Associazione Calcio Legnano 1977-1978

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

A.C. Legnano
Stagione 1977-1978
AllenatoreItalia Luciano Sassi
Commissario straordinarioItalia Rolando Landoni
Serie D2º posto nel girone B. Promosso in Serie C2.
Coppa Italia Semiprofessionisti3º posto nel girone 5
Maggiori presenzeCampionato: Fumagalli e Sartorel (34)
Miglior marcatoreCampionato: Fumagalli (9)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1977-1978.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Riccardo Talarini, al Legnano dal 1962 al 1978

Questo è l'ultimo campionato con la struttura della piramide calcistica italiana organizzata in quattro livelli nazionali (Serie A, B, C e D). Dalla stagione successiva la Serie C sarà scissa in due nuovi livelli nazionali, la Serie C1 e la Serie C2, con conseguente considerevole aumento delle squadre promosse dalla Serie D: infatti la Serie C è costituita da 3 gironi da 20 squadre mentre, con la nuova organizzazione, la Serie C1 e la Serie C2 saranno formate, rispettivamente, da due gironi da 18 squadre e da quattro gironi da 18 squadre. Per tale motivo, viene deciso che per la stagione 1977-1978 di Serie D le promozioni sarebbero state quattro per girone e non una come in precedenza.

Per quanto riguarda il Legnano, non è ancora possibile trovare un nuovo acquirente e quindi la società continua ad essere retta dal commissario straordinario Rolando Landoni. La dirigenza decide di confermare in toto l'organico della stagione precedente. Nella stagione 1977-78 di Serie D i Lilla arrivano al 2º posto a 43 punti, a tre lunghezze dal Pavia capolista, venendo promossi al nuovo campionato di Serie C2 insieme al Fanfulla, al Vigevano e, per delibera della F.I.G.C., alla Rhodense. Invece, in Coppa Italia Semiprofessionisti, i Lilla giungono terzi ed ultimi nel girone 5 della fase eliminatoria, risultato che non è sufficiente a qualificare la squadra ai sedicesimi di finale.

Questa è l'ultima stagione disputata dal difensore e capitano Riccardo Talarini, che totalizza 401 partite in sedici campionati diventando una delle bandiera lilla. Con questi numeri Riccardo Talarini, che ha esordito in maglia lilla con Gigi Riva nel 1962-63, è ancora oggi il giocatore con più presenze nella storia del Legnano.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: -
  • Commissario straordinario: Rolando Landoni

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Pierangelo Belli
Italia D Roberto Besia
Italia A Romualdo Capocci
Italia C Mario Cautillo
Italia D Alessandro Cribio
Italia A Sergio Fornara
Italia A Giovanni Fumagalli
Italia A Daniele Gelosi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Marcello Grandi
Italia A Giorgio Guarnieri
Italia C Antonio Mambretti
Italia C Antonio Ribello
Italia C Giovanni Rota
Italia P Antonello Sartorel
Italia D Riccardo Talarini
Italia C Giovanni Xotta

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie D (girone B)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie D 1977-1978.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Sesto San Giovanni
17 settembre[1] 1977
1ª giornata
Pro Sesto0 – 0Legnano
Arbitro:  Perosino (Asti)

Legnano
25 settembre 1977
2ª giornata
Legnano2 – 0MelzoStadio Comunale
Arbitro:  Polacco (Conegliano Veneto)

Trezzo sull'Adda
2 ottobre 1977
3ª giornata
Tritium1 – 0Legnano
Arbitro:  Luci (Firenze)

Legnano
9 ottobre 1977
4ª giornata
Legnano2 – 1Bianco e Celeste.svg RotalianaStadio Comunale
Arbitro:  Chiesa (Genova)

Desio
16 ottobre 1977
5ª giornata
Aurora Desio0 – 0Legnano
Arbitro:  Robusti (Savona)

Legnano
23 ottobre 1977
6ª giornata
Legnano3 – 1AbbiategrassoStadio Comunale
Arbitro:  Grassi (Asti)

Romano di Lombardia
30 ottobre 1977
7ª giornata
Romanese1 – 1Legnano
Arbitro:  Tuveri (Cagliari)

Legnano
6 novembre 1977
8ª giornata
Legnano0 – 1VigevanoStadio Comunale
Arbitro:  De Rossi (Mestre)

Solbiate Arno
13 novembre 1977
9ª giornata
Solbiatese0 – 0Legnano
Arbitro:  Pianciardi (Siena)

Legnano
20 novembre 1977
10ª giornata
Legnano2 – 0RhodenseStadio Comunale
Arbitro:  Suzzi (Monfalcone)

Carate Brianza
27 novembre 1977
11ª giornata
Caratese0 – 0Legnano
Arbitro:  Sanna (Alghero)

Legnano
4 dicembre 1977
12ª giornata
Legnano2 – 0Falck VobarnoStadio Comunale
Arbitro:  Berti (Siena)

Lodi
11 dicembre 1977
13ª giornata
Fanfulla1 – 0Legnano
Arbitro:  Damiani (Cagliari)

Legnano
4 gennaio[2] 1978
14ª giornata
Legnano2 – 1TreviglieseStadio Comunale
Arbitro:  Giannoni (Jesi)

Verona
31 dicembre 1977
15ª giornata
Chievo0 – 0Legnano
Arbitro:  Bin (Torino)

Legnano
8 gennaio 1978
16ª giornata
Legnano1 – 0PaviaStadio Comunale
Arbitro:  Tosti (Livorno)

Riva del Garda
15 gennaio 1978
17ª giornata
Benacense Riva1 – 0Legnano
Arbitro:  Viterno (Ivrea)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
22 gennaio 1978
18ª giornata
Legnano1 – 0Pro SestoStadio Comunale
Arbitro:  Pavirani (Cesena)

Melzo
29 gennaio 1978
19ª giornata
Melzo1 – 2Legnano
Arbitro:  Chiesa (Cremona)

Legnano
5 febbraio 1978
20ª giornata
Legnano1 – 0TritiumStadio Comunale
Arbitro:  Sanna (Cagliari)

Mezzolombardo
12 febbraio 1978
21ª giornata
Rotaliana Bianco e Celeste.svg0 – 2Legnano
Arbitro:  Boschi (Parma)

Legnano
19 febbraio 1978
22ª giornata
Legnano1 – 1Aurora DesioStadio Comunale
Arbitro:  Buzzi (Monfalcone)

Abbiategrasso
12 aprile[3] 1978
23ª giornata
Abbiategrasso1 – 1Legnano
Arbitro:  Lugli (Reggio Emilia)

Legnano
5 marzo 1978
24ª giornata
Legnano1 – 1RomaneseStadio Comunale
Arbitro:  Marascia (Roma)

Vigevano
12 marzo 1978
25ª giornata
Vigevano1 – 1Legnano
Arbitro:  Ronchetti (Modena)

Legnano
19 marzo 1978
26ª giornata
Legnano1 – 0SolbiateseStadio Comunale
Arbitro:  Bin (Torino)

Rho
2 aprile 1978
27ª giornata
Rhodense1 – 1Legnano
Arbitro:  Lamorgese (Potenza)

Legnano
9 aprile 1978
28ª giornata
Legnano2 – 1CarateseStadio Comunale
Arbitro:  Tarantola (Genova)

Vobarno
16 aprile 1978
29ª giornata
Falck Vobarno0 – 3Legnano
Arbitro:  Gibellini (Modena)

Legnano
23 aprile 1978
30ª giornata
Legnano0 – 0FanfullaStadio Comunale
Arbitro:  Romicone (Tivoli)

Treviglio
30 aprile 1978
31ª giornata
Trevigliese1 – 1Legnano
Arbitro:  Nieri (Rimini)

Legnano
7 maggio 1978
32ª giornata
Legnano1 – 1ChievoStadio Comunale
Arbitro:  Mento (Vercelli)

Pavia
14 maggio 1978
33ª giornata
Pavia2 – 1Legnano
Arbitro:  Concedda (Carbonia)

Legnano
21 maggio 1978
34ª giornata
Legnano0 – 0Benacense RivaStadio Comunale
Arbitro:  Bragagnoli (Torino)

Coppa Italia Semiprofessionisti (girone 5)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Semiprofessionisti 1977-1978.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
21 agosto 1977
1ª giornata
Legnano1 – 1LeccoStadio Comunale

Legnano
24 agosto 1977
2ª giornata
Legnano2 – 2Pro PatriaStadio Comunale

28 agosto 1977
3ª giornata[4]
 – 
Turno di riposo

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

31 agosto 1977
4ª giornata[4]
 – 
Turno di riposo

Busto Arsizio
4 settembre 1977
5ª giornata
Pro Patria1 – 1Legnano

Lecco
7 settembre 1977
6ª giornata
Lecco2 – 0Legnano

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie D 43 34 14 15 5 35 19 +16
Coccarda Coppa Italia LegaPro.png Coppa Italia Semiprofessionisti 3 4 0 3 1 4 6 -2

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie D
Presenze Reti
Belli, P. P. Belli 00
Besia, R. R. Besia 211
Capocci, R. R. Capocci 311
Cautillo, M. M. Cautillo 300
Cribio, A. A. Cribio 272
Fornara, S. S. Fornara 286
Fumagalli, G. G. Fumagalli 349
Gelosi, D. D. Gelosi 10
Grandi, M. M. Grandi 290
Guarnieri, G. G. Guarnieri 307
Mambretti, A. A. Mambretti 150
Ribello, A. A. Ribello 210
Rota, G. G. Rota 294
Sartorel, A. A. Sartorel 340
Talarini, R. R. Talarini 250
Xotta, G. G. Xotta 305

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Originariamente prevista per il 18 settembre, venne anticipata di un giorno.
  2. ^ Originariamente prevista e giocata il 18 dicembre, venne interrotta al 33' per nebbia sul punteggio di 0 a 0 e recuperata il 4 gennaio.
  3. ^ Originariamente prevista per il 26 febbraio, venne rinviata per impraticabilità del campo.
  4. ^ a b Turno di riposo per il Legnano.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]