Walter Streule

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Walter Streule
Nazionalità Svizzera Svizzera
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1907
Carriera
Squadre di club1
1904Juventus4 (2)
1906Juventus5 (0)
1906-1907Torino4 (0)[1]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Walter J. Streule (Zurigo, 11 agosto 1882[2] – ...) è stato un dirigente sportivo e calciatore svizzero, di ruolo attaccante. È stato capocannoniere della Prima Categoria 1904.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Walter Streule fu un giocatore della Juventus per due stagioni. Fece il suo esordio contro il Football Club Torinese il 6 marzo 1904 partita vinta per 3-2, mentre la sua ultima partita fu contro il Milan, in un pareggio per 0-0 il 29 aprile 1906. In totale collezionò 9 presenze e 2 reti in bianconero. Le sue uniche due reti le segnò proprio contro il Milan in due partite nel 1904.

A seguito dell'allontanamento di Alfredo Dick dalla presidenza del club bianconero, Streule seguì l'imprenditore svizzero nella sua nuova società, il Torino. Del club granata Streule fu sia calciatore che dirigente, ricoprendo il ruolo di segretario della società.[3]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Club Campionato
Comp Pres Reti
1904 Juventus Campionato italiano di calcio 4 2
1906 Prima Categoria 5 0
Totale Juventus 9 2
1907 Torino Prima Categoria 4 0
Totale Torino 4 0
Totale carriera 13 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1904 (2 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ STAGIONE 1907 Archiviato il 21 settembre 2011 in Internet Archive. Archiviotoro.it
  2. ^ Gian Carlo Morino, Franco Ossola, Il grande dizionario del Toro, Scarmagno (Torino), Priuli & Verlucca, 2015, p. 319, ISBN 978-88-8068-726-9.
  3. ^ Dal 3 dicembre 1906 al 31 dicembre 1906 Archiviato il 25 settembre 2011 in Internet Archive. Archiviotoro.it

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Renato Tavella, Dizionario della grande Juventus, Newton & Compton Editore, 2007 (edizione aggiornata)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]