Franco Rosi (calciatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Franco Rosi
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Carriera
Giovanili
Lazio
Squadre di club1
1945-1946 Avezzano15 (2)
1946-1948 Lazio 8 (0)
1948-1949 Fano ? (?)
1949 Lazio ? (?)
1949-1951 Stabia ? (?)
1951-1952 Lecce ? (?)
?-? Taranto ? (?)
?-? L'Aquila ? (?)
Carriera da allenatore
?-?non conosciuta Grottaferrata
?-?Cynthia
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Franco Rosi (Genzano di Roma, 20 settembre 1927) è un ex calciatore, allenatore di calcio e dirigente sportivo italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto parte delle formazioni giovanili della Lazio dal 1942, nel ruolo di centrocampista metodista, ed è rimasto a difendere i colori biancocelesti fino alla stagione 1949-50.

Esordì in Serie A l'8 giugno 1947 alla 15ª di ritorno a Bergamo: Atalanta - Lazio 1 - 1 e fu l'unica presenza nel 1946-47. Mentre nella stagione successiva 1947-48 collezionò 8 presenze.

Per quattro anni ha partecipato ai campionati Ragazzi e, passato alla categoria Juniores, Rosi ha contribuito alla vittoria del Campionato Italiano del 1947-48 (nella finale contro la Triestina realizzò il gol della vittoria per i biancocelesti).

Negli anni successivi ha giocato con diverse squadre in varie categorie: Stabia, che vinse il campionato di Serie C nel 1950-51 ed ottenne la promozione in Serie B. Nel 1951-52 venne ceduto dallo Stabia al Lecce e successivamente al Taranto.

In seguito venne ceduto agli abruzzesi de L'Aquila dove, una volta conclusa la carriera di calciatore, svolse numerosi incarichi sportivi ed amministrativi fino al 1956, quando venne assunto come dipendente dall'Automobile Club d'Italia nonché come giocatore dell'omonima squadra calcistica "Acicalcio" militante in quarta serie.

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Ha allenato il Grottaferrata ed il Cynthia, mentre nell'Ostiense ricopre l'incarico di direttore sportivo. In questo periodo è stato anche editore del settimanale sportivo laziale "Record".

È stato anche presidente della Polisportiva Nuova Ostia, con la quale oltre ad installare un impianto sportivo, ha contribuito a creare un folto vivaio di giovani calciatori e calciatrici. Queste ultime vinsero i propri gironi fino ad arrivare alla promozione in Serie A Femminile.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Stabia: 1950-1951

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Dario Marchetti (a cura di), Franco Rosi, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.