Pro Patria et Libertate Sezione Calcio 1955-1956

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Aurora Pro Patria 1919.

Pro Patria et Libertate Sezione Calcio
Stagione 1955-1956
AllenatoreItalia Carlo Reguzzoni, poi dalla 25ª Ungheria Imre Senkey
PresidenteItalia Dott. Angelo Garavaglia
Serie A18º posto, retrocessa
Maggiori presenzeCampionato: Frascoli, Toros (32)
Miglior marcatoreCampionato: Toros (7)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Pro Patria et Libertate Sezione Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1955-1956.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Altra amara stagione per la Pro Patria, quella 1955-1956, altro ultimo posto in classifica con 15 punti, (solo 3 le vittorie su 34 partite), retrocessa in Serie B con il Novara. Lo scudetto è stato vinto per la prima volta dalla Fiorentina con 53 punti, ben 12 in più del Milan secondo. Ad inizio stagione si pensava di disputare il campionato di Serie B, poi le decisioni della Lega ribaltano la situazione in casa bustocca. Il segretario Crosta si dà da fare per adeguare l'organico alle maggiori esigenze. Dopo un buon esordio (2-2) con la Fiorentina che dominerà il campionato, si prosegue con un andamento mesto, sempre sul fondo della classifica. Stagione segnata dai pesanti rovesci subiti a Napoli (8-1), a Torino con i granata (6-0), a Genova con la Samp (7-0), a Bologna (6-1). L'addio alla Serie A è stato addolcito dall'esordio in campionato di alcuni giovani Tigrotti del vivaio bustocco quali Mario Colombo, Giancarlo Amadeo, Giuseppe Taglioretti, Sergio Frascoli e Natale Borsani, patrimonio eccellente delle prossime stagioni.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Mario Longoni
Italia P Pietro Oldani
Italia P Eldino Danelutti
Italia D Francesco Pantaleoni
Italia D Pietro Podestà
Italia D Giancarlo Amadeo
Italia D Renzo Venturi
Italia D Giuseppe Taglioretti
Italia C Sergio Frascoli
Italia C Guglielmo Toros
Italia C Mario Colombo
Italia C Natale Borsani
Italia C Franco Danova
N. Ruolo Giocatore
Italia C Amedeo Cattani
Italia C Aredio Gimona
Italia C Bruno Orzan
Italia C Edo Nicora
Italia C Franco Frasi
Italia A Francesco La Rosa
Italia A Albano Vicariotto
Italia A Enrico Benelli
Italia A Franco Sala
Uruguay A Washington Cacciavillani
Italia A Oliviero Belcastro
Italia A Emidio Cavigioli
Uruguay A Ernesto Vidal

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1955-1956.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Busto Arsizio
18 settembre 1955
1ª giornata
Pro Patria2 – 2FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Ferrara
25 settembre 1955
2ª giornata
SPAL2 – 1Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Milano
2 ottobre 1955
3ª giornata
Inter4 – 0Pro PatriaStadio San Siro
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Busto Arsizio
9 ottobre 1955
4ª giornata
Pro Patria2 – 2BolognaStadio Comunale
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Napoli
16 ottobre 1955
5ª giornata
Napoli8 – 1Pro PatriaStadio del Vomero
Arbitro:  Menchini (Udine)

Padova
23 ottobre 1955
6ª giornata
Padova2 – 1Pro PatriaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Marangio (Roma)

[[Busto Arsizio]]
30 ottobre 1955
7ª giornata
Pro Patria1 – 0GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Trieste
6 novembre 1955
8ª giornata
Triestina1 – 0Pro PatriaStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  Grillo (Napoli)

Busto Arsizio
13 novembre 1955
9ª giornata[1]
Pro Patria3 – 5RomaStadio Comunale
Arbitro:  Liverani (Torino)

Torino
20 novembre 1955
10ª giornata
Torino6 – 0Pro PatriaStadio Filadelfia
Arbitro:  Grillo (Napoli)

Busto Arsizio
8 dicembre 1955
11ª giornata[2]
Pro Patria1 – 1MilanStadio Comunale
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Busto Arsizio
25 dicembre 1955
12ª giornata[3]
Pro Patria0 – 1L.R. VicenzaStadio Comunale
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Genova
1º gennaio 1956
13ª giornata
Sampdoria7 – 0Pro PatriaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Menchini (Udine)

Roma
8 gennaio 1956
14ª giornata
Lazio2 – 0Pro PatriaStadio Olimpico
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Busto Arsizio
15 gennaio 1956
15ª giornata
Pro Patria2 – 2JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Busto Arsizio
22 gennaio 1956
16ª giornata
Pro Patria0 – 0NovaraStadio Comunale
Arbitro:  Grillo (Napoli)

Bergamo
29 gennaio 1956
17ª giornata
Atalanta4 – 1Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Marangio (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Firenze
12 febbraio 1956
18ª giornata
Fiorentina4 – 1Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Corallo (Lecce)

Busto Arsizio
19 febbraio 1956
19ª giornata[4]
Pro Patria1 – 2SPALStadio Comunale
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Busto Arsizio
26 febbraio 1956
20ª giornata
Pro Patria0 – 4InterStadio Comunale
Arbitro:  Liverani (Torino)

Bologna
4 marzo 1956
21ª giornata
Bologna6 – 1Pro PatriaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Marangio (Roma)

Busto Arsizio
11 marzo 1956
22ª giornata
Pro Patria0 – 0NapoliStadio Carlo Speroni
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Busto Arsizio
18 marzo 1956
23ª giornata
Pro Patria0 – 2PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

Genova
25 marzo 1956
24ª giornata
Genoa3 – 0Pro PatriaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Menchini (Udine)

Busto Arsizio
1º aprile 1956
25ª giornata
Pro Patria1 – 4TriestinaStadio Comunale
Arbitro:  Liverani (Torino)

Roma
8 aprile 1956
26ª giornata
Roma1 – 0Pro PatriaStadio Olimpico
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Busto Arsizio
15 aprile 1956
27ª giornata
Pro Patria1 – 1TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Maurelli (Roma)

Milano
29 aprile 1956
28ª giornata[5]
Milan3 – 3Pro PatriaStadio San Siro
Arbitro:  De Gregorio (Legnano)

Vicenza
6 maggio 1956
29ª giornata
L.R. Vicenza1 – 1Pro PatriaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Marangio (Roma)

Busto Arsizio
10 maggio 1956
30ª giornata
Pro Patria2 – 0SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Busto Arsizio
13 maggio 1956
31ª giornata
Pro Patria1 – 2LazioStadio Comunale
Arbitro:  Liverani (Torino)

Torino
20 maggio 1956
32ª giornata
Juventus3 – 1Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Smorto (Reggio Calabria)

Novara
27 maggio 1956
33ª giornata
Novara2 – 1Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Busto Arsizio
3 giugno 1956
34ª giornata
Pro Patria2 – 0AtalantaStadio Comunale
Arbitro:  Boati (Milano)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita anticipata il 12 novembre 1955.
  2. ^ Partita rinviata e recuperata l'11 dicembre 1955.
  3. ^ Partita posticipata il 26 dicembre 1955.
  4. ^ Partita anticipata il 18 maggio 1956.
  5. ^ Partita nticipato il 28 aprile 1956.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giorgio Giacomelli e Carlo Fontanelli, Tigrotti, oltre un secola con la Pro Patria, Empoli, GEO Edizioni, 2015, pp. 171-174.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio