Nino Resegotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nino Resegotti
Vincenzo Resegotti.jpg
Nome Vincenzo Resegotti
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Carriera
Carriera da allenatore
1914-1915 Italia Italia (Commissione tecnica)
1919-1920 Inter
1920 Italia Italia (Commissione tecnica)
1921-1922 Italia Italia (Commissione tecnica)
1929 Pavia
1930-1931 Savona
1954-1955 non conosciuta Molise di Milano Ragazzi
195?-19?? non conosciuta Resegotti Boys Giovanili
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 
Nino Resegotti
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1909-1921 Prima Categoria Arbitro
Premi
Anno Premio
1948 Pioniere del calcio italiano

Nino Resegotti, nome completo Vincenzo Resegotti (Tromello, 2 gennaio 1876Genova, 1º gennaio 1965), è stato un arbitro di calcio e allenatore di calcio italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

È sempre stato citato con il diminutivo "Nino", ma il suo vero nome è Vincenzo.

Ha fatto parte delle commissioni tecniche che selezionavano i giocatori per la Nazionale di calcio dell'Italia tra il 1914 e il 1915, nel 1920 e tra il 1921 ed il 1922.[1] Insieme a Francesco Mauro, ha guidato l'Inter nella stagione 1919-1920, al termine della quale la squadra di Milano vinse il suo secondo scudetto.[2]

Nel 1929 viene chiamato alla guida del Pavia, neopromosso con la Prima Divisione 1929-1930. Con i pavesi dopo aver vinto il primo incontro contro la Vogherese, riesce nelle successive sette a prendere un solo punto costringendo Resegotti alle dimissioni.[3]

Nel 1948 in occasione del 50º anniversario della F.I.G.C. fu insignito del titolo di pioniere del calcio italiano.[4]

Negli anni cinquanta si trasferì a Noli, in Liguria, e collaborò con Teodoro Moggio, presidente della Polisportiva Nolese, alla fondazione dei Resegotti Boys, che divenne la scuola calcio locale. Nell'anno 1960 dalla fusione tra l'U.S. Nolese e la Resegotti Boys, nasce la Polisportiva Nolese Resegotti Ganduglia che tutt'oggi continua la sua attività nel calcio dilettantistico e giovanile.[5]

Nino Resegotti a 78 anni allena i ragazzi milanesi dell'A.C. Molise.

Arbitro[modifica | modifica wikitesto]

Resegotti fu uno dei fondatori nel 1911 dell'Associazione Italiana Arbitri ed arbitro di calcio negli anni dieci del ventesimo secolo.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 1919-1920

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Resegotti Antonino Italia1910.com
  2. ^ SabatiniL'Inter allenatore per allenatore: 1908 / 1922.
  3. ^ 1ª Divisione (1929-30) Paviacalcio.altervista.org
  4. ^ Bollettino ufficiale della FIGC, comunicato ufficiale n. 45 del 18 febbraio 1949. Con comunicato n. 46, al Palazzo Tursi di Genova il 27 febbraio 1949 furono consegnati i distintivi d'onore alle persone che avevano dato un contributo rilevante allo sviluppo del gioco del calcio in Italia nel periodo 1898-1914 (comprese le persone già decedute): 7 presidenti; 12 del Piemonte; 15 della Lombardia; 5 del Veneto; 6 della Liguria; 2 dell'Emilia, 4 della Toscana; 5 del Lazio; 2 della Campania; 2 delle Puglie; 1 della Sicilia.
  5. ^ Storia Nolesecalcio.it

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Guido Baccani, Annuario Italiano del Football 1913-14, Novara, De Agostini, 1913, p. 105 (elenco degli arbitri di Milano).
  • Guido Baccani, Annuario Italiano del Football 1914-15, Novara, De Agostini, 1914, p. 114 (elenco degli arbitri di Milano).
  • Guido Baccani, Annuario italiano del football 1919-20, Novara, De Agostini, 1919, p. 55.
  • La gazzetta dello sport, articolo "Elenco Generale Arbitri Ufficiali della F.I.G.C.", a disposizione del C.R. Lombardo, articolo pubblicato il 26 settembre 1919.
  • La gazzetta dello sport, articolo "Elenco Generale Arbitri Ufficiali della F.I.G.C.", a disposizione del C.R. Lombardo, articolo pubblicato il 20 novembre 1919.
  • Sandro Sabatini, Almanacco agenda Inter 2000, Football Club Internazionale Milano, 1999.
  • Carlo Fontanelli, Un gioco da ragazzi - I campionati italiani della stagione 1909-1910, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., ottobre 2006, p. 9.
  • Alfredo Corinti, Storia del Calcio - I Campionati del 1911-1912, New York, U.S.A., Lulu.com, 2016, p. senza numero di pagina (l'autore non li ha scritti), arbitri nei tabellini di campionato.
  • Alfredo Corinti, Storia del Calcio - I Campionati del 1912-1913, New York, U.S.A., Lulu.com, 2017, p. senza numero di pagina (l'autore non li ha scritti), arbitri nei tabellini di campionato.
  • Alfredo Corinti, Storia del Calcio - I Campionati del 1913-1914, New York, U.S.A., Lulu.com, 2017, p. senza numero di pagina (l'autore non li ha scritti), arbitri nei tabellini di campionato.
  • Alfredo Corinti, Storia del Calcio - I Campionati del 1914-1915, New York, U.S.A., Lulu.com, 2017, p. senza numero di pagina (l'autore non li ha scritti), arbitri nei tabellini di campionato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]