Football Club Internazionale 1950-1951

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
F.C. Internazionale
Stagione 1950-1951
Allenatore Italia Aldo Olivieri
Direttore tecnico Italia Giulio Cappelli (1ª-8ª)
Presidente Italia Carlo Masseroni
Serie A 2º posto
Maggiori presenze Campionato: Wilkes (38)
Miglior marcatore Campionato: Nyers (31)
Stadio San Siro

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Football Club Internazionale nelle competizioni ufficiali della stagione 1950-1951.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Aldo Olivieri prese il posto di Giulio Cappelli in panchina. Masseroni acquistò poi i difensori Ivano Blason dalla Triestina e Bruno Padulazzi dalla Lucchese, completando le trattative con lo svedese Lennart Skoglund.[1] Il suo arrivo, e la conferma di Nyers, Lorenzi e Wilkes, creava abbondanza in attacco, che veniva risolta con la cessione al Napoli di Amadei.[1] Il finale di campionato fu caratterizzato da una rimonta su un Milan in declino, ma l'Inter non era abbastanza incisiva e lo scudetto 1950-51 rimase affare dei rossoneri per un solo punto.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Prima divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Area sanitaria

  • Massaggiatore: Bartolomeo Della Casa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Narciso Soldan
Italia P Angelo Franzosi
Italia P Livio Puccioni
Italia D Giovanni Giacomazzi
Italia D Ivano Blason
Italia D Bruno Padulazzi
Italia D Renato Miglioli
Italia D Attilio Giovannini
Italia D Angelo Ruffinoni
Svezia C Lennart Skoglund
N. Ruolo Giocatore
Paesi Bassi C Faas Wilkes
Italia C Osvaldo Fattori
Italia C Camillo Achilli
Italia C Enzo Bearzot
Italia C Piero Pozzi
Italia C Licio Rossetti
Italia A Benito Lorenzi
Italia A Gino Armano
Ungheria A Istvan Nyers
Italia A Nereo Manzardo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1950-1951.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

10 settembre 1950
1ª giornata
Lazio 3 – 3 Inter

17 settembre 1950
2ª giornata
Inter 4 – 2 Como

24 settembre 1950
3ª giornata
Padova 2 – 3 Inter

1º ottobre 1950
4ª giornata
Inter 2 – 0 Triestina

8 ottobre 1950
5ª giornata
Inter 4 – 3 Napoli

15 ottobre 1950
6ª giornata
Pro Patria 2 – 0 Inter

22 ottobre 1950
7ª giornata
Inter 6 – 0 Roma

29 ottobre 1950
8ª giornata
Udinese 1 – 3 Inter

5 novembre 1950
9ª giornata
Inter 5 – 1 Sampdoria

12 novembre 1950
10ª giornata
Milan 2 – 3 Inter

19 novembre 1950
11ª giornata
Inter 3 – 1 Palermo

26 novembre 1950
12ª giornata
Fiorentina 1 – 2 Inter

3 dicembre 1950
13ª giornata
Inter 3 – 0 Juventus

10 dicembre 1950
14ª giornata
Atalanta 3 – 3 Inter

17 dicembre 1950
15ª giornata
Bologna 1 – 1 Inter

24 dicembre 1950
16ª giornata
Inter 2 – 1 Lucchese

31 dicembre 1950
17ª giornata
Novara 0 – 1 Inter

7 gennaio 1951
18ª giornata
Inter 3 – 1 Torino

14 gennaio 1951
19ª giornata
Genoa 2 – 2 Inter

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

21 gennaio 1951
20ª giornata
Inter 0 – 0 Lazio

28 gennaio 1951
21ª giornata
Como 3 – 1 Inter

4 febbraio 1951
22ª giornata
Inter 5 – 1 Padova

11 febbraio 1951
23ª giornata
Triestina 2 – 1 Inter

18 febbraio 1951
24ª giornata
Napoli 0 – 4 Inter

25 febbraio 1951
25ª giornata
Inter 6 – 0 Pro Patria

4 marzo 1951
26ª giornata
Roma 0 – 1 Inter

11 marzo 1951
27ª giornata
Inter 6 – 1 Udinese

18 marzo 1951
28ª giornata
Sampdoria 0 – 4 Inter

25 marzo 1951
29ª giornata
Inter 0 – 1 Milan

1º aprile 1951
30ª giornata
Palermo 0 – 3 Inter

8 aprile 1951
31ª giornata
Inter 2 – 0 Fiorentina

22 aprile 1951
32ª giornata
Juventus 0 – 2 Inter

29 aprile 1951
33ª giornata
Inter 3 – 1 Atalanta

13 maggio 1951
34ª giornata
Inter 3 – 1 Bologna

20 maggio 1951
35ª giornata
Lucchese 3 – 2 Inter

27 maggio 1951
36ª giornata
Inter 5 – 0 Novara

10 giugno 1951
37ª giornata
Torino 2 – 1 Inter

17 giugno 1951
38ª giornata
Inter 5 – 2 Genoa

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b L'era Masseroni - Da Pozzani a Masseroni, enciclopediadelcalcio.it.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Federico Pistone, Inter 1908-2008: un secolo di passione nerazzurra, Milano, Prodotto Ufficiale F.C. Internazionale 1908, 2008, pp. 536 e 537, ISBN 978-88-89370-13-1.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio