Roberto Insigne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roberto Insigne
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ala, Attaccante
Squadra Parma
Carriera
Giovanili
2009-2013 Napoli
Squadre di club1
2012-2013 Napoli 1 (0)
2013-2014 Perugia 12 (1)
2014-2015 Reggina 30 (8)[1]
2015-2016 Avellino 33 (5)
2016-2017 Napoli 0 (0)
2017 Latina 19 (1)
2017- Parma 6 (1)
Nazionale
2011 Italia Italia U-18 1 (0)
2012-2013 Italia Italia U-19 9 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 ottobre 2017

Roberto Insigne (Napoli, 11 maggio 1994) è un calciatore italiano, ala o attaccante del Parma in prestito dal Napoli.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È originario di Frattamaggiore[2] e ha tre fratelli, tutti calciatori[3]: Antonio, Lorenzo e Marco.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

L'esordio col Napoli[modifica | modifica wikitesto]

Roberto Insigne cresce nelle giovanili del Napoli e nel 2012 comincia ad essere convocato in prima squadra. Il 6 dicembre 2012, sotto la guida di Walter Mazzarri fa il suo esordio da professionista in Europa League nella partita finita con una sconfitta per 0-2 contro il PSV Eindhoven, giocando ventisei minuti.[4] Il 13 gennaio 2013 debutta in Serie A subentrando a pochi minuti dal termine nel match tra Napoli e Palermo - terminato 3-0 per i partenopei - e giocando gli ultimi sei minuti di gara al fianco del fratello Lorenzo,[5] 75 anni dopo l'ultima volta che il Napoli aveva schierato due fratelli in campo in Serie A: in quell'occasione, 16 maggio 1937, furono gli oriundi italo-argentini Antonio e Nicola Ferrara.[6]

I vari prestiti: Perugia, Reggina, Avellino, Latina, Parma[modifica | modifica wikitesto]

Il 22 luglio 2013 passa in prestito al Perugia, dove colleziona 12 presenze ed una rete, arrivando a conquistare il campionato di Lega Pro a fine stagione.[7][8]

Nell'agosto 2014 passa alla Reggina, ancora in terza serie, dove gioca con continuità collezionando 32 presenze e nove reti.[9]

Il 15 luglio 2015, insieme al suo compagno Gennaro Tutino, viene prestato all'Avellino, in Serie B, fino al termine della stagione. Esordisce con gli irpini il 9 agosto in Coppa Italia giocando tutti e novanta i minuti.[10] Il 6 settembre fa il suo esordio nella serie cadetta nel derby perso contro la Salernitana per 3-1.[11] Il 26 settembre segna la prima rete nella serie cadetta nella sconfitta col Carpi per 2-1.

Il 27 gennaio 2017, dopo aver disputato la prima parte di stagione al Napoli (senza però collezionare presenze), passa ancora in prestito al Latina.[12] Il 25 luglio seguente si trasferisce, con la stessa formula, al Parma, neopromosso in Serie B.[13]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 3 settembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-2013 Italia Napoli A 1 0 CI - - UEL 1 0 - - - 2 0
2013-2014 Italia Perugia 1D 12 1 CI+CI-LP 0+4 0+1 - - - SLP 2 1 18 3
2014-2015 Italia Reggina LP 30+2[14] 8+1[14] CI+CI-LP 0 0 - - - - - - 32 9
2015-2016 Italia Avellino B 33 5 CI 1 0 - - - - - - 34 5
2016-gen. 2017 Italia Napoli A 0 0 CI 0 0 UEL - - - - - 0 0
Totale Napoli 1 0 0 0 1 0 - - 2 0
gen.-giu. 2017 Italia Latina B 19 1 CI - - - - - - - - 19 1
2017-2018 Italia Parma B 2 0 CI - - - - - - - - 2 0
Totale carriera 97+2 15+1 5 1 1 0 2 1 107 18

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Perugia: 2013-2014 (girone B)
Perugia: 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]