Terza Categoria 1912-1913

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Terza Categoria 1912-1913
Competizione Terza Categoria
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore Comitati Regionali della FIGC
Date dal 1913
al 1913
Luogo Italia Italia
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1911-1912 1913-1914 Right arrow.svg

I campionati di Terza Categoria della stagione 1912-1913 furono la nona edizione del campionato di calcio di tale categoria. Il campionato non aveva limiti di età.

Fu gestito dai Comitati Regionali in modo da evitare eccessive spese di trasporto alle squadre partecipanti.

Liguria[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato era gestito dal Comitato Regionale Ligure (C.R.L.) che aveva sede a Genova.[1]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio
Andrea Doria III Genova (GE) ?
S.G. Raffaele Rubattino Genova (GE) ?
Ruentes[2] ? (GE) ?
Sauli F.C. ? (GE) ?
S.C. ???[3] Genova (GE) ?
S.S. Trionfo Ligure Genova (GE) Campo di via della Cappelletta a Genova

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. non conosciuta Sauli ? ? ? ? ? ? ? ?
?. Raffaele Rubattino ? ? ? ? ? ? ? ?
?. Andrea Doria III ? ? ? ? ? ? ? ?
?. non conosciuta Ruentes ? ? ? ? ? ? ? ?
?. non conosciuta Sport Club ? ? ? ? ? ? ? ?
?. Trionfo Ligure ? ? ? ? ? ? ? ?

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Classifica ignota: l'anno seguente la Raffaele Rubattino disputò il campionato di Promozione 1913-1914, secondo livello calcistico dell'epoca.
  • Secondo La Gazzetta dello Sport, a vincere il campionato fu il Sauli FC.[4]

Risultati

  • 13 aprile 1913: Andrea Doria III-Genoa III 3-1, Superba-Forti e Veloci 3-1, Rubattino-Liguria II 3-1.
  • 20 aprile 1913: Sauli-Doria III 5-1, Liguria II-Superba 2-0.[4]

Lombardia[modifica | modifica wikitesto]

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Il girone A viene vinto dal Vigor FC di Milano.

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Fonte:[5]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1rightarrow.png 1. Aurora 11 ? ? ? ? ? ? ?
1rightarrow.png 2. Trevigliese 11 ? ? ? ? ? ? ?
3. Sconosciuta ? ? ? ? ? ? ? ?
4. Sconosciuta ? ? ? ? ? ? ? ?
5. Sconosciuta ? ? ? ? ? ? ? ?

Legenda:

      Vanno allo spareggio d'ammissione alla finale.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Spareggio d'ammissione alla finale[modifica | modifica wikitesto]

Avendo Aurora e Trevigliese terminato il girone a pari punti, fu necessario uno spareggio in campo neutro per decretare il vincitore del girone.

Risultati Luogo e data
Aurora 2-1 Trevigliese Gorla Primo, 6 aprile 1913

Finale[modifica | modifica wikitesto]

La Vigor vince il girone completo del campionato lombardo segnando 27 gol e subendone 4.[6]

Risultati

  • Milano, 27 aprile 1913: Vigor-Aurora 4-1.[6]

Verdetti

  • Vigor Campione lombardo di Terza Categoria.[6]

Piemonte[modifica | modifica wikitesto]

Il campionato era gestito dal Comitato Regionale Piemontese (C.R.P.) che aveva sede a Torino.[1]

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio
Carignano Carignano (TO)
Junior Torino
Juventus III Torino
La Piemonte Torino
Minerva Torino
Piemonte III Torino
Torino III Torino
Vigor II Torino

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  • 30 marzo 1913: Juventus III-Junior 2-1, Vigor II-La Piemonte 3-1, Torino III-Carignano 10-0, Minerva-Piemonte III 5-2.
  • 6 aprile 1913: Vigor II-Junior 1-0, Minerva-Torino III 5-2, Juventus III-Carignano 4-2, Piemonte III-La Piemonte 2-2.
  • 13 aprile 1913: Juventus III-Minerva 1-0, La Piemonte-Torino III 3-2, Junior-Piemonte III 5-1, Vigor II-Carignano 6-0.
  • 20 aprile 1913: Carignano-Piemonte III 4-0, Juventus III-La Piemonte 2-0, Minerva-Vigor II 3-0, Junior-Torino III 3-2.
  • 4 maggio 1913: Minerva-La Piemonte 2-1, Junior-Carignano 7-0, Torino III-Piemonte III 2-0 (a tavolino), Juventus III-Vigor III 4-0.
  • 25 maggio 1913: Juventus III-Piemonte III 4-2, Junior-La Piemonte 6-0.

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio
Alessandria II Alessandria
Casale II Casale Monferrato (AL)
Derthona Tortona (AL)
Pro Vercelli III Vercelli (NO)

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

  • 6 aprile 1913: Pro Vercelli III-Casale II 1-0.
  • 13 aprile 1913: Casale II-Pro Vercelli III 3-3, Alessandria II-Derthona 2-1.
  • 20 aprile 1913: Alessandria II-Casale III 0-2.[4]

Finale[modifica | modifica wikitesto]

    • 1 giugno 1913: Casale II-Juventus III 2-0.

Verdetti

  • Casale II campione piemontese di Terza Categoria.[4]

Veneto[modifica | modifica wikitesto]

Risultati

  • 27 aprile 1913: Padova-Udine 1-3.[6]

Toscana[modifica | modifica wikitesto]

Sezione di Firenze[modifica | modifica wikitesto]

Risultati

  • 20 aprile 1913:[4]
    • Firenze FBC-Club Sportivo II 1-0.
    • Libertas II-Itala II ?-? (vittoria del Libertas, la fonte afferma "Libertas II batte Itala II con ?-1", il ? sembra uno zero ma, dato che è la Libertas ad aver vinto, probabilmente era un altro numero che non si legge bene).
  • 27 aprile 1913:[6]
    • Spes-Virtus Juventusque 4-0.
    • Itala-Club Sportivo 0-0.
    • Firenze-Libertas 3-1.

Verdetti

  • Firenze II vince la sezione di Firenze e si qualifica alla finale toscana contro la vincente della sezione di Livorno.

Sezione di Livorno[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Spes II 4 - 0 Virtus Juventusque II Livorno, 27 aprile 1913
Virtus Juventusque II 1 - 5 Spes II Livorno, 4 maggio 1913

Verdetti

  • Spes II vince la sezione di Livorno e si qualifica alla finale toscana contro la vincente della sezione di Firenze.

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Firenze II 2 - 2 Spes II Firenze, 11 maggio 1913
Spes II 0 - 1 Firenze II Livorno, 18 maggio 1913

Verdetti

  • Firenze II campione toscano di Terza Categoria.

Lazio[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti

  • Fortitudo
  • Juventus
  • Lazio
  • Pro Roma
  • Roman

Risultati

  • 9 marzo 1913:
    • Lazio III-Juventus III 2-0 (forfait)
  • 6 aprile 1913:
    • Lazio III-Pro Roma III 15-0.
  • 13 aprile 1913:
    • Roman III-Lazio III 0-2.
    • Juventus III-Pro Roma III 5-0.
  • 20 aprile 1913:[4]
    • Roman III-Pro Roma III 8-0.
    • Lazio III-Fortitudo II 3-2.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b I comunicati ufficiali sono stati pubblicati dal trisettimanale torinese "Lo sport del popolo" conservato rilegato dall'Archivio Comunale di Torino. La fusione del Comitato Regionale Ligure con il Comitato Regionale Piemontese avvenne la stagione successiva.
  2. ^ In "Genova e l'atletica" viene identificata come Rapallo Ruentes, che sarebbe però stata fondata solo nel 1914. Il primo libro del Rapallo (conservato in Biblioteca Berio a Genova) non cita alcun campionato disputato nelle stagioni 1912-1913 e 1913-1914.
  3. ^ Sport Club ??? di via San Vincenzo, nome incompleto.
  4. ^ a b c d e f La Gazzetta dello Sport del 21 aprile 1913.
  5. ^ Aurora
  6. ^ a b c d e La Gazzetta dello Sport del 28 aprile 1913.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio