Max Tonetto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Max Tonetto
KL-2018 (11).jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 30 giugno 2010
Carriera
Giovanili
San Giovanni Trieste
1992-1993 Reggiana
Squadre di club1
1991-1992 San Giovanni Trieste 13 (1)
1992-1993 Reggiana 0 (0)
1993-1994 Fano 30 (2)
1994-1995 Ravenna 28 (2)
1995-1997 Reggiana 38 (0)
1997-1999 Empoli 61 (4)
1999-2000 Milan 0 (0)
2000 Bologna 12 (0)
2000-2004 Lecce 131 (2)
2004-2006 Sampdoria 66 (8)
2006-2010 Roma 84 (1)
Nazionale
2007 Italia Italia 1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 1º luglio 2010

Max Tonetto (Trieste, 18 novembre 1974) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver iniziato come centrocampista, successivamente si adatta al ruolo di difensore laterale sinistro.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce in Serie A il 15 settembre 1996 con la Reggiana, squadra cui era approdato nel 1992.

Dopo aver giocato con l'Empoli approda al Milan, che ne detiene il cartellino fino al 2001. Intanto passa in prestito al Bologna e nel 2000 al Lecce, di cui diventa il capitano nel 2003. Nella stagione 2000/2001 giocò le prime due giornate di campionato contro la Roma per via del mercato aperto (nella fattispecie Roma-Bologna 2-0 del 01/10/2000 e Lecce-Roma 0-4 del 15/10/2000).

Nell'estate 2004, svincolatosi, è messo sotto contratto dalla Sampdoria, dove disputa due stagioni e dove viene trasformato in centrocampista laterale dal tecnico Walter Alfredo Novellino.

A maggio 2006, svincolatosi nuovamente, passa alla Roma, con cui firma un contratto fino al 2008 e con cui vince la Coppa Italia 2006-2007 e 2007-2008 e la Supercoppa italiana del 2007. Il 22 marzo 2008, contro una delle sue ex squadre, l'Empoli, segna il suo primo gol con la maglia della Roma. Raggiunge l'apice della carriera con la squadra giallorossa, divenendo il T-Max della capitale, dove ha lasciato però un ricordo amaro ai tifosi andando a sbagliare uno dei rigori ad oltranza contro l'Arsenal nell'aprile 2009. Lascia infine il club capitolino il 30 giugno 2010, dopo aver passato l'intera ultima stagione in infermeria a causa dei problemi alla caviglia, che lo hanno costretto ad operarsi un paio di volte.

Tutt'oggi è svincolato ed ha terminato l'attività agonistica.

Dopo il ritiro[modifica | modifica wikitesto]

Vive e lavora a Roma, dove continua a seguire i suoi ex-compagni, in qualità di conduttore radiofonico a Retesport, approfondendo tattiche e curiosità e rispondendo alle domande che gli ascoltatori possono porre contattando la radio in diretta telefonica, via sms, o tramite il social network Facebook.[1]

Nell'estate del 2012 è ospite delle varie trasmissioni tematiche della Rai per gli Europei.[2]

Dal 2013 si avvicina a una nuova disciplina sportiva chiamata footvolley, dove spesso è presente come rappresentante negli eventi di promozione di questo beach-sport.

Vince nel 2016 il Premio “Sette Colli, riconoscimento riservato alle bandiere giallorosse.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Le prestazioni con la maglia della Roma fanno guadagnare a Tonetto la prima convocazione in maglia azzurra il 28 marzo 2007, per Italia-Scozia. Il giocatore, comunque, non scende in campo. Fa il suo esordio in Nazionale il 2 giugno 2007, a 32 anni, nella partita Isole Fær Øer-Italia (1-2). Adesso fa parte della nazionale italiana di beach soccer.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 16 maggio 2010.

Stagione Squadra Campionato Coppa nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1997-1998 Italia Empoli A 30 3 CI 2 0 - - - - - - 32 3
1998-1999 A 31 1 CI 2 0 - - - - - - 33 1
Totale Empoli 61 4 4 0 - - - - 65 4
1999-gen. 2000 Italia Milan A 0 0 CI 1 0 UCL 0 0 - - - 1 0
gen.-giu. 2000 Italia Bologna A 11 0 CI - - CU - - - - - 11 0
set.-ott. 2000 A 1 0 CI 1 0 - - - - - - 2 0
Totale Bologna 12 0 1 0 - - - - 13 0
ott. 2000-2001 Italia Lecce A 30 1 CI - - - - - - - - 30 1
2001-2002 A 32 0 CI 0 0 - - - - - - 32 0
2002-2003 B 36 0 CI 2 0 - - - - - - 38 0
2003-2004 A 33 1 CI 1 0 - - - - - - 34 1
Totale Lecce 131 2 3 0 - - - - 134 2
2004-2005 Italia Sampdoria A 33 5 CI 1 0 - - - - - - 34 5
2005-2006 A 33 3 CI 2 0 CU 5 0 - - - 40 3
Totale Sampdoria 66 8 3 0 5 0 - - 74 8
2006-2007 Italia Roma A 30 0 CI 6 0 UCL 7 0 SI 1 0 44 0
2007-2008 A 35 1 CI 7 0 UCL 8 0 SI 1 0 51 1
2008-2009 A 14 0 CI 0 0 UCL 4 0 SI 1 0 19 0
2009-2010 A 4 0 CI 1 0 UEL 3[3] 0 - - - 8 0
Totale Roma 84 1 14 0 22 0 3 0 123 1
Totale carriera 354 15 26 0 27 0 3 0 410 15

Cronologia delle presenze in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Italia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
2-6-2007 Tórshavn Fær Øer Fær Øer 1 – 2 Italia Italia Qual. Euro 2008 -
Totale Presenze 1 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Roma: 2006-2007, 2007-2008
Roma: 2007

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]