Carlo Cevenini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carlo Cevenini V
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1933 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1917-1920Milan9 (2)
1920-1921Inter16 (15)
1921-1922Novese12 (0)
1922-1923Crema? (?)
1923-1927Milan68 (26)
1927-1932Lazio67 (13)
1932-1933Pisa? (?)
Carriera da allenatore
1935-1937non conosciuta Squadra Italia
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Carlo Cevenini detto Cevenini V (Milano, 8 marzo 1901Roma, 9 gennaio 1965) è stato un allenatore di calcio e calciatore italiano, di ruolo ala.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carlo Cevenini nacque a Milano l'8 marzo 1901, quinto della dinastia dei Cevenini. Oltre a dedicarsi all'attività sportiva, fu impiegato delle ferrovie.

La dinastia dei 5 fratelli calciatori si compone, oltre a lui, anche di Aldo, Mario, Luigi e Cesare.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Quinto ed ultimo della famiglia Cevenini, esordì nella stagione 1917-1918 tra le file del Milan e lì rimase sino al 1919-1920, per poi ritornare a vestire la casacca rossonera dal campionato di Prima Divisione 1923-1924 fino a quello di Divisione Nazionale 1926-1927 e passare successivamente alla Lazio. Con il Milan collezionò 92 presenze, di cui 77 in campionato, 1 in Coppa Italia e 14 in Coppa Mauro durante il periodo bellico, e segnò 34 reti (28 in campionato e 6 nelle coppe)[1]. Nel corso della sua permanenza al club di via Turati, fu soprannominato Carlo V o anche Il carambolista.

Nel 1920-1921 si legò alla società nerazzurra dell'Inter, con cui realizzò nove reti nelle prime due gare disputate[2] ed in totale giocò 16 partite segnando 15 gol[3]. Nel 1921, con la scissione del campionato, giocò nella Novese, con cui vinse lo scudetto nel 1922; l'anno successivo passò al Crema. Dopo cinque stagioni alla Lazio dal 1927 al 1932, terminò la carriera nel Pisa[4].

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Una volta terminata la carriera agonistica, Cevenini V divenne allenatore della Squadra Italia di Tunisi dal 1935 al 1937 ed allenò diverse squadre dilettantistiche romane[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Novese: 1921-1922

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]