Football Club Internazionale 1955-1956

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
F.C. Internazionale
Stagione 1955-1956
AllenatoreItalia Aldo Campatelli (1ª-12ª)
Italia Giuseppe Meazza (13ª-34ª)[1]
PresidenteItalia Angelo Moratti
Serie A3º posto
Maggiori presenzeCampionato: Ghezzi (33)
Miglior marcatoreCampionato: Lorenzi e Skoglund (10)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Football Club Internazionale Milano nelle competizioni ufficiali della stagione 1955-1956.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Angelo Moratti, nuovo presidente del club

In Serie A la squadra giunge terza in campionato a 39 punti a pari merito con la Lazio, nella stagione in cui ha vinto il suo primo scudetto la Fiorentina con dodici punti di vantaggio sul Milan secondo, e quattordici sui nerazzurri e i laziali. In Coppa delle Fiere si disputa la prima edizione che terminerà solamente nel 1958.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Prima divisa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Seconda divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Area sanitaria

  • Massaggiatore: Bartolomeo Della Casa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Giorgio Ghezzi
Italia P Ezio Lombardi
Italia P Mario Camilloni
Italia D Giovanni Giacomazzi
Italia D Rino Ferrario
Italia D Guido Vincenzi
Italia D Livio Fongaro
Italia C Enea Masiero
Italia C Giovanni Invernizzi
Svezia C Lennart Skoglund
N. Ruolo Giocatore
Italia C Fulvio Nesti
Italia C Celestino Celio
Italia A Benito Lorenzi
Argentina A Oscar Massei (*)
Italia A Gino Armano
Italia A Cesare Campagnoli
Svizzera A Roger Vonlanthen
Italia A Luigi Zambaiti
Italia A Achille Fraschini

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1955-1956.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Milano
18 settembre 1955
1ª giornata
Inter2 – 0NovaraStadio San Siro
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Vicenza
25 settembre 1955
2ª giornata
L.R. Vicenza0 – 2InterStadio Romeo Menti
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Milano
2 ottobre 1955
3ª giornata
Inter4 – 0Pro PatriaStadio San Siro
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Firenze
9 ottobre 1955
4ª giornata
Fiorentina0 – 0InterStadio Comunale
Arbitro:  Liverani (Torino)

Milano
16 ottobre 1955
5ª giornata
Milan1 – 2InterStadio San Siro
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Milano
23 ottobre 1955
6ª giornata
Inter1 – 0TorinoStadio San Siro
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Genova
30 ottobre 1955
7ª giornata
Sampdoria3 – 2InterStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Milano
6 novembre 1955
8ª giornata
Inter2 – 3LazioStadio San Siro
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Bologna
13 novembre 1955
9ª giornata
Bologna2 – 3InterStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Roma
20 novembre 1955
10ª giornata
Roma1 – 0InterStadio Olimpico
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Milano
8 dicembre 1955
11ª giornata[2]
Inter1 – 2AtalantaStadio San Siro
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Genova
25 dicembre 1955
12ª giornata
Genoa4 – 3InterStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Milano
1º gennaio 1956
13ª giornata
Inter0 – 1PadovaStadio San Siro
Arbitro:  Grillo (Napoli)

Torino
8 gennaio 1956
14ª giornata
Juventus1 – 0InterStadio Comunale
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Milano
15 gennaio 1956
15ª giornata
Inter0 – 0TriestinaStadio San Siro
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Napoli
22 gennaio 1956
16ª giornata
Napoli0 – 2InterStadio del Vomero
Arbitro:  Liverani (Torino)

Milano
29 gennaio 1956
17ª giornata[3]
Inter3 – 1SPALStadio San Siro
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Novara
12 febbraio 1956
18ª giornata
Novara2 – 2InterStadio Comunale
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Milano
19 febbraio 1956
19ª giornata[4]
Inter1 – 0L.R. VicenzaStadio San Siro
Arbitro:  Canepa (Genova)

Busto Arsizio
26 febbraio 1956
20ª giornata
Pro Patria0 – 4InterStadio Comunale
Arbitro:  Liverani (Torino)

Milano
4 marzo 1956
21ª giornata
Inter1 – 3FiorentinaStadio San Siro
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Milano
11 marzo 1956
22ª giornata
Inter2 – 1MilanStadio San Siro
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Torino
18 marzo 1956
23ª giornata
Torino0 – 2InterStadio Filadelfia
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Milano
25 marzo 1956
24ª giornata
Inter7 – 1SampdoriaStadio San Siro
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Roma
1º aprile 1956
25ª giornata
Lazio2 – 2InterStadio Olimpico
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Milano
8 aprile 1956
26ª giornata
Inter0 – 3BolognaStadio San Siro
Arbitro:  Liverani (Torino)

Milano
15 aprile 1956
27ª giornata
Inter1 – 1RomaStadio San Siro
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Bergamo
29 aprile 1956
28ª giornata
Atalanta1 – 1InterStadio Comunale
Arbitro: Austria Prjbil

Milano
6 maggio 1956
29ª giornata
Inter3 – 0GenoaStadio San Siro
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Padova
10 maggio 1956
30ª giornata
Padova1 – 0InterStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Canepa (Genova)

Milano
13 maggio 1956
31ª giornata
Inter0 – 2JuventusStadio San Siro
Arbitro: Austria Seipelt

Trieste
20 maggio 1956
32ª giornata
Triestina0 – 0InterStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  Liverani (Torino)

Milano
27 maggio 1956
33ª giornata
Inter3 – 0NapoliStadio San Siro
Arbitro: Austria Stoll

Ferrara
3 giugno 1956
34ª giornata
SPAL0 – 1InterStadio Comunale
Arbitro: Austria Jiranek

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Meazza temporaneamente alla guida dell'Inter, Il Corriere dello Sport, n. 308, 28 dicembre 1955, p. 1.
  2. ^ Partita rinviata e disputata l'11 dicembre 1955.
  3. ^ Partita anticipata il 28 gennaio 1956.
  4. ^ Partita disputata il 29 febbraio 1956.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio