Roberto Insigne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Roberto Insigne
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ala, attaccante
Squadra Benevento
Carriera
Giovanili
2009-2013Napoli
Squadre di club1
2012-2013Napoli1 (0)
2013-2014Perugia12 (1)
2014-2015Reggina30 (8)[1]
2015-2016Avellino33 (5)
2016-2017Napoli0 (0)
2017Latina19 (1)
2017-2018Parma32 (5)
2018Napoli0 (0)
2018-Benevento0 (0)
Nazionale
2011Italia Italia U-181 (0)
2012-2013Italia Italia U-199 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 luglio 2018

Roberto Insigne (Napoli, 11 maggio 1994) è un calciatore italiano, ala o attaccante del Benevento.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È originario di Frattamaggiore[2] e ha tre fratelli, tutti calciatori[3]: Antonio, Lorenzo e Marco.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

L'esordio col Napoli[modifica | modifica wikitesto]

Roberto Insigne cresce nelle giovanili del Napoli e nel 2012 comincia ad essere convocato in prima squadra. Il 6 dicembre 2012, sotto la guida di Walter Mazzarri fa il suo esordio da professionista in Europa League nella partita finita con una sconfitta per 0-2 contro il PSV, giocando ventisei minuti.[4] Il 13 gennaio 2013 debutta in Serie A subentrando a pochi minuti dal termine nel match tra Napoli e Palermo - terminato 3-0 per i partenopei - e giocando gli ultimi sei minuti di gara al fianco del fratello Lorenzo,[5] 75 anni dopo l'ultima volta che il Napoli aveva schierato due fratelli in campo in Serie A: in quell'occasione, 16 maggio 1937, furono gli oriundi italo-argentini Antonio e Nicola Ferrara.[6]

I vari prestiti: Perugia, Reggina, Avellino, Latina e Parma[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 luglio 2013 passa in prestito al Perugia, dove colleziona 12 presenze ed una rete, arrivando a conquistare il campionato di Lega Pro a fine stagione.[7][8]

Nell'agosto 2014 passa alla Reggina, ancora in terza serie, dove gioca con continuità collezionando 32 presenze e nove reti.[9]

Il 15 luglio 2015, insieme al suo compagno Gennaro Tutino, viene prestato all'Avellino, in Serie B, fino al termine della stagione. Esordisce con gli irpini il 9 agosto in Coppa Italia giocando tutti e novanta i minuti.[10] Il 6 settembre fa il suo esordio nella serie cadetta nel derby perso contro la Salernitana per 3-1.[11] Il 26 settembre segna la prima rete nella serie cadetta nella sconfitta col Bari per 2-1.

Il 27 gennaio 2017, dopo aver disputato la prima parte di stagione al Napoli (senza però collezionare presenze), passa ancora in prestito al Latina.[12] Il 25 luglio seguente si trasferisce al Parma, neopromosso in Serie B, con la formula del riscatto e controriscatto a favore del club partenopeo.[13]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 2 aprile 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-2013 Italia Napoli A 1 0 CI 0 0 UEL 1 0 - - - 2 0
2013-2014 Italia Perugia 1D 12 1 CI+CI-LP 0+4 0+1 - - - SLP 2 1 18 3
2014-2015 Italia Reggina LP 30+2[14] 8+1[14] CI+CI-LP 0+0 0 - - - - - - 32 9
2015-2016 Italia Avellino B 33 5 CI 1 0 - - - - - - 34 5
2016-gen. 2017 Italia Napoli A 0 0 CI 0 0 UCL 0 0 - - - 0 0
Totale Napoli 1 0 0 0 1 0 - - 2 0
gen.-giu. 2017 Italia Latina B 19 1 CI 0 0 - - - - - - 19 1
2017-2018 Italia Parma B 27 5 CI 1 0 - - - - - - 28 5
Totale carriera 122+2 21 6 1 1 0 2 1 132 23

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Perugia: 2013-2014 (girone B)
Perugia: 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]