Prima Categoria 1911-1912

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Prima Categoria 1911-1912
Competizione Prima Categoria
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 15ª (9ª di Prima Categoria)
Organizzatore FIGC
Date dal 24 settembre 1911
al 28 aprile 1912
Luogo Italia Italia
Partecipanti 14 (2 alle qualificazioni)
Formula Girone all'italiana + finale.
Risultati
Vincitore Pro Vercelli
(4º titolo)
Secondo Venezia
Statistiche
Incontri disputati 104
Gol segnati 367 (3,53 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1910-1911 1912-1913 Right arrow.svg

La Prima Categoria 1911-1912 è stata la 15ª edizione della massima serie del campionato italiano di calcio, disputato dal 24 settembre 1911 al 28 aprile 1912 e concluso con la vittoria della Pro Vercelli, al suo quarto titolo.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo fu il quindicesimo campionato italiano di calcio organizzato dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC).

Novità[modifica | modifica wikitesto]

L'allargamento del campionato[modifica | modifica wikitesto]

Il formato del nuovo campionato ebbe un'unica variazione rispetto al precedente: l'allargamento dei partecipanti al torneo principale da nove squadre a dieci a causa dell'ammissione del Casale, squadra del Monferrato, che in seguito avrebbe vinto l'edizione 1913-1914. Il Casale aveva ottenuto l'ammissione al campionato di Prima Categoria dopo aver vinto un concorso di qualificazione contro il Racing Libertas, ossia l'altro club con le migliori medie di rendimento in Seconda Categoria.

Onde prevenire il caos nel calendario verificatosi la stagione precedente, la Federazione fece partire il torneo già ad ottobre, premunendosi così da eventuali interruzioni invernali dovute ad intemperie atmosferiche, che peraltro non si verificarono nella misura paventata.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Due gironi interregionali seguiti da una finale nazionale.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato 1911-1912 si concluse con la seconda vittoria consecutiva della Pro Vercelli, all'epoca colonna portante della Nazionale. Al secondo posto si classificò il Milan che, approfittando della partita in più rispetto ai vercellesi, ossia la gara della prima giornata Doria-Pro Vercelli sospesa e rinviata al termine del campionato, comandò la classifica per tutto il girone di ritorno con un punto di vantaggio sui vercellesi; questi ultimi tuttavia, come già detto, avevano una partita in meno, la cui vittoria avrebbe significato il sorpasso e la vittoria del campionato beffando il Milan. I rossoneri, miglior difesa e miglior attacco del torneo, trascinati dal duo Aldo Cevenini-Louis Van Hege, pareggiarono entrambi gli incontri coi futuri campioni, ma persero il punto decisivo a causa di un pareggio casalingo in cui erano incappati alla prima giornata contro il Piemonte, rivelatosi poi fanalino di coda del campionato. Prima della disputa dei recuperi il Milan era in testa con 29 punti, ma con solo una partita da recuperare, contro i 28 della Pro Vercelli, cui mancavano due match; ma i bianchi dapprima operarono il sorpasso il 24 marzo espugnando con qualche difficoltà il campo del Casale, e poi vinsero matematicamente il titolo portandosi a +3 dai rossoneri il 21 aprile battendo per 3-0 una Doria demotivata; l'ultima partita del Milan, ormai ininfluente, fu vinta dai rossoneri contro il Genoa il 28 aprile.

Il girone orientale fu assai equilibrato e vinto sul filo di lana dal Venezia. I vercellesi, già descritti come campioni dalla stampa,[1] confermarono poi il titolo travolgendo i lagunari con il risultato di 13-0.

Qualificazioni pre-campionato[modifica | modifica wikitesto]

Casale Monferrato
24 settembre 1911, ore 15:30
Casale 1 – 1 Racing Libertas
Arbitro Inghilterra Goodley (Torino)

Milano
27 settembre 1911
Racing Libertas 0 – 1 Casale
Arbitro Italia G.Gama (Milano)

Verdetto[modifica | modifica wikitesto]

  • 1rightarrow.png Casale qualificato al torneo maggiore.

Torneo maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Andrea Doria dettagli Genova 4º posto nel girone nord-occ.di 1ª Categoria
Casale dettagli Casale Monferrato 2º posto nel girone piemontese di 2ª Categoria
Genoa dettagli Genova 5º posto nel girone nord-occ.di 1ª Categoria
Inter dettagli Milano Campo di Ripa Ticinese 6º posto nel girone nord-occ.di 1ª Categoria
Juventus dettagli Torino 9º posto nel girone nord-occ.di 1ª Categoria
Milan dettagli Milano 2º posto nel girone nord-occ.di 1ª Categoria
Piemonte dettagli Torino 7º posto nel girone nord-occ.di 1ª Categoria
Pro Vercelli dettagli Vercelli Vincitrice della 1ª Categoria
Torino dettagli Torino 3º posto nel girone nord-occ.di 1ª Categoria
US Milanese dettagli Milano Campo di via Stelvio 8º posto nel girone nord-occ.di 1ª Categoria

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
Scudetto.svg 1. Pro Vercelli 32 18 15 2 1 50 12 +38
2. Milan 31 18 14 3 1 60 10 +50
3. Genoa 24 18 10 4 4 35 21 +14
4. Inter 21 18 10 1 7 42 21 +21
4. Torino 21 18 8 5 5 31 31 0
6. Casale 15 18 6 3 9 20 27 -7
6. Andrea Doria 15 18 7 1 10 24 37 -13
8. Juventus 9 18 3 3 12 22 47 -25
9. US Milanese 8 18 3 2 13 18 52 -34
10. Piemonte 4 18 1 2 15 15 59 -44

Legenda:

      Campione d'Italia.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Società Ginnastica Pro Vercelli 1911-1912.
Formazione tipo (2-3-5) Giocatori (ruolo)
Italia Giovanni Innocenti
Italia Angelo Binaschi
Italia Modesto Valle
Italia Felice Berardo II
Italia Guido Ara
Italia Giuseppe Milano I
Italia Pietro Leone I
Italia Felice Milano II
Italia Pietro Ferraro I
Italia Carlo Rampini I
Italia Carlo Corna I

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Ado Cas Gen Int Juv Mil Pie Pro Tor USM
Andrea Doria –––– 2-1 1-2 0-2 1-0 0-4 8-0 0-2 3-1 4-2
Casale 3-0 –––– 1-2 0-3 2-0 0-1 2-0 1-2 2-2 2-0
Genoa 1-1 1-1 –––– 3-2 2-0 1-0 5-1 0-1 2-2 3-2
Inter 4-0 0-1 1-3 –––– 6-1 0-3 5-1 2-1 1-1 2-0
Juventus 4-0 2-2 1-5 0-4 –––– 0-4 5-2 1-3 1-1 1-1
Milan 4-0 6-0 1-0 2-1 8-1 –––– 1-1 2-2 3-1 6-0
Piemonte 1-2 2-1 0-2 0-2 1-4 0-3 –––– 1-6 0-3 1-1
Pro Vercelli 3-0 3-0 2-0 3-1 1-0 1-1 4-2 –––– 1-0 3-0
Torino 2-0 1-0 2-2 2-1 2-1 1-6 2-1 1-5 –––– 6-2
US Milanese 1-2 0-1 3-2 0-5 2-0 1-5 3-1 0-7 0-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (10ª)
8 ott. 0-3 Casale-Inter 1-0 10 dic.
31 mar. 3-2 Genoa-US Milanese 2-3
8 ott. 1-1 Milan-Piemonte 3-0
21 apr. 0-2 Andrea Doria-Pro Vercelli 0-3
8 ott. 2-1 Torino-Juventus 1-1
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (11ª)
15 ott. 1-5 Juventus-Genoa 0-2 17 dic.
1-1 Inter-Torino 1-2
1-1 Pro Vercelli-Milan 2-2
2-1 Piemonte-Casale 0-2
1-2 US Milanese-Andrea Doria 2-4


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (12ª)
22 ott. 3-2 Genoa-Inter 3-1 7 gen.
4-0 Juventus-Andrea Doria 0-1
6-0 Milan-US Milanese 5-1
1-6 Piemonte-Pro Vercelli 2-4
1-0 Torino-Casale 2-2
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (13ª)
29 ott. 1-2 Casale-Genoa 1-1 14 gen.
4-0 Inter-Andrea Doria 2-0
0-4 Juventus-Milan 1-8
2-1 Torino-Piemonte 3-0
0-7 US Milanese-Pro Vercelli 0-3


Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (14ª)
5 nov. 2-2 Genoa-Torino 2-2 21 gen.
2-1 Milan-Inter 3-0
1-0 Pro Vercelli-Juventus 3-1
2-1 Andrea Doria-Casale 0-3
1-1 Piemonte-US Milanese 1-3 5 mag.
Andata (6ª) Sesta giornata Ritorno (15ª)
12 nov. 0-1 Casale-Milan 0-6 28 gen.
5-1 Genoa-Piemonte 2-0
2-1 Inter-Pro Vercelli 1-3
1-1 Juventus-US Milanese 0-2
2-0 Torino-Andrea Doria 1-3 24 mar.


Andata (7ª) Settima giornata Ritorno (16ª)
19 nov. 1-2 Andrea Doria-Genoa 1-1 4 feb.
3-1 Milan-Torino 6-1
0-5 US Milanese-Inter 0-2
1-4 Piemonte-Juventus 2-5 24 mar.
3-0 Pro Vercelli-Casale 2-1
Andata (8ª) Ottava giornata Ritorno (17ª)
26 nov. 1-0 Genoa-Milan 0-1 28 apr.
6-1 Inter-Juventus 4-0 11 feb.
1-5 Torino-Pro Vercelli 0-1
2-0 Casale-US Milanese 1-0
12 mag. 8-0 Andrea Doria-Piemonte 2-1 31 mar.


Andata (9ª) Nona giornata Ritorno (18ª)
3 dic. 2-2 Juventus-Casale 0-2 18 feb.
4-0 Milan-Andrea Doria 4-0
0-1 US Milanese-Torino 2-6
0-2 Piemonte-Inter 1-5
2-0 Pro Vercelli-Genoa 1-0

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Squadre[modifica | modifica wikitesto]

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]
  • Dalla 3ª alla 4ª giornata: Torino
  • 7ª giornata: Milan
  • 8ª giornata: Genoa
  • dalla 9ª alla 18ª giornata: Milan
  • dopo recuperi: Pro Vercelli
Football Club Pro Vercelli 1892 Associazione Calcio Milan Genoa Cricket and Football Club Associazione Calcio Milan Torino Football Club
Classifica in divenire[modifica | modifica wikitesto]
10ª 11ª 12ª 13ª 14ª 15ª 16ª 17ª 18ª Rec.
 
Andrea Doria 0 2 2 2 4 4 4 4 4 4 6 8 8 8 8 9 9 9 15
Casale 0 0 0 0 0 0 0 2 3 5 7 8 9 11 11 11 13 15 15
Genoa 0 2 4 6 7 9 11 13 13 13 15 17 18 19 19 20 20 20 24
Inter 2 3 3 5 5 7 9 11 13 13 13 13 15 15 15 17 19 21 21
Juventus 0 0 2 2 2 3 5 5 6 7 7 7 7 7 7 7 7 7 9
Milan 1 2 4 6 8 10 12 12 14 16 17 19 21 23 25 27 27 29 31
Piemonte 1 3 3 3 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4 4
Pro Vercelli 0 1 3 5 7 7 9 11 13 15 16 18 20 22 24 24 26 28 32
Torino 2 3 5 7 8 10 10 10 12 13 15 16 18 19 19 19 19 21 21
US Milanese 0 0 0 0 1 2 2 2 2 4 4 4 4 4 6 6 6 6 8
  • NOTA: A causa dei rinvii, la classifica in divenire potrebbe rispecchiare solo in parte il reale andamento delle squadre nel campionato.
Classifiche di rendimento[modifica | modifica wikitesto]
Rendimento andata-ritorno[modifica | modifica wikitesto]
Andata Ritorno
Pro Vercelli 15 Milan 17
Milan 14 Pro Vercelli 17
Genoa 13 Casale 12
Inter 13 Genoa 11
Torino 12 Andrea Doria 9
Andrea Doria 6 Torino 9
Juventus 6 Inter 8
Piemonte 4 US Milanese 6
Casale 3 Juventus 3
US Milanese 2 Piemonte 0
Rendimento casa-trasferta[modifica | modifica wikitesto]
In casa In trasferta
Pro Vercelli 17 Milan 15
Milan 16 Pro Vercelli 15
Genoa 13 Genoa 11
Torino 13 Inter 10
Inter 11 Torino 8
Andrea Doria 10 Casale 6
Casale 9 Andrea Doria 5
Juventus 7 Juventus 2
US Milanese 6 US Milanese 2
Piemonte 3 Piemonte 1
Primati stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Squadre

  • Maggior numero di vittorie: Pro Vercelli (15)
  • Minor numero di sconfitte: Pro Vercelli e Milan (1)
  • Miglior attacco: Milan (60 reti fatte)
  • Miglior difesa: Milan (10 reti subite)
  • Miglior quoziente reti: Milan (6)
  • Maggior numero di pareggi: Torino (5)
  • Minor numero di vittorie: Piemonte (1)
  • Maggior numero di sconfitte: Piemonte (15)
  • Peggiore attacco: Piemonte (15 reti fatte)
  • Peggior difesa: Piemonte (59 reti subite)
  • Peggior quoziente reti: Piemonte (0,25)

Campionato emiliano-veneto[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Bologna dettagli Bologna 3º posto nel girone emiliano-veneto di 1ª Categoria
Hellas dettagli Verona 2º posto nel girone emiliano-veneto di 1ª Categoria
Venezia dettagli Venezia Vecchio campo di Sant'Elena 4º posto nel Campionato emiliano-veneto di 1ª Categoria
Vicenza dettagli Vicenza Finalista della 1ª Categoria

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. Venezia 7 6 3 1 2 8 12 -4
2. Bianco e Rosso (Strisce).png Vicenza 6 6 3 0 3 10 7 +3
2. Hellas 6 6 2 2 2 9 9 0
4. Bologna 5 6 2 1 3 10 9 +1

Legenda:

      Qualificata alla finale.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Bol Hel Ven Vic
Bologna –––– 2-2 3-0 3-2
Hellas 2-1 –––– 1-1 2-1
Venezia 2-1 3-2 –––– 1-0
Vicenza 1-0 1-0 5-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (4ª)
3 dic. 2-1 Hellas-Vicenza 0-1 15 gen.
Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (5ª)
10 dic. 2-2 Bologna-Hellas 1-2 21 gen.
5-1 Vicenza-venezia 0-1


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (6ª)
17 dic. 3-2 Venezia-Hellas 1-1 29 gen.
3-2 Bologna-Vicenza 0-1
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (6ª)
14 gen. 3-0 Bologna-Venezia 1-2 4 feb.

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Venezia
28 aprile 1912
Venezia 0 – 6 Pro Vercelli

Vercelli
5 maggio 1912
Pro Vercelli 7 – 0 Venezia

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alfredo Corinti, Storia del Calcio - I campionati 1911-1912, Lulu, ISBN 978-1326846688.