Patria et Libertate Unione degli Sports Bustesi 1931-1932

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pro Patria et Libertate Unione degli Sports Bustesi
Stagione 1931-1932
Allenatore Ungheria Imre Janos Bekey (D.T.),
Italia Leopoldo Conti (allenatore-giocatore)
Presidente Italia Gr. Uff. Luigi Cozzi
Serie A 10º posto.
Maggiori presenze Campionato: Dalfini, Monza (34)
Miglior marcatore Campionato: Rossi (8)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Pro Patria et Libertate nelle competizioni ufficiali della stagione 1931-1932.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il decennio di presidenza di Carlo Marcora, il nuovo presidente della Pro Patria è l'imprenditore bustese Luigi Cozzi. La Pro Patria con 31 punti coglie la decima posizione. Nel corso del torneo si mettono in evidenza Masera, Monza ed Agosteo. A metà campionato l'allenatore Bekey viene sostituito da Leopoldo Conti l'ala destra bustocca, che svolge il doppio incarico di giocatore e allenatore.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Nicolino Latella
Italia P Gaetano Colombo III
Italia D Alfredo Monza
Italia D Aldo Borsani
Italia D Angelo Albertoni
Italia D Paolo Agosteo
Italia D Pio Mara
Italia D Giuseppe Arnoldi
Italia C Angelo Giani
Italia C Gastone Cazzaniga
Italia C Pierino Luraghi
N. Ruolo Giocatore
Italia A Mario Dalfini
Italia A Italo Rossi
Italia A Benedetto Stella
Italia A Adolfo Dusi
Italia A Leopoldo Conti
Italia A Natale Masera
Italia A Carlo Colombo II
Italia A Carlo Azimonti
Italia A Vittorio Grilli
Italia A Pietro Giovanni Toja

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1931-1932.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Busto Arsizio
20 settembre 1931
1ª giornata
Pro Patria 1 – 1 Juventus Stadio Comunale
Arbitro Bartolini (Pisa)

Modena
27 settembre 1931
2ª giornata
Modena 1 – 1 Pro Patria Ex Velodromo
Arbitro Carraro (Padova)

Busto Arsizio
4 ottobre 1931
3ª giornata
Pro Patria 0 – 2 Triestina Stadio Comunale
Arbitro Gonani (Ravenna)

Roma
11 ottobre 1931
4ª giornata
Lazio 1 – 2 Pro Patria Stadio Nazionale PNF
Arbitro Mastellari (Bologna)

Vercelli
18 ottobre 1931
5ª giornata
Pro Vercelli 1 – 0 Pro Patria Foro Boario
Arbitro Turbiani (Ferrara)

Busto Arsizio
25 ottobre 1931
6ª giornata
Pro Patria 2 – 2[1] Roma Stadio Comunale
Arbitro Carraro (Padova)

Bari
1º novembre 1931
7ª giornata
Bari 2 – 1 Pro Patria Campo degli Sports
Arbitro Beretta (Novi Ligure)

Torino
8 novembre 1931
8ª giornata
Torino 3 – 1 Pro Patria Stadio Filadelfia
Arbitro Melandri (Genova)

Busto Arsizio
22 novembre 1931
9ª giornata
Pro Patria 0 – 0 Brescia Stadio Comunale
Arbitro Gonani (Ravenna)

Busto Arsizio
29 novembre 1931
10ª giornata
Pro Patria 3 – 1 Casale Stadio Comunale
Arbitro Dani (Genova)

Firenze
6 dicembre 1931
11ª giornata
Fiorentina 1 – 0 Pro Patria Stadio Giovanni Berta
Arbitro Turbiani (Ferrara)

Busto Arsizio
20 dicembre 1931
12ª giornata
Pro Patria 0 – 2 Bologna Stadio Comunale
Arbitro Bevilacqua (Viareggio)

Busto Arsizio
27 dicembre 1931
13ª giornata
Pro Patria 2 – 1 Alessandria Stadio Comunale
Arbitro Pessato (Monfalcone)

Milano
3 gennaio 1932
14ª giornata
Milan 1 – 1 Pro Patria Campo San Siro
Arbitro Bertoli (Vicenza)

Busto Arsizio
10 gennaio 1932
15ª giornata
Pro Patria 0 – 0 Napoli Stadio Comunale
Arbitro Carraro (Padova)

Genova
17 gennaio 1932
16ª giornata
Genova 1893 4 – 1 Pro Patria Campo Marassi
Arbitro Mastellari (Bologna)

Milano
24 gennaio 1932
17ª giornata
Ambrosiana 3 – 1 Pro Patria Arena Civica
Arbitro Scarpi (Dolo)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
31 gennaio 1932
18ª giornata
Juventus 7 – 2 Pro Patria Stadio di Corso Marsiglia
Arbitro Biancone (Roma)

Busto Arsizio
7 febbraio 1932
19ª giornata
Pro Patria 3 – 1 Modena Stadio Comunale
Arbitro Gonani (Ravenna)

Trieste
21 febbraio 1932
20ª giornata
Triestina 0 – 0 Pro Patria Stadio Montebello
Arbitro Sassi (Roma)

Busto Arsizio
28 febbraio 1932
21ª giornata
Pro Patria 1 – 1 Lazio Stadio Comunale
Arbitro Carraro (Padova)

Busto Arsizio
6 marzo 1932
22ª giornata
Pro Patria 2 – 1 Pro Vercelli Stadio Comunale
Arbitro Lenti (Genova)

Roma
13 marzo 1932
23ª giornata
Roma 0 – 0 Pro Patria Campo Testaccio
Arbitro Beretta (Novi Ligure)

Busto Arsizio
27 marzo 1932
24ª giornata
Pro Patria 2 – 2 Bari Stadio Comunale
Arbitro Mazzarini (Roma)

Busto Arsizio
3 aprile 1932
25ª giornata
Pro Patria 2 – 1 Torino Stadio Comunale
Arbitro Scorzoni (Bologna)

Brescia
17 aprile 1932
26ª giornata
Brescia 0 – 0 Pro Patria Stadium di Viale Piave
Arbitro Mattea (Torino)

Casale Monferrato
24 aprile 1932
27ª giornata
Casale 1 – 2 Pro Patria Stadio Natale Palli
Arbitro Lenti (Genova)

Busto Arsizio
1º maggio 1932
28ª giornata
Pro Patria 0 – 3 Fiorentina Stadio Comunale
Arbitro Sassi (Roma)

Bologna
15 maggio 1932
29ª giornata
Bologna 4 – 0 Pro Patria Stadio del Littoriale
Arbitro Ciaccio (Taranto)

Alessandria
22 maggio 1932
30ª giornata
Alessandria 6 – 1 Pro Patria Campo del Littorio
Arbitro Mazzarini (Roma)

Busto Arsizio
26 maggio 1932
31ª giornata
Pro Patria 2 – 0 Milan Stadio Comunale
Arbitro Bevilacqua (Viareggio)

Napoli
29 maggio 1932
32ª giornata
Napoli 1 – 1 Pro Patria Stadio Giorgio Ascarelli
Arbitro Gonani (Ravenna)

Busto Arsizio
5 giugno 1932
33ª giornata
Pro Patria 2 – 0 Genova 1893 Stadio Comunale
Arbitro Pessato (Monfalcone)

Milano
12 giugno 1932
34ª giornata
Ambrosiana 1 – 1 Pro Patria Arena Civica
Arbitro Salvagno (Trieste)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gara posticipata il 28 ottobre 1931.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Fontanelli e Giorgio Giacomelli, Tigrotti, oltre un secolo con la Pro Patria, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., dicembre 2015, pp. da 77 a 74.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio