Football Club Internazionale 1914-1915

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Football Club Internazionale
Stagione 1914-1915
Allenatore Italia Virgilio Fossati
Presidente Italia Giuseppe Visconti di Modrone
Prima Categoria 3º posto nel girone finale, sospeso ad una gara dal termine causa inizio conflitto mondiale.
Maggiori presenze Campionato: Agradi, Aebi e Cevenini I (21)
Miglior marcatore Campionato: Agradi (31)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Football Club Internazionale nelle competizioni ufficiali della stagione 1914-1915.

Vittorie e piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

L'Inter vince il girone E, gestito dal Comitato Regionale Lombardo, e vince anche il seguente girone D delle semifinali nazionali di Prima Categoria. Durante il girone finale nord il campionato fu sospeso per l'ingresso in guerra dell'Italia, dopo di che, terminato il conflitto la FIGC nominò il Genoa campione d'Italia, congelando la classifica al momento della sospensione.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Prima divisa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Ermanno Aebi
Italia C Emilio Agradi
Italia A Giuseppe Asti
Uruguay A Giulio Bavastro
Italia C Pietro Bianchi
Italia P Carlo Binda
Italia A Franco Bontadini
Italia P Piero Campelli
Italia C Aldo Cevenini
Italia A Luigi Cevenini
Italia D Mario Cevenini
N. Ruolo Giocatore
Italia C Enrico Crotti
Svizzera D Oscar Engler
Italia C Virgilio Fossati
Italia D Carlo Maggi
Italia D Giuseppe Monetti
Italia D Mario Moretti
Svizzera D Alfred Peterly
Italia D Giuseppe Rizzi
Italia C Paolo Scheidler
Italia D Edmondo Todeschini
Italia D Oreste Viganò

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Prima Categoria[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Prima Categoria 1914-1915.

Girone E[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]
Como
4 ottobre 1914
Como 3 – 2 Inter Campo di via dei Mille
Arbitro Ed.Pasteur (Genova)

Milano
11 ottobre 1914
Inter 8 – 0 Modena Campo di via Goldoni
Arbitro Scamoni (Torino)

Milano
18 ottobre 1914
Inter 8 – 0 Brescia Campo di via Goldoni
Arbitro Portigliatti (Torino)

Milano
25 ottobre 1914
US Milanese 2 – 4 Inter Campo di via Stelvio
Arbitro Pedroni (Milano)

Cremona
1º novembre 1914
Cremonese 1 – 5 Inter Campo di Via San Rocco
Arbitro Franziosi[1] (Milano)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Milano
8 novembre 1914
Inter 6 – 0 Como Campo di via Goldoni
Arbitro Scamoni (Torino)

Modena
15 novembre 1914
Modena 1 – 7 Inter
Arbitro Resegotti (Milano)

Brescia
22 novembre 1914
Brescia 0 – 2 Inter Campo Fiera
Arbitro Pedroni (Milano)

Milano
25 dicembre 1914
Inter 12 – 1 US Milanese Campo di via Goldoni
Arbitro Pedroni (Milano)

Milano
6 dicembre 1914
Inter 6 – 0 Cremonese Campo di via Goldoni
Arbitro Bianchi (Milano)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Girone D[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Milano
10 gennaio 1915
Inter 16 – 0 ACIVI Campo di via Goldoni
Arbitro Masperi (Brescia)

Genova
17 gennaio 1915
Andrea Doria 1 – 0 Inter
Arbitro Borda (Torino)

Milano
21 marzo 1915
Juventus Italia 1 – 4 Inter
Arbitro Ed.Pasteur (Genova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Vicenza
21 febbraio 1915
ACIVI 0 – 0 Inter
Arbitro Cavallini[2] (Venezia)

Milano
28 febbraio 1915
Inter 3 – 0 Andrea Doria Campo di via Goldoni
Arbitro Bianchi (Milano)

Milano
7 marzo 1915
Inter 4 – 0 Juventus Italia Campo di via Goldoni
Arbitro Laugeri (Torino)

Girone finale[modifica | modifica wikitesto]

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Torino
18 aprile 1915
Torino 2 – 2 Inter Campo Stradale Stupinigi
Arbitro Ed.Pasteur (Genova)

Genova
25 aprile 1915
Genoa 5 – 3 Inter Campo di Marassi
Arbitro Laugeri (Torino)

Milano
2 maggio 1915
Inter 3 – 1 Milan Campo di via Goldoni
Arbitro Scamoni (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Milano
9 maggio 1915
Inter 2 – 1 Torino Arena Civica
Arbitro Portigliatti (Torino)

Milano
16 maggio 1915
Inter 1 – 3 Genoa Campo di via Goldoni
Arbitro Pedroni (Milano)

23 maggio 1915 Milan [3] –  Inter

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In sostituzione di Antonio Scamoni.
  2. ^ Sostituisce l'arbitro Masperi di Brescia.
  3. ^ Mai disputata per motivi bellici, a causa della prima guerra mondiale, per delibera della FIGC lo scudetto fu assegnato al Genoa.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Federico Pistone, Inter 1908-2008: un secolo di passione nerazzurra, Milano, Prodotto Ufficiale F.C. Internazionale 1908, 2008, p. 478, ISBN 978-88-89370-13-1.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio