Prima Categoria 1904

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Prima Categoria 1904
Competizione Prima Categoria
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 7ª (1ª di Prima Categoria)
Organizzatore Federazione Italiana del Football
Date dal 6 marzo 1904
al 27 marzo 1904
Luogo Italia Italia
Partecipanti 5
Formula eliminatorie regionali/interregionali + semifinale + finale
Risultati
Vincitore Genoa
(6º titolo)
Secondo Juventus
Semi-finalisti Milan
Statistiche
Incontri disputati 5
Gol segnati 12 (2,4 per incontro)
Genoa 1904.png
Il Genoa del terzo titolo consecutivo del 1904
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1903 1905 Right arrow.svg

La Prima Categoria 1904 è stata la 7ª edizione della massima serie del campionato italiano di calcio, disputato dal 6 marzo 1904 al 27 marzo 1904 e concluso con la vittoria del Genoa, al suo sesto titolo.[1]

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo fu il settimo campionato italiano di calcio organizzato dalla Federazione Italiana del Football (FIF).

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Da quest'anno la FIF organizzò ufficialmente anche un campionato di secondo livello, denominato Seconda Categoria, al quale partecipavano le squadre riserve delle società di massima serie e le prime squadre dei club non ammessi alla Prima Categoria.[2]

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Torneo a eliminazione diretta che qualificava alla fase nazionale una sola rappresentante per regione, mentre il tabellone prevedeva un sistema di challenge round in base al quale i campioni in carica (quell'anno il Genoa) accedevano direttamente alla finale.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato del 1904 ebbe identico esito di quello precedente del 1903: la Juventus – che era andata ancora a vincere a Milano contro il Milan – dovette a sua volta soccombere al Genoa, che si aggiudicò la finale grazie a un gol del terzino svizzero Étienne Bugnion, il quale complice il forte vento favorevole con un tiro direttamente dalla propria metà campo sorprese il portiere della Juventus Luigi Durante.

Il Genoa, vincitore di sei delle sette edizioni del campionato italiano (di cui tre consecutivi per due volte), conquistò così anche la Coppa Fawcus – abbinata allo stesso torneo con formula triennale.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Liguria[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stagione precedente
Andrea Doria 1904 Genova Eliminatorie interregionali liguri-piemontesi nel Campionato Italiano di Football
Genoa 1904 Genova Vincitore del Campionato Italiano di Football

Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stagione precedente
Milan 1904 Milano Semifinalista nel Campionato Italiano di Football

Piemonte[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stagione precedente
FC Torinese 1904 Torino Primo turno dell'eliminatoria piemontese nel Campionato Italiano di Football
Juventus 1904 Torino Finalista nel Campionato Italiano di Football

Eliminatorie liguri[modifica | modifica wikitesto]

Verdetto[modifica | modifica wikitesto]

  • 1rightarrow.png Andrea Doria unica iscritta e qualificata alle eliminatorie interregionali.

Eliminatorie lombarde[modifica | modifica wikitesto]

Verdetto[modifica | modifica wikitesto]

  • 1rightarrow.png Milan unico iscritto e qualificato alla semifinale.

Eliminatorie piemontesi[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Torino
6 marzo 1904, ore 15:00
Juventus Nero e Bianco (Strisce).png 3 – 2 600px Oro e Nero (Strisce).PNG FC Torinese Campo di piazza d'armi

Verdetto[modifica | modifica wikitesto]

Eliminatorie interregionali liguri-lombarde[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Milano
6 marzo 1904[3]
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 1 – 0 Bandiera blu e bianca con scudo di San Giorgio.svg Andrea Doria Campo Acquabella
Arbitro Inghilterra James Spensley

Verdetto[modifica | modifica wikitesto]

  • 1rightarrow.png Milan qualificato alla semifinale.

Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Milano
13 marzo 1904
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 1 – 1
(d.t.s.)
Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Campo Acquabella
Arbitro Bosisio (Milano)

  • Ripetizione
Milano
20 marzo 1904
Milan Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg 0 – 3 Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Campo Acquabella[4]
Arbitro Inghilterra Edward Dobbie

Verdetto[modifica | modifica wikitesto]

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Genova
27 marzo 1904
Genoa 600px Rosso e Blu con striscia Bianco e croce Rossa su sfondo Bianco.png 1 – 0 Nero e Bianco (Strisce).png Juventus Campo sportivo di Ponte Carrega
Arbitro Svizzera Hans Suter

Verdetto[modifica | modifica wikitesto]

  • Scudetto6.svg Genoa campione d'Italia 1904.

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Genoa Cricket and Football Club 1903-1904.
Formazione tipo (2-3-5) Giocatori (ruolo)
Inghilterra James Spensley (capitano)
Svizzera Karl Senft
Svizzera Étienne Bugnion
Italia Oscar Schöller
Italia Giovanni Foffani
Italia Edoardo Pasteur I
Italia Paolo Rossi
Italia Silvio Pellerani
Italia Vieri Arnaldo Goetzlof
Italia Enrico Pasteur II
Svizzera Attilio Salvadè

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio. Fondato da Leone Boccali nel 1939. Pubblicazione annuale. Modena, Panini, 1939-. ISSN 11293381.
  2. ^ Carlo Fontanelli, La Biblioteca del calcio "La legge del Genoa" - I campionati italiani della stagione 1904, Empoli, GEO Edizioni, 2001.
  3. ^ 6 marzo 1904, Milan vs Andrea Doria 1-0, Magliarossonera.it.
  4. ^ Altre fonti riportano il risultato di 1-0 per la Juventus con marcatore A. Ferraris, ma La Stampa del 21 marzo 1904 conferma lo 0-3. FOOT-BALL - Il campionato italiano - La semifinale - I torinesi vittoriosi, La Stampa 21 marzo 1904. URL consultato il 5 marzo 2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]