Roberto Badiani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Roberto Badiani
Roberto Badiani.jpg
Badiani alla Lazio nella stagione 1981-1982
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 68 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1984
Carriera
Giovanili
19??-1968 Bianco e Nero.svg Club Sportivo Firenze
Squadre di club1
1968-1969 Sangiovannese 23 (0)
1969-1971 Livorno 50 (7)
1971 Mantova 21 (2)
1972-1974 Sampdoria 57 (5)
1974-1979 Lazio 127 (3)
1979-1980 Napoli 4 (0)
1980-1981 Pistoiese 22 (2)
1981-1983 Lazio 54 (3)
1983-1984 Vigor Senigallia 28 (2)
Nazionale
19??-19?? Italia Italia U-21 ? (?)
19??-19?? Italia Italia U-23 ? (?)
19??-19?? Italia Italia B ? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Roberto Badiani (Tavola, 9 ottobre 1949) è un ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Badiani (a destra) alla Sampdoria, in marcatura sullo juventino Capello nella sfida del 30 dicembre 1973.

Cresciuto nel Club Sportivo Firenze, dove è stato anche capocannoniere, dopo un provino con il Milan viene acquistato dal Torino che lo gira in Serie D alla Sangiovannese nell'annata 1968-1969.

L'anno successivo passa in Serie B al Livorno dove rimane per due stagioni complete, e nel novembre del 1971 viene acquistato dal Mantova, squadra con cui fa il suo esordio in Serie A il 28 dello stesso mese in Roma-Mantova 3-1.

Al termine della stagione si trasferisce alla corte di Heriberto Herrera, alla Sampdoria, con cui disputa due campionati prima di passare alla Lazio nel 1974-1975. È la Lazio che l'anno precedente ha conquistato il suo primo "tricolore" e Badiani è l'unico acquisto operato dalla società biancoceleste. A Roma raggiunge l'apice della sua carriera da professionista.

Rimane in biancoceleste per cinque stagioni prima di passare al Napoli nel 1979-1980, annata poco fortunata con solo quattro apparizioni in campionato, quindi il passaggio alla Pistoiese neopromossa in Serie A. È rimasto nel cuore di tutti gli sportivi pistoiesi perché in maglia arancione siglò la rete che valse la vittoria per 2-1 al Comunale di Firenze, nel derby toscano contro la Fiorentina.[1]

Nella stagione 1981-1982 il ritorno alla Lazio per disputare due stagioni in serie cadetta, la seconda conclusa con la promozione in massima categoria.

Conclude la carriera in Serie C2 nell'annata 1983-1984 con la Vigor Senigallia: a causa dei problemi della società, Badiani chiude col calcio giocato nonostante abbia appena 33 anni e un fisico ancora perfettamente integro.

In carriera ha totalizzato complessivamente 231 presenze e 12 reti nella Serie A, e 104 presenze e 10 reti in Serie B.

Dopo un lungo stop col calcio giocato, entra nello staff tecnico dell'Aglianese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]