Aldo Cevenini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aldo Cevenini
Aldo Cevenini I.JPG
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1923
Carriera
Squadre di club1
1907-1909 AC Libertas? (?)
1909-1912 Milan 42 (26)
1912-1915 Inter 51 (42)
1915-1919 Milan 0 (0)
1919-1921 Inter 18 (2)
1921-1922 Novese ? (?)
1922-1923 Inter 22 (2)
Nazionale
1910-1915 Italia Italia 11 (4)
Carriera da allenatore
1916-1918Milan 25
1929-1930Atalanta
1932-1933Pavia
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Aldo Cevenini (Arona, 8 novembre 1889Deiva Marina, 21 ottobre 1973[1]) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Conosciuto anche come Cevenini I, soprannominato "Cevenna" fu il primo di una celebre dinastia di cinque fratelli che ebbe in Luigi, il terzo, il maggior esponente. Aldo, dal canto suo, fu il primo centravanti titolare della Nazionale italiana.

Giocò nel Milan fino al 1912 e successivamente nel periodo bellico dal 1915 al 1919, disputando complessivamente con i rossoneri 84 partite, di cui 42 in campionato e 42 in Coppa Federale 1915-1916, Coppa Regionale Lombarda e Coppa Mauro, segnando 83 gol (26 in campionato e 57 nelle coppe)[2]. Nel 1912 passò ai rivali dell'Inter, con i quali militava anche il fratello Luigi, dove disputò in totale sei campionati, totalizzando 91 presenze e 46 gol. Esordì in nazionale il 15 maggio 1910 nella storica prima partita contro la Francia e fu il centravanti titolare per le prime 7 partite. La sua carriera in azzurro terminò tuttavia nel 1915, il 31 gennaio, quando tenne a battesimo in azzurro il fratello minore. In quell'occasione andarono a rete entrambi; per Aldo fu la terza rete in 11 presenze.

Alla ripresa dei campionati dopo la Prima guerra mondiale, dopo altre tre stagioni all'Inter, con cui vinse uno scudetto nel 1919-20 ed una alla Novese, con cui fu campione d'Italia nell'anno dello scisma dei campionati, si ritirò dall'attività.

La dinastia dei 5 fratelli calciatori si compone, oltre a lui, anche di Mario, Luigi, Cesare e Carlo.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
15/05/1910 Milano Italia Italia 6 – 2 Francia Francia Amichevole - Prima partita della Nazionale italiana
26/05/1910 Budapest Ungheria Ungheria 6 – 1 Italia Italia Amichevole - Prima sconfitta della Nazionale italiana
06/01/1911 Milano Italia Italia 0 – 1 Ungheria Ungheria Amichevole -
09/04/1911 Saint-Ouen Francia Francia 2 – 2 Italia Italia Amichevole -
07/05/1911 Milano Italia Italia 2 – 2 Svizzera Svizzera Amichevole -
21/05/1911 La Chaux-de-Fonds Svizzera Svizzera 3 – 0 Italia Italia Amichevole -
17/03/1912 Torino Italia Italia 3 – 4 Francia Francia Amichevole 1
12/01/1913 Saint-Ouen Francia Francia 1 – 0 Italia Italia Amichevole -
29/03/1914 Torino Italia Italia 2 – 0 Francia Francia Amichevole 1
05/04/1914 Genova Italia Italia 1 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole -
31/01/1915 Torino Italia Italia 3 – 1 Svizzera Svizzera Amichevole 2
Totale Presenze 11 Reti 4

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Inter: 1919-1920
Novese: 1921-1922

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Pavia: 1932-1933

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]