Franco Rosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo calciatore, vedi Franco Rosi (calciatore).
Franco Rosi nel 1972

Franco Rosi, nome d'arte di Emilio Eros De Rosa (Roma, 28 gennaio 1944), è un imitatore italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò la sua carriera di imitatore lavorando con Cino Tortorella (che scelse per lui il nome d'arte di Franco Rosi[1]) e Mike Bongiorno, con cui lavorò nel 1964 nella trasmissione La fiera dei sogni. Nel 1969-70 prende parte a "La domenica è un'altra cosa", spettacolo televisivio della domenica del pomeriggio, presentato da Raffaele Pisu con tra gli altri, anche Ric e Gian. Nel 1974 è a fianco di Raimondo Vianello in Tante scuse dove interpreta il ruolo di commentatore sportivo nello sketch del ciclista Birocci, rappresentando una divertente parodia del celebre Adriano De Zan.[2]

È conosciuto per la sua partecipazione alla trasmissione televisiva Superclassifica show (era la voce di Oscar, il Supertelegattone), e per la sua collaborazione con Mike Bongiorno nelle trasmissioni Flash e Giromike.

Sono particolarmente ricordate le sue imitazioni di Luciano Salce, Enrico Montesano, Fred Bongusto, Franco Franchi, Mike Bongiorno e del cantante Pupo.

Rosi ha collaborato poi con Carmen Chiaro, vincitrice del premio "Alighiero Noschese", ed ha fondato a Milano il "Laboratorio voci".

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Intervista su mondoitaliano.net, mondoitaliano.net. URL consultato il 29-09-2008.
  2. ^ Birocci movimenta la corsa… | C.I.P.I. al GIRO

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]