Associazione Calcio Legnano 1963-1964

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

A.C. Legnano
Stagione 1963-1964
AllenatoreItalia Fausto Braga
Commissario straordinarioItalia comm. Felice Bossi
Serie C5º posto nel girone A
Maggiori presenzeCampionato: Broggi (34)
Miglior marcatoreCampionato: Dappiano (7)
StadioComunale

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1963-1964.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Benito Albini, al Legnano dal 1963 al 1964

Nell'estate del 1963 il presidente Luciano Caccia e in consiglio direttivo si dimettono. Non trovando subito un nuovo compratore, viene nominato un commissario straordinario, Felice Bossi. Per quanto riguarda il calciomercato, sono ceduti i centrocampisti Mauro Maltinti e Angelo Pereni e gli attaccanti Gigi Riva e Domenico Gerosa. Sul fronte degli acquisti, sono tesserati i centrocampisti Enzo Calvi, Pietro Peiti, Armando Picciafuoco e Giuseppe Pirola e gli attaccanti Benito Albini e Giuseppe Dappiano. C'è anche un cambio di allenatore: Fausto Braga sostituisce Luciano Lupi sulla panchina lilla.

Nella stagione 1963-64 il Legnano disputa il girone A della Serie C, vinto dalla Reggiana con 55 punti, che è l'unica squadra promossa in Serie B. I Lilla si piazzano al 5º posto con 34 punti in classifica.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: -
  • Commissario straordinario: comm. Felice Bossi

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Benito Albini
Italia D Adriano Bossi
Italia A Giuseppe Broggi
Italia C Giorgio Busletta
Italia C Enzo Calvi
Italia P Pier Giorgio Castellazzi
Italia A Giuseppe Dappiano
Italia P Giuseppe De Lorenzi
Italia D Adelmo Ferrari
Italia C Natale Lamera
N. Ruolo Giocatore
Italia D Bruno Mariani
Italia C Domenico Parola
Italia C Pietro Peiti
Italia C Armando Picciafuoco
Italia A Giuseppe Pirola
Italia C Luigi Pogliana
Italia D Abramo Rossetti
Italia C Luciano Sassi
Italia D Riccardo Talarini

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C (girone A)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1963-1964.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
22 settembre 1963
1ª giornata
Legnano1 – 0RizzoliStadio Comunale
Arbitro:  Pfiffner (Torino)

Monfalcone
29 settembre 1963
2ª giornata
Monfalcone2 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Mariotti (Firenze)

Legnano
6 ottobre 1963
3ª giornata
Legnano3 – 1ComoStadio Comunale
Arbitro:  Gandiolo (Alessandria)

Cremona
13 ottobre 1963
4ª giornata
Cremonese0 – 1LegnanoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Marchiori (Padova)

Legnano
20 ottobre 1963
5ª giornata
Legnano0 – 0FanfullaStadio Comunale
Arbitro:  Toselli (Cormons)

Mestre
27 ottobre 1963
6ª giornata
Mestrina1 – 0LegnanoStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Gonella (Asti)

Legnano
3 novembre 1963
7ª giornata
Legnano1 – 1ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  De Angelis (Bussi)

Savona
10 novembre 1963
8ª giornata
Savona1 – 0LegnanoStadio Valerio Bacigalupo
Arbitro:  Gardelli (Forlì)

Legnano
17 novembre 1963
9ª giornata
Legnano0 – 0SaronnoStadio Comunale
Arbitro:  Torre (Voghera)

Biella
24 novembre 1963
10ª giornata
Biellese1 – 3LegnanoStadio Lamarmora
Arbitro:  Bigi (Padova)

Legnano
1º dicembre 1963
11ª giornata
Legnano0 – 0TrevisoStadio Comunale
Arbitro:  Ottonella (Firenze)

Valdagno
8 dicembre 1963
12ª giornata
Marzotto Valdagno0 – 0LegnanoStadio dei Fiori
Arbitro:  Picasso (Chiavari)

Legnano
15 dicembre 1963
13ª giornata[1]
Legnano0 – 0NovaraStadio Comunale
Arbitro:  Cicconetti (Pordenone)

Solbiate Arno
22 dicembre 1963
14ª giornata
Solbiatese0 – 0LegnanoStadio Felice Chinetti
Arbitro:  Schinetti (Brescia)

Legnano
29 dicembre 1963
15ª giornata[2]
Legnano1 – 1Vittorio VenetoStadio Comunale
Arbitro:  Sabattini (San Felice sul Panaro)

Ivrea
5 gennaio 1964
16ª giornata
Ivrea0 – 0LegnanoStadio Gino Pistoni
Arbitro:  Simoncini (La Spezia)

Pordenone
12 gennaio 1964
17ª giornata
Pordenone4 – 1LegnanoStadio Ottavio Bottecchia
Arbitro:  Olivati (Genova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Milano
18 gennaio[3] 1964
18ª giornata
Rizzoli3 – 0LegnanoArena Civica
Arbitro:  Branzoni (Pavia)

Legnano
26 gennaio 1964
19ª giornata[4]
Legnano1 – 1MonfalconeStadio Comunale
Arbitro:  Castoldi (Genova)

Como
2 febbraio 1964
20ª giornata
Como0 – 0LegnanoStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Sanguineti (Chiavari)

Legnano
9 febbraio 1964
21ª giornata
Legnano2 – 0CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Rostagno (Torino)

Lodi
16 febbraio 1964
22ª giornata
Fanfulla1 – 0LegnanoStadio Dossenina
Arbitro:  Momoli (Padova)

Legnano
23 febbraio 1964
23ª giornata
Legnano0 – 0MestrinaStadio Comunale
Arbitro:  Virgili (Roma)

Reggio Emilia
1º marzo 1964
24ª giornata
Reggiana2 – 1LegnanoStadio Mirabello
Arbitro:  Cantelli (Firenze)

Legnano
15 marzo 1964
25ª giornata
Legnano3 – 0SavonaStadio Comunale
Arbitro:  Gandiolo (Alessandria)

Saronno
22 marzo 1964
26ª giornata
Saronno0 – 0LegnanoStadio Colombo Giannetti
Arbitro:  Motta (Monza)

Legnano
29 marzo 1964
27ª giornata
Legnano1 – 0BielleseStadio Comunale
Arbitro:  Simoncini (La Spezia)

Treviso
5 aprile 1964
28ª giornata
Treviso2 – 1LegnanoStadio Omobono Tenni
Arbitro:  Ghetti (Modena)

Legnano
12 aprile 1964
29ª giornata
Legnano2 – 0Marzotto ValdagnoStadio Comunale
Arbitro:  Grava (Ivrea)

Novara
19 aprile 1964
30ª giornata
Novara0 – 0LegnanoStadio di Via Alcarotti
Arbitro:  Saetti (Ferrara)

Legnano
3 maggio 1964
31ª giornata
Legnano1 – 2SolbiateseStadio Comunale
Arbitro:  Pilotto (Torino)

Vittorio Veneto
10 maggio 1964
32ª giornata
Vittorio Veneto0 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Bosso (Asti)

Legnano
17 maggio 1964
33ª giornata
Legnano2 – 1IvreaStadio Comunale
Arbitro:  Moretto (San Donà di Piave)

Legnano
24 maggio 1964
34ª giornata
Legnano0 – 0PordenoneStadio Comunale
Arbitro:  Aloisi (Giulianova)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C 34 34 9 16 9 25 24 +1

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie C
Presenze Reti
Albini, B. B. Albini 210
Bossi, A. A. Bossi 20
Broggi, G. G. Broggi 342
Busletta, G. G. Busletta 20
Calvi, E. E. Calvi 181
Castellazzi, P. P. Castellazzi 240
Dappiano, G. G. Dappiano 287
De Lorenzi, G. G. De Lorenzi 100
Ferrari, A. A. Ferrari 330
Lamera, S. S. Lamera 262
Mariani, B. B. Mariani 211
Parola, D. D. Parola 122
Peiti, P. P. Peiti 131
Picciafuoco, A. A. Picciafuoco 195
Pirola, G. G. Pirola 243
Pogliana, L. L. Pogliana 280
Rossetti, A. A. Rossetti 240
Sassi, L. L. Sassi 300
Talarini, R. R. Talarini 10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita sospesa per nebbia al minuto 76' dall'arbitro Nobilia sul punteggio (2-0) e recuperata il 26 dicembre 1963.
  2. ^ Partita sospesa per nebbia al minuto 7' dall'arbitro Helzel sul punteggio (0-0) e recuperata il 15 gennaio 1964.
  3. ^ Originariamente prevista per il 19 gennaio, venne anticipata di un giorno.
  4. ^ Partita sospesa per nebbia al minuto 38' dall'arbitro Helzel di Pisa sul punteggio di (1-0) e recuperata l'8 marzo 1964.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]