Terza Categoria 1914-1915

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Terza Categoria 1914-1915
Competizione Terza Categoria
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 11ª
Organizzatore Comitati Regionali della FIGC
Luogo Italia Italia
Risultati
Vincitore non conosciuta Olona
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1913-1914 1919-1920 Right arrow.svg

I campionati di Terza Categoria della stagione sportiva 1914-1915 furono l'undicesima edizione del campionato di calcio di tale categoria. Il campionato non aveva limiti di età.

Fu disputato e gestito dai Comitati Regionali in modo da evitare eccessive spese di trasporto alle squadre partecipanti.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato, giocato fra i mesi di marzo e maggio per motivi meteorologici (dopo il disgelo dei piccoli campi non cintati), veniva stilato dai Comitati Regionali a seconda del numero delle società iscritte e ripartite in uno o più gironi a seconda delle distanze chilometriche.

La vincitrice di ciascun girone accedeva a un girone finale in cui la prima classificata si aggiudicava il titolo. La competizione non ebbe una finale nazionale.

Il calendario non fu organizzato allo stesso modo da tutti i Comitati Regionali. Per poter arrivare ad un termine comune (la F.I.G.C. non imponeva un termine perentorio e comunque prima dell'arrivo della "canicola" di inizio maggio) si optava spesso per i "gironi di sola andata" perché il girone all'italiana detto all'epoca "a girone doppio" non era applicabile viste le ridotte domeniche utilizzabili.

Alcuni campionati non furono portati a termine a causa dell'entrata in guerra dell'Italia nella prima guerra mondiale.

Piemonte e Liguria[modifica | modifica wikitesto]

Comitato Regionale Piemontese-Ligure avente sede presso l'Hotel Fiorina di Torino.

Le società furono suddivise in tre gruppi.[1]

I gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città
non conosciuta Audax F.C. Torino (TO)
600px HEX-AABFDF background White shield HEX-Ef3340 cross.svg Alessandria F.C. Alessandria (AL)
non conosciuta U.S. Barriera Nizza Torino (TO)
600px Nero con stella Bianca.svg Casale F.C. Casale Monferrato (AL)
600px Rossoblu con croce Rossa su sfondo Bianco.svg Genoa C.F.C. Genova (GE)
non conosciuta U.S. Genovese Genova (GE)
non conosciuta F.B.C. Nazionale Piemonte Torino (TO)
600px Bianco con croce sottile Rossa.png S.G. Pro Vercelli Vercelli (NO)
600px Bianco e Blu a Strisce-Flag.svg Savona F.C. Savona (GE)
non conosciuta Stella Sportiva F.C. Genova (GE)
Flag maroon HEX-7B1C20.svg Torino F.B.C. Torino (TO)
non conosciuta U.S. Vercellese Vercelli (NO)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

  • 21 marzo:[2]
    • US Vercellese-Pro Vercelli 1-0.
    • Alessandria-Casale 3-2??? (8-2???).
    • Torino-US Barriera Nizza 1-2.
    • Audax-Nazionale Piemonte 3-1.
    • Libertas-AC Piemontesi (rinviato).
    • Ardita-Nazionale (rinviato).
  • 28 marzo:[3]
    • Torino-Nazionale Piemonte (vittoria Torino).
    • Audax-US Barriera Nizza (pareggio).
    • Juventus-AC Piemontesi (vittoria Juventus).
    • Libertas-Amatori GC (pareggio).
    • Ardita-Nazionale (sospeso).
    • US Vercellese-Alessandria (vittoria Alessandria).
  • 9 maggio:[4]
    • Torino-Ardita 6-0.
    • Sport Club Audace-Genoa.
  • 16 maggio:[5]
    • Torino-Juventus (vittoria Juventus).
    • Sport Club Audace-Doria (vittoria Doria).

II gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città
600px solid HEX-A9A9A9.svg Amatori Giuoco Calcio F.C. Torino (TO)
Bandiera blu e bianca con scudo di San Giorgio.svg S.G. Andrea Doria Genova (GE)
non conosciuta Fiorente F.C. Genova (GE)
non conosciuta S.C. Genova Genova (GE)
600px five horizontal Black White stripes.svg Juventus F.B.C. Torino (TO)
non conosciuta F.C. Libertas Torino (TO)
non conosciuta A.C. Piemontesi Torino (TO)
non conosciuta Varazze F.C. Varazze (GE)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

III gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città
non conosciuta Ardita F.B.C. Torino (TO)
non conosciuta S.C. Audace Genova (GE)
non conosciuta Circolo San Raffaele Genova (GE)
non conosciuta F.C. Juventus Nazionale Torino (TO)
non conosciuta Novi F.B.C. Novi Ligure (AL)
600px trisection vertical HEX-008ED1 White.svg Vigor F.B.C. Torino (TO)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

Il Comitato Regionale Lombardo, nella seduta del 7 gennaio 1915, suddivise le squadre iscritte alla Terza Categoria Lombardia in cinque gruppi; le prime due classificate di ogni gruppo si qualificano al girone finale per il titolo lombardo.[6]

I gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città
600px Rosso e Blu Strisce-Flag.svg Chiasso F.B.C. Chiasso (TI) (Svizzera)
600px HEX-619EFB White crossed background HEX-D01212 shield with HEX-F9F9F9 cross.svg Como F.B.C. Como (CO)
600px horizontal White Blue HEX-0030FA.svg S.G. Pro Lissone Lissone (MI)
Flag blue HEX-0082D6.svg Seregno F.C. Seregno (MI)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[7]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. Como 5 3 2 1 0 ? ? ?
1rightarrow.png 2. Chiasso 4 3 ? ? ? ? ? ?
3. Seregno 3 3 ? ? ? ? ? ?
4. Pro Lissone 2 3 ? ? ? ? ? ?

Legenda:

      Qualificate al girone finale lombardo.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

  • Il calendario fu approvato dal Comitato Regionale Lombardo nella seduta del 7 gennaio 1915 (il campionato si disputò con il sistema del girone semplice, con partite di sola andata).[8] Alcuni risultati del girone sono stati reperiti su La Gazzetta dello Sport.[9]
Prima giornata Sola andata
Como-Chiasso - 17 gen. 1915
Pro Lissone-Seregno -


Seconda giornata Sola andata
Chiasso-Pro Lissone - 24 gen. 1915
Seregno-Como -


Terza giornata Sola andata
Chiasso-Seregno[10] 3-4 7 mar. 1915
Como-Pro Lissone[10] 3-1?

II gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città
600px horizontal White Blue HEX-0030FA.svg S.S. Aurora Busto Arsizio (MI)
600px Blu e Bianco2.svg S.G. Gallaratese Gallarate (MI)
non conosciuta Libertas F.B.C. Gallarate (MI)
600px H Stripes Blue HEX-83D2F3 White.svg Saronno F.B.C.[11] Saronno (MI)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[7]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. Saronno 4 3 ? ? ? ? ? ?
1rightarrow.png 1. Gallaratese 4 3 ? ? ? ? ? ?
3. Aurora 3 3 ? ? ? ? ? ?
4. non conosciuta Libertas 1 3 0 1 2 ? ? ?

Legenda:

      Qualificate al girone finale lombardo.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

  • Il calendario fu approvato dal Comitato Regionale Lombardo nella seduta del 7 gennaio 1915 (il campionato si disputò con il sistema del girone semplice, con partite di sola andata).[8]
Prima giornata Sola andata
Aurora-Saronno - 17 gen. 1915
Gallaratese-Libertas -


Seconda giornata Sola andata
Saronno-Gallaratese - 24 gen. 1915
Libertas-Aurora -


Terza giornata Sola andata
Libertas-Saronno[10] 3-3 7 mar. 1915
Gallaratese-Aurora[12] -

III gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città
600px pentasection vertical Black HEX-0753CB.svg Internazionale F.B.C. Milano (MI)
600px chequered White Black.svg U.S. Milanese Milano (MI)
600px vertical Green HEX-296D14 Red HEX-DF0728.svg Nazionale Lombardia F.B.C. Milano (MI)
Bianco e Celeste (Strisce Orizzontali).png S.G.S. Pro Sesto[13] Sesto San Giovanni (MI)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[7]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. Nazionale Lombardia 5 3 2 1 0 ? ? ?
1rightarrow.png 2. US Milanese 3 3 ? ? ? ? ? ?
3. Inter 2 3 ? ? ? ? ? ?
3. Pro Sesto 2 3 ? ? ? ? ? ?

Legenda:

      Qualificate al girone finale lombardo.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

  • Il calendario fu approvato dal Comitato Regionale Lombardo nella seduta del 7 gennaio 1915 (il campionato si disputò con il sistema del girone semplice, con partite di sola andata).[8] Fonti:[14]
Prima giornata Sola andata
Nazionale Lombardia-Pro Sesto - 17 gen. 1915
Inter-US Milanese -


Seconda giornata Sola andata
Pro Sesto-Inter - 24 gen. 1915
US Milanese-Nazionale Lombardia -


Terza giornata Sola andata
US Milanese-Pro Sesto[10] 2-1 7 mar. 1915
Inter-Nazionale Lombardia[12] -

IV gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città
non conosciuta S.S. Ardita Milano (MI)
600px Bianco e Celeste (Strisce).svg S.S. Pro Gorla S.C. Ausonia[15] Milano (MI)
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan F.B.C.C.[16] Milano (MI)
Verde e Rosso.svg A.C. Stelvio Milano (MI)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[7]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. Milan 5 3 2 1 0 ? ? ?
1rightarrow.png 2. Stelvio 4 3 ? ? ? ? ? ?
3. non conosciuta Ardita 3 3 ? ? ? ? ? ?
4. Ausonia Pro Gorla 0 3 0 0 3 ? ? ?

Legenda:

      Qualificate al girone finale lombardo.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

  • Il calendario fu approvato dal Comitato Regionale Lombardo nella seduta del 7 gennaio 1915 (il campionato si disputò con il sistema del girone semplice, con partite di sola andata).[8] Alcuni risultati del girone sono stati reperiti su La Gazzetta dello Sport.[14]
Prima giornata Sola andata
Stelvio-Milan - 17 gen. 1915
Ardita-Ausonia -


Seconda giornata Sola andata
Milan-Ardita - 24 gen. 1915
Ausonia-Stelvio -


Terza giornata Sola andata
Ausonia-Milan[10] 0-3 7 mar. 1915
Ardita-Stelvio[10] 0-0

V gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città
non conosciuta Insubria Goliardo F.B.C. Milano (MI)
non conosciuta Olona F.C. Milano (MI)
Azzurro e Bianco2.svg Pro Palazzolo Palazzolo sull'Oglio (BS)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[17]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. non conosciuta Olona 2 1 1 0 0 ? ? ?
1rightarrow.png 2. non conosciuta Insubria Goliardo 0 1 0 0 1 ? ? ?
--- Pro Palazzolo forfait -- -- -- -- -- -- --

Legenda:

      Qualificate al girone finale lombardo.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Il Pro Palazzolo, ritiratosi prima dell'inizio del campionato, è fuori classifica non avendo giocato alcuna gara.

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

  • Il calendario fu approvato dal Comitato Regionale Lombardo nella seduta del 7 gennaio 1915 (il campionato si disputò con il sistema del girone semplice, con partite di sola andata).[8]
Prima giornata Sola andata
Pro Palazzolo-Olona - 17 gen. 1915
Riposa: Insubria


Seconda giornata Sola andata
Olona-Insubria - 24 gen. 1915
Riposa: Pro Palazzolo


Terza giornata Sola andata
Pro Palazzolo-Insubria - 31 gen. 1915
Riposa: Olona

Girone finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città
600px Rosso e Blu Strisce-Flag.svg Chiasso F.B.C. Chiasso (TI) (Svizzera)
600px HEX-619EFB White crossed background HEX-D01212 shield with HEX-F9F9F9 cross.svg Como F.B.C. Como (CO)
600px Blu e Bianco2.svg S.G. Gallaratese Gallarate (MI)
non conosciuta Insubria Goliardo F.B.C. Milano (MI)
Bianco e Rosso (Croce) e Rosso e Nero (Strisce).svg Milan F.B.C.C. Milano (MI)
600px chequered White Black.svg U.S. Milanese Milano (MI)
600px vertical Green HEX-296D14 Red HEX-DF0728.svg Nazionale Lombardia F.B.C. Milano (MI)
non conosciuta Olona F.C. Milano (MI)
600px H Stripes Blue HEX-83D2F3 White.svg Saronno F.B.C.[11] Saronno (MI)
Verde e Rosso.svg A.C. Stelvio Milano (MI)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. non conosciuta Olona 16 9 7 2 0 ? ? ?
2. non conosciuta Insubria Goliardo 12 8 5 2 1 ? ? ?
3. Stelvio 12 9 5 2 2 ? ? ?
4. Como 10 8 5 0 3 ? ? ?
5. Nazionale Lombardia 9 8 4 1 3 ? ? ?
6. US Milanese 9 8 4 1 3 ? ? ?
7. Gallaratese 6 8 3 0 5 ? ? ?
8. Saronno 5 8 2 1 5 ? ? ?
9. Milan 3 8 1 1 6 ? ? ?
10. Chiasso 0 8 0 0 8 ? ? ?

Legenda:

      Campione Lombardo e promossa in Promozione.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Nota bene: il campionato, contrariamente a quanto riportano alcune fonti, fu completato malgrado la sospensione bellica. Molti risultati, tuttavia, sono mancanti.[18][19]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

  • Il calendario fu approvato dal Comitato Regionale Lombardo nella seduta del 24 marzo 1915 (il campionato si disputò con il sistema del girone semplice, con partite di sola andata).[20] Fonti:[3][4][5][21][22][23]
Prima giornata Sola andata
Gallaratese-US Milanese[24] - 28 mar.
Stelvio-Nazionale Lombardia[25] -
Como-Olona[26] -
Chiasso-Milan 1-3?
Insubria-Saronno -


Seconda giornata Sola andata
US Milanese-Stelvio - 4 apr.
Saronno-Gallaratese -
Nazionale Lombardia-Como -
Olona-Chiasso -
Milan-Insubria -


Terza giornata Sola andata
Como-US Milanese 2-0 11 apr.
Stelvio-Gallaratese 7-0
Chiasso-Nazionale Lombardia 0-4?
Insubria-Olona -
Saronno-Milan 0-0


Quarta giornata Sola andata
US Milanese-Chiasso - 18 apr.
Gallaratese-Como -
Stelvio-Saronno -
Nazionale Lombardia-Insubria -
Olona-Milan -


Quinta giornata Sola andata
Insubria-US Milanese - 25 apr.
Chiasso-Gallaratese -
Como-Stelvio -
Milan-Nazionale Lombardia -
Saronno-Olona -


Sesta giornata Sola andata
US Milanese-Milan 2-0 2 mag.
Gallaratese-Insubria -
Stelvio-Chiasso 7-0
Como-Saronno 1-0
Nazionale Lombardia-Olona 0-0


Settima giornata Sola andata
Olona-US Milanese 5-0? 9 mag.
Milan-Gallaratese[27] 0-2
Insubria-Stelvio 1-1
Chiasso-Como 0-3
Saronno-Nazionale Lombardia 0-3?


Ottava giornata Sola andata
US Milanese-Nazionale Lombardia[24] - 16 mag.
Gallaratese-Olona[26] -
Stelvio-Milan[25] -
Como-Insubria[28] -
Chiasso-Saronno[27] 0-2


Nona giornata Sola andata
Saronno-US Milanese [29] 23 mag.
Nazionale Lombardia-Gallaratese [29]
Olona-Stelvio 3-0[30]
Milan-Como [29]
Insubria-Chiasso [29]

Toscana[modifica | modifica wikitesto]

Sezione di Firenze[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città
Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Firenze F.B.C. Firenze (FI)
non conosciuta Fulgor F.B.C. Firenze (FI)
600px pentasection HEX-E42B2E White.svg S.S. Itala Firenze (FI)
600px flag with lily HEX-FF0000.svg P.G.F. Libertas Firenze (FI)
non conosciuta S.S. Robur Firenze (FI)
non conosciuta S.S. Virtus Firenze (FI)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Firenze FBC II 20 10 10 0 0 24 10 +14
2. Libertas II 15 10 7 1 2 33 11 +22
3. non conosciuta Robur 8 8 4 0 4 17 9 +8
4. non conosciuta Virtus 6 9 3 0 6 10 28 -18
5. non conosciuta Fulgor 4 9 1 2 6 6 21 -15
6. Itala Firenze 3 10 1 1 8 5 16 -11

Legenda:

      Qualificata alla finale per il titolo toscano.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Nota bene: la classifica è incompleta.[31]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

  • Il calendario fu approvato dal Comitato Regionale Toscano nella seduta del 20 febbraio 1915 (il campionato si disputò con il sistema del girone doppio, con partite di andata e ritorno); in un primo momento, nella seduta del 6 febbraio 1915, era stato approvato un calendario diverso, successivamente, a causa dell'iscrizione tardiva di Robur, Itala e Fulgor, il calendario fu modificato diventando quello definitivo.[32] Alcuni risultati del girone sono stati reperiti su La Gazzetta dello Sport.[33]
Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (6ª)
28 feb. 1915 - Firenze-Itala -   1915
- Virtus-Libertas -
- Fulgor-Robur -


Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (7ª)
7 mar. 1915 3-2 Firenze-Virtus -   1915
- [34]Libertas-Robur -
0-0 Itala-Fulgor -


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (8ª)
14 mar. 1915 - Robur-Virtus -   1915
- Itala-Libertas -
- Fulgor-Firenze -
Andata (4ª) Quarta giornata Ritorno (9ª)
21 mar. 1915 - Firenze-Libertas - 2 mag. 1915
- Itala-Robur[27] 0-2
- Fulgor-Virtus 0-1


Andata (5ª) Quinta giornata Ritorno (10ª)
28 mar. 1915 - [35]Itala-Virtus 0-2 9 mag. 1915
- Fulgor-Libertas 2-5
- Robur-Firenze[36] 3-4
  • 16 maggio: Robur-Virtus.

Sezione Livorno-Pisa[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città
non conosciuta S.S. Esperia F.B.C. Livorno
600px Nero e Azzurro 3 Strisce-Flag.svg Pisa S.C. Pisa
Verde e Bianco (Strisce).svg S.P.E.S. Livorno
non conosciuta Toscana F.B.C. Livorno

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

  • Il calendario fu approvato dal Comitato Regionale Toscano nella seduta del 20 febbraio 1915 (il campionato si disputò con il sistema del girone doppio, con partite di andata e ritorno).[32] Alcuni risultati del girone sono stati reperiti su La Gazzetta dello Sport.[37]
Andata (1ª) Prima giornata Ritorno (4ª)
21 feb. 1915 - Esperia-Spes -   1915
- Toscana-Pisa -


Andata (2ª) Seconda giornata Ritorno (5ª)
28 feb. 1915 - Pisa-Spes - 22 mar. 1915
- Toscana-Esperia[27] 2-0


Andata (3ª) Terza giornata Ritorno (6ª)
7 mar. 1915 - Toscana-Spes -   1915
- Esperia-Pisa -

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Pisa II qualificato alla finale per il titolo toscano di Terza Categoria.

Finali[modifica | modifica wikitesto]

  • 16 maggio: Firenze II-Pisa II 11-3.[5]
  • 23 maggio: Pisa II-Firenze II (non disputato).

Lazio[modifica | modifica wikitesto]

Girone unico[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città
non conosciuta S.S. Cristoforo Colombo Roma (RM)
600px bordered Blue HEX-161384 Red HEX-FF0000.svg S.G. Fortitudo Roma (RM)
600px White bordered Black.svg S.S. Juventus Roma (RM)
non conosciuta S.S. Laziale Roma (RM)
Bianco e Celeste con aquila.svg S.P. Lazio Roma (RM)
600px Giallo e Rosso4-Flag.svg F.B.C. Roma Roma (RM)

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

  • 7 marzo:[14]
    • Lazio-Roman 1-4.
    • Colombo-Fortitudo 3-4.
    • Juventus-Laziale 0-5.
  • 21 marzo:[2]
    • Juventus-Lazio 1-1.
    • Colombo-Roman 1-4.
    • Laziale-Fortitudo (rinviato).
  • 28 marzo:[3]
    • Fortitudo-Lazio (vittoria Fortitudo).

Spareggio

  • 9 maggio: Laziale-Fortitudo 5-1.[23]

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

  • La Laziale è campione laziale di Terza Categoria 1914-1915.[23]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il calcio, anno II, n. 2, 30 gennaio 1915, pp. 7-8.
  2. ^ a b La Gazzetta dello Sport del 22 marzo 1915
  3. ^ a b c La Gazzetta dello Sport del 29 marzo 1915
  4. ^ a b La Gazzetta dello Sport del 10 maggio 1915
  5. ^ a b c La Gazzetta dello Sport del 17 maggio 1915.
  6. ^ Il Calcio, Anno II, n. 1, 15 gennaio 1915, p. 11.
  7. ^ a b c d La classifica fu pubblicata in Il calcio, Anno II, n. 6, 30 marzo 1915, p. 6.
  8. ^ a b c d e Il Calcio, Anno II, n. 1, 15 gennaio 1915, pp. 10-11.
  9. ^ Fonti: La Gazzetta dello Sport dell' 8 marzo.
  10. ^ a b c d e f Inizialmente prevista il 31 gennaio, rinviata al 7 marzo.
  11. ^ a b Luigi Angelo De Micheli, Saronno F.B.C. - Un giovanotto di 90 anni, Saronno, Grafiche Luigi Monti, 2000, p. 7, non bisogna tener conto della denominazione cambiata al fallimento della società in epoche recenti..
  12. ^ a b Inizialmente prevista il 27 gennaio 1915, fu rinviata dapprima al 7 marzo e poi rinviata ulteriormente a data ignota.
  13. ^ Diego Colombo-Carlo Fontanelli, Pro Sesto: 100 anni insieme p. 10 che cita il nome corretto e completo: Società Ginnico Sportiva Pro Sesto. E non tiene conto dei frettolosi errori scritti sul comunicato ufficiale del C.R.L., pubblicato dalla rivista "Calcio" di Torino, perché con la stessa denominazione la società fu ricostituita nel 1918.
  14. ^ a b c La Gazzetta dello Sport dell'8 marzo 1915.
  15. ^ Denominazione completa: Società Sportiva Pro Gorla Sezione Calcio Ausonia, che da tutti i giornali era abbreviato in "Ausonia Pro Gorla".
  16. ^ Denominazione completa: Milan Foot-Ball and Cricket Club, così come lo hanno scritto Luigi La Rocca ed Enrico Tosi sul linbro Almanacco Illlustrato del Milan edizione 2005, p. 44.
  17. ^ La classifica fu pubblicata in Il calcio, Anno II, n. 6, 30 marzo 1915, p. 6. Il Pro Palazzolo viene indicato al terzo posto ma senza punti, al posto dei punti in classifica è scritto "forfait" (si è ritirata dal campionato).
  18. ^ La classifica (aggiornata alla settima giornata) fu pubblicata su La Gazzetta dello Sport del 14 maggio 1915, è stata poi aggiornata con i risultati dell'ottava giornata.
  19. ^ Nota bene: la classifica di magliarossonera non tiene conto dell'ultima giornata che è stata effettivamente giocata (c.f.r. Chiesa) perché sul Guerin Sportivo è stato scritto che nell'"Alta Italia" fu giocata la partita dell'Olona, ma soprattutto non tiene conto dei forfait non dichiarati in anticipo al C.R.L., ma solo sul campo per mancata presentazione di una o più squadre. Per le partite che si dovevano giocare il C.R.L. designò regolarmente gli arbitri che si recarono sui campi per farle disputare.
  20. ^ Il Calcio, Anno II, n. 6, 30 marzo 1915, pp. 6-7.
  21. ^ La Gazzetta dello Sport del 12 aprile 1915
  22. ^ La Gazzetta dello Sport del 9 maggio 1915
  23. ^ a b c La Gazzetta dello Sport del 14 maggio 1915
  24. ^ a b Vittoria US Milanese.
  25. ^ a b Vittoria Stelvio.
  26. ^ a b Vittoria Olona.
  27. ^ a b c d Per forfait.
  28. ^ Vittoria Como.
  29. ^ a b c d I risultati delle partite disputate furono pubblicati dalla Gazzetta dello Sport lunedì 24 maggio 1915. Il comunicato ufficiale del Comitato Regionale Lombardo pubblicò i nomi delle squadre che avevano regolarmente dichiarato forfait a mezzo telegramma entro venerdì 21 maggio ed inviò gli arbitri per tutte le partite senza preventivato forfait. I nomi degli arbitri designati risultano sul comunicato ufficiale del C.R.L.
  30. ^ Considerazioni di Stefano Massa sul Campionato 1914/1915, pianetagenoa1893.net
  31. ^ La classifica fu pubblicata su La Gazzetta dello Sport del 14 maggio 1915
  32. ^ a b Il Calcio, Anno II, n. 5, 15 marzo 1915, p. 8.
  33. ^ Fonti: La Gazzetta dello Sport del 8 marzo, del 29 marzo 1915, del 9 maggio 1915 e del 10 maggio 1915.
  34. ^ Vittoria Libertas.
  35. ^ Vittoria Itala.
  36. ^ Vittoria Firenze.
  37. ^ Fonti: La Gazzetta dello Sport del 22 marzo 1915.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio