Associazione Sportiva Ambrosiana-Inter 1939-1940

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Associazione Sportiva Ambrosiana-Inter
Inter 1939-40.jpg
Una formazione dell'Ambrosiana, Campione d'Italia 1939-1940
Stagione 1939-1940
Allenatore Germania Tony Cargnelli
Presidente Italia Ferdinando Pozzani
Serie A Vincitore
Coppa Italia sedicesimi di finale
Maggiori presenze Campionato: Campatelli (30)
Totale: Campatelli (31)
Miglior marcatore Campionato: Guarnieri (15)
Totale: Guarnieri (16)

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Sportiva Ambrosiana-Inter nelle competizioni ufficiali della stagione 1939-1940.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

In Serie A l'Ambrosiana-Inter si aggiudica il tricolore, il quinto della storia nerazzurra, il terzo da quando ha adottato il nome Ambrosiana, in Coppa Italia i nerazzurri escono ai sedicesimi di finale contro il Torino, nella Mitropa Cup la squadra esce dall'ultima edizione di rilievo della competizione continentale perdendo ai quarti di finale contro gli ungheresi del Újpest. A tenere banco nelle cronache dell'estate del 1939 fu un caso che riguardò Meazza che rimase escluso dalla rosa titolare dell'Ambrosiana per via di un embolo che colpì il suo piede sinistro.[1] Il campione dal piede gelato rimase dunque inattivo, e la società nerazzurra, che in campagna acquisti limitò gli ingressi al solo difensore del Brescia Poli, scelse di puntare semplicemente sulla riserva Guarnieri.[2] I nerazzurri guidarono il campionato 1939-1940 con Tony Cargnelli ancora in panchina, vincendo all'ultima giornata lo scontro diretto con il Bologna e festeggiando lo scudetto sul neutro di San Siro, campo del Milan, scelto perché il numero di spettatori era superiore alla capienza massima dell'Arena Civica.[3] Dopo otto giorni Benito Mussolini annunciò l'entrata dell'Italia in guerra.[3]

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Angelo Caimo
Italia P Giuseppe Peruchetti
Italia D Giuseppe Ballerio
Italia D Celso Battaia
Italia D Carmelo Buonocore
Italia D Ugo Locatelli
Italia D Bernardo Poli
Italia D Duilio Setti
Italia C Aldo Campatelli
Italia C Enrico Candiani
Italia C Antonio Caracciolo
Italia C Attilio Demaría
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giovanni Ferrari
Italia C Ezio Meneghello
Italia C Renato Olmi
Argentina C Víctor Pozzo
Italia A Giorgio Barsanti
Italia A Pietro Ferraris (II)
Italia A Annibale Frossi
Italia A Umberto Guarnieri
Italia A Giuseppe Meazza
Italia A Pietro Rebuzzi (I)
Italia A Vittorio Rovelli

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1939-1940.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Milano
17 settembre 1939
Ambrosiana-Inter 4 – 0 Juventus Arena Civica
Arbitro Ciamberlini (Sampierdarena)

Venezia
24 settembre 1939
Venezia 2 – 1 Ambrosiana-Inter Stadio Pierluigi Penzo
Arbitro Mattea (Torino)

Milano
1º ottobre 1939
Ambrosiana-Inter 4 – 0 Napoli Arena Civica
Arbitro Moretti (Genova)

Genova
8 ottobre 1939
Liguria 0 – 2 Ambrosiana-Inter Stadio del Littorio
Arbitro Dattilo (Roma)

Bari
15 ottobre 1939
Bari 3 – 0 Ambrosiana-Inter Stadio della Vittoria
Arbitro Scorzoni (Bologna)

Milano
22 ottobre 1939
Ambrosiana-Inter 3 – 0 Roma Arena Civica
Arbitro Galeati (Bologna)

Trieste
29 ottobre 1939
Triestina 2 – 1 Ambrosiana-Inter Stadio Littorio
Arbitro Ciamberlini (Sampierdarena)

Milano
5 novembre 1939
Ambrosiana-Inter 2 – 1 Modena Arena Civica
Arbitro Scarpi (Dolo)

Torino
19 novembre 1939
Torino 0 – 1 Ambrosiana-Inter Stadio Filadelfia
Arbitro Dattilo (Roma)

Milano
3 dicembre 1939
Ambrosiana-Inter 3 – 0 Fiorentina Arena Civica
Arbitro Bertolio (Torino)

Genova
10 dicembre 1939
Genova 1893 2 – 2 Ambrosiana-Inter Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Bertolio (Torino)

Milano
17 dicembre 1939
Ambrosiana-Inter 0 – 3 Milano Arena Civica
Arbitro Scorzoni (Bologna)

Roma
31 dicembre 1939
Lazio 1 – 1 Ambrosiana-Inter Stadio Nazionale del PNF
Arbitro Galeati (Bologna)

Milano
7 gennaio 1940
Ambrosiana-Inter 1 – 0 Novara Arena Civica
Arbitro Saracini (Ancona)

Bologna
14 gennaio 1940
Bologna 0 – 0 Ambrosiana-Inter Stadio Littoriale
Arbitro Soliani (Genova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
21 gennaio 1940
Juventus 1 – 0 Ambrosiana-Inter Stadio Benito Mussolini
Arbitro Scarpi (Dolo)

Milano
28 gennaio 1940
Ambrosiana-Inter 2 – 1 Venezia Arena Civica
Arbitro Bertolio (Torino)

Napoli
4 febbraio 1940
Napoli 0 – 1 Ambrosiana-Inter Stadio Partenopeo
Arbitro Scorzoni (Bologna)

Milano
11 febbraio 1940
Ambrosiana-Inter 1 – 0 Liguria Arena Civica
Arbitro Galeati (Bologna)

Milano
18 febbraio 1940
Ambrosiana-Inter 0 – 0 Bari Arena Civica
Arbitro Bertolio (Torino)

Roma
25 febbraio 1940
Roma 1 – 2 Ambrosiana-Inter Stadio Nazionale del PNF
Arbitro Scorzoni (Bologna)

Milano
10 marzo 1940
Ambrosiana-Inter 5 – 1 Triestina Arena Civica
Arbitro Dellarole (Vercelli)

Modena
17 marzo 1940
Modena 1 – 2 Ambrosiana-Inter Stadio Cesare Marzari
Arbitro Dattilo (Roma)

Milano
24 marzo 1940
Ambrosiana-Inter 5 – 1 Torino Arena Civica
Arbitro Ciamberlini (Sampierdarena)

Firenze
31 marzo 1940
Fiorentina 0 – 3 Ambrosiana-Inter Stadio Giovanni Berta
Arbitro Scorzoni (Bologna)

Milano
21 aprile 1940
Ambrosiana-Inter 2 – 1 Genova 1893 Arena Civica
Arbitro Bonivento (Venezia)

Milano
12 maggio 1940
Milano 1 – 3 Ambrosiana-Inter Campo San Siro
Arbitro Barlassina (Novara)

Milano
19 maggio 1940
Ambrosiana-Inter 4 – 0 Lazio Arena Civica
Arbitro Scarpi (Dolo)

Novara
26 maggio 1940
Novara 1 – 0 Ambrosiana-Inter Stadio Littorio
Arbitro Ciamberlini (Sampierdarena)

Milano
2 giugno 1940
Ambrosiana-Inter 1 – 0 Bologna Campo San Siro
Arbitro Dattilo (Roma)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1939-1940.

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Milano
24 dicembre 1939
Ambrosiana-Inter 1 – 2 Torino Arena Civica
Arbitro Zelocchi (Modena)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione[4] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 44 15 13 1 1 37 8 15 7 3 5 19 15 30 20 4 6 56 23 + 33
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 0 0 1 1 2 - - - - - - 1 0 0 1 1 2 - 1
Totale - 16 13 1 2 38 10 15 7 3 5 19 15 31 20 4 7 57 25 + 32

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

[5]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Ballerio, G. G. Ballerio 4 1 ? ? - - - - 4 1 0+ 0+
Barsanti, G. G. Barsanti 7 2 ? ? - - - - 7 2 0+ 0+
Battaia, C. C. Battaia 1 0 ? ? - - - - 1 0 0+ 0+
Buonocore, C. C. Buonocore 11 0 ? ? 1 0 ? ? 12 0 ? ?
Caimo, A. A. Caimo 7 -6 ? ? - - - - 7 -6 0+ 0+
Campatelli, A. A. Campatelli 30 2 ? ? 1 0 ? ? 31 2 ? ?
Candiani, E. E. Candiani 22 8 ? ? 1 0 ? ? 23 8 ? ?
Caracciolo, A. A. Caracciolo 1 0 ? ? - - - - 1 0 0+ 0+
Demaría, A. A. Demaría 29 12 ? ? 1 0 ? ? 30 12 ? ?
Ferrari, G. G. Ferrari 8 0 ? ? - - - - 8 0 0+ 0+
Ferraris (II), P. P. Ferraris (II) 28 7 ? ? 1 0 ? ? 29 7 ? ?
Frossi, A. A. Frossi 26 7 ? ? 1 0 ? ? 27 7 ? ?
Guarnieri, U. U. Guarnieri 22 15 ? ? 1 1 ? ? 23 16 ? ?
Locatelli, U. U. Locatelli 29 1 ? ? 1 0 ? ? 30 1 ? ?
Meneghello, E. E. Meneghello 4 0 ? ? - - - - 4 0 0+ 0+
Olmi, R. R. Olmi 23 0 ? ? 1 0 ? ? 24 0 ? ?
Peruchetti, G. G. Peruchetti 23 -17 ? ? 1 -2 ? ? 24 -19 ? ?
Poli, B. B. Poli 18 0 ? ? - - - - 18 0 0+ 0+
Pozzo, V. V. Pozzo 6 0 ? ? - - - - 6 0 0+ 0+
Rebuzzi (I), P. P. Rebuzzi (I) 3 1 ? ? - - - - 3 1 0+ 0+
Rovelli, V. V. Rovelli 2 0 ? ? - - - - 2 0 0+ 0+
Setti, D. D. Setti 26 0 ? ? 1 0 ? ? 27 0 ? ?

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chiesa, p. 51.
  2. ^ Chiesa, pp. 48-49.
  3. ^ a b I brillanti anni '30 - I trionfi della seconda parte degli anni '30, enciclopediadelcalcio.it.
  4. ^ Panini, p. 102.
  5. ^ Panini, p. 103.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabrizio Melegari (a cura di) Almanacco illustrato del calcio - La storia 1898-2004, Modena, Panini, 2004.
  • Il Littoriale, annate 1939 e 1940.
  • Carlo F. Chiesa. Il grande romanzo dello scudetto. Terza puntata: Il Bologna chiude il suo ciclo, da Calcio 2000, aprile 2002, pp. 40-59.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio