Mapou Yanga-Mbiwa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mapou Yanga-Mbiwa
OL-Zenit (2).jpg
Yanga-Mbiwa con la maglia del Olympique Lione nel 2015
Nazionalità Francia Francia
Altezza 184 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra O. Lione
Carriera
Giovanili
2005-2007 Montpellier
Squadre di club1
2007-2013 Montpellier 186 (4)
2013-2014 Newcastle Utd 37 (0)
2014-2015 Roma 28 (1)
2015- O. Lione 27 (2)
Nazionale
2009-2011 Francia Francia U-21 8 (1)
2012- Francia Francia 4 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 maggio 2016

Mapou Yanga-Mbiwa (Bangui, 15 maggio 1989) è un calciatore francese, di origini centrafricane, difensore dell'Olympique Lione.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Difensore di piede destro, con una buona velocità e abile negli anticipi viene utilizzato prevalentemente come centrale ma può fungere anche da terzino, a volte pecca nel senso della posizione.Dotato di una grande forza fisica e di un buon lancio lungo, molto abile nei colpi di testa grazie anche alla sua capacità di saltare molto in alto.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Montpellier[modifica | modifica wikitesto]

Yanga-Mbiwa in allenamento con il Montpellier nel 2012.

Nativo della Repubblica Centrafricana, si trasferisce in Francia a Port-de-Bouc, non lontano da Marsiglia.[2] Nel 2005, all'età di 16 anni, entra a far parte delle giovanili del Montpellier, nelle quali viene schierato in tutti i ruoli della difesa.[2]

Esordisce in prima squadra il 23 febbraio 2007, a 18 anni non ancora compiuti, giocando da titolare la gara di Ligue 2 contro il Bastia.[3] Dalla stagione successiva, sempre in Ligue 2, entra stabilmente a far parte della formazione titolare.[4] Nel 2009 conquista la promozione in Ligue 1.

Yanga-Mbiwa con la maglia del Newcastle nel 2013.

Debutta nella massima serie francese l'8 agosto 2009, alla prima di campionato, nella partita interna contro il Paris Saint-Germain, terminata sul punteggio di 1-1. Disputa 36 delle 38 partite del torneo, tutte dal primo minuto.[5] Colleziona altrettante presenze l'anno successivo, trovando anche la prima rete in campionato il 13 aprile 2011, in un'altra sfida contro il Paris Saint-Germain.[6] In questa stagione si afferma come uno dei migliori difensori del torneo[2] ed esordisce anche nelle competizioni UEFA per club, disputando il terzo turno preliminare di Europa League perso contro gli ungheresi del Győr, sconfitta che sancisce l'eliminazione della squadra francese dal torneo.

Nella stagione 2011-2012 vince la Ligue 1, primo titolo nazionale della storia del Montpellier. Gioca 34 partite, tutte da titolare, venendo schierato soprattutto come centrale difensivo.[7]

Newcastle[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 gennaio 2013 il Montpellier comunica la cessione del giocatore al club inglese del Newcastle Utd per una cifra intorno a 8 milioni di euro.[8] Fa il suo debutto in Premier nella vittoria esterna per 2-1 contro l'Aston Villa. Conclude la sua prima stagione con 20 presenze stagionali e nessun gol. La stagione successiva, disputa 26 presenze stagionali, spesso non dal primo minuto, a testimonianza dello scarso feeling con il tecnico dei Magpies Alan Pardew, ragioni che hanno spinto il giocatore a chiedere la cessione.[9]

Roma[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º settembre 2014 si trasferisce in prestito annuale alla società italiana della Roma[10] per un milione di sterline, con diritto di riscatto fissato a 5,5 milioni, obbligatorio se il giocatore dovesse raggiungere le 20 presenze in giallorosso.[11] Il 19 settembre fa il suo debutto ufficiale con la maglia della Roma, subentrando al posto di Manōlas, durante la gara di Champions League giocata contro i russi del CSKA Mosca, partita terminata 5 a 1 per i giallorossi.[12] Gioca tutto il girone d'andata con continuità ed il 25 gennaio, in occasione della sfida di campionato contro la Fiorentina, raggiunge la ventesima presenza stagionale facendo scattare la clausola che impone alla Roma di riscattare il giocatore, riscatto che viene ufficializzato il 27 gennaio 2015, alla cifra prefissata di 5 milioni e mezzo di sterline (7,7 milioni di euro circa).[13] Il 25 maggio 2015 realizza la sua prima rete in giallorosso, marcando il gol finale nel derby vinto per 2-1 contro la Lazio. [14] Conclude la sua esperienza in giallorosso totalizzando 28 presenze ed 1 rete.

Olympique Lione[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 agosto 2015 viene acquistato per 8 milioni di euro più 2 di bonus dall'Olympique Lione, firmando un contratto quinquennale. Il 16 settembre seguente fa il suo esordio con la nuova maglia, nella partita pareggiata per 1-1 sul campo del Gent, valida per i preliminari di Champions League. Sei giorni più tardi debutta anche in Ligue 1, nella sconfitta casalinga per 1-2 contro lo Stade Rennais. Il 7 maggio 2016 segna una doppietta, nel match vinto per 6-1 contro il Monaco al Parc OL.[15]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º ottobre 2009 viene convocato nella Nazionale Under-21 in vista dell'incontro con i pari età del Belgio,[16] valido per le qualificazioni all'Europeo 2011 di categoria, cui i transalpini non riescono ad accedere.

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 maggio 2012 il CT della Nazionale maggiore, Laurent Blanc, lo inserisce nella lista dei pre-convocati per l'Europeo 2012,[17] ma viene poi escluso dalla lista definitiva dei 23 convocati.[18]

Il 15 agosto seguente, sotto la guida del nuovo commissario tecnico Didier Deschamps, fa il suo debutto con la maglia dei Bleus, in occasione dell'amichevole pareggiata per 0-0 a Le Havre contro l'Uruguay.[19][20] Il 9 ottobre 2014 torna nella lista dei convocati del ct Deshamps.[21] Il 14 novembre 2014 gioca da titolare l'amichevole contro l'Albania, gara terminata 1 a 1.[22]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 14 maggio 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Francia Montpellier L2 1 0 CF+CdL 1+0 0 - - - - 2 0
2007-2008 L2 34 1 CF+CdL 4+3 0 - - - - 41 1
2008-2009 L2 29 1 CF+CdL 1+3 0 - - - - 33 1
2009-2010 L1 36 0 CF+CdL 1+0 0 - - - - 37 0
2010-2011 L1 36 1 CF+CdL 0+4 0 UEL[23] 2 0 - - 42 1
2011-2012 L1 34 1 CF+CdL 2+2 0 - - - - 38 1
2012-gen. 2013 L1 16 0 CF+CdL 1+2 0 UCL 6 0 SF 1 0 26 0
Totale Montpellier 186 4 24 0 8 0 1 0 219 4
gen.-giu. 2013 Inghilterra Newcastle Utd PL 14 0 FLC+FAC - - UEL 6 0 - - 20 0
2013-2014 PL 23 0 FACup+CdL 1+2 0 - - - - 26 0
Totale Newcastle 37 0 3 0 6 0 0 0 46 0
2014-2015 Italia Roma A 28 1 CI 1 0 UCL+UEL 5+4 0 - - 38 1
2015-2016 Francia O. Lione L1 27 2 CF+CdL 2+1 0 UCL 5 0 SF 0 0 35 2
Totale carriera 278 7 31 0 28 0 1 0 338 7

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Francia Francia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
15-8-2012 Le Havre Francia Francia 0 – 0 Uruguay Uruguay Amichevole -
7-9-2012 Helsinki Finlandia Finlandia 0 – 1 Francia Francia Qual. Mondiali 2014 -
11-9-2012 Saint-Denis Francia Francia 3 – 1 Bielorussia Bielorussia Qual. Mondiali 2014 - Ammonizione al 71’ 71’
14-11-2014 Rennes Francia Francia 1 – 1 Albania Albania Amichevole -
Totale Presenze 4 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Montpellier: 2011-2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mapou Yanga-Mbiwa, worldfootball.net. URL consultato il 31 maggio 2012.
  2. ^ a b c (FR) Mapou Yangambiwa le roc centrafricain, espoirsdufootball.com, 6 aprile 2011. URL consultato il 31 maggio 2012.
  3. ^ Mapou Yanga-Mbiwa - 2006/2007, transfermarkt.it. URL consultato il 31 maggio 2012.
  4. ^ Mapou Yanga-Mbiwa - Campionati nazionali, transfermarkt.it. URL consultato il 31 maggio 2012.
  5. ^ Mapou Yanga-Mbiwa - 2009/2010, transfermarkt.it. URL consultato il 31 maggio 2012.
  6. ^ Mapou Yanga-Mbiwa - 2010/2011, transfermarkt.it. URL consultato il 31 maggio 2012.
  7. ^ Mapou Yanga-Mbiwa - 2011/2012, transfermarkt.it. URL consultato il 31 maggio 2012.
  8. ^ UFFICIALE: Montpellier, ceduto Yanga-Mbiwa al Newcastle, tuttomercatoweb.com, 22 gennaio 2013.
  9. ^ Newcastle United defender Mapou Yanga-Mbiwa set to join St Etienne, chroniclelive.co.uk, 13 luglio 2014. URL consultato il 17 ottobre 2014.
  10. ^ Tutti i trasferimenti - Roma, legaseriea.it. URL consultato il 5 marzo 2015.
  11. ^ Operazioni di mercato: Mapou Yanga-Mbiwa (PDF), asroma.it., 1º settembre 2014. URL consultato il 1º settembre 2014.
  12. ^ Champions, Roma-Cska Mosca 5-1: gol di Iturbe, Gervinho (2), Maicon, autogol di Ignashevich e Musa, gazzetta.it, 17 settembre 2014. URL consultato il 18 settembre 2014.
  13. ^ Corporate: Yanga-Mbiwa (PDF), asroma.it, 27 gennaio 2015. URL consultato il 1º febbraio 2015.
  14. ^ Lazio-Roma 1-2, Yanga-Mbiwa regala il 2º posto ai giallorossi, repubblica.it, 25 maggio 2015. URL consultato il 24 giugno 2015.
  15. ^ Ligue 1: il Lione umilia il Monaco 6-1, tripletta Lacazette e doppietta Yanga-Mbiwa, su www.tuttosport.com. URL consultato il 09 maggio 2016.
  16. ^ (FR) France Espoirs : Aït-Fana et Yanga-Mbiwa convoqués, mhscfoot.com, 1º ottobre 2009. URL consultato il 31 maggio 2012.
  17. ^ (FR) Avec Gourcuff et Yanga-Mbiwa, L'Équipe, 15 maggio 2012. URL consultato il 22 luglio 2012.
  18. ^ (FR) Yanga-Mbiwa et Gourcuff pas retenus, L'Équipe, 29 maggio 2012. URL consultato il 22 luglio 2012.
  19. ^ Christian Châtelet, Deschamps in bianco alla prima, uefa.com, 15 agosto 2012. URL consultato il 16 agosto 2012.
  20. ^ Capello debutta col pari. Francia bloccata dall'Uruguay, La Gazzetta dello Sport, 15 agosto 2012. URL consultato il 16 agosto 2012.
  21. ^ Francia, Koscielny out: Deschamps convoca il giallorosso Yanga-Mbiwa, tuttomercatoweb.com, 9 ottobre 2014. URL consultato l'8 ottobre 2014.
  22. ^ Amichevoli: Griezmann salva la Francia, 1-1 con l'Albania, sportmediaset.mediaset.it, 14 novembre 2014. URL consultato il 15 novembre 2014.
  23. ^ Turno preliminare.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]