Associazione Calcio Legnano 1947-1948

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

A.C. Legnano
Stagione 1947-1948
AllenatoreItalia Giuseppe Galluzzi
PresidenteItalia comm. Pino Mocchetti
Serie B4º posto nel girone A.
Maggiori presenzeCampionato: Caprile, Ellena e Guarnieri (34)
Miglior marcatoreCampionato: Mozzambani (17)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1947-1948.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Emilio Caprile, al Legnano dal 1947 al 1948 e dal 1954 al 1958. Durante questa stagione fu convocato in Nazionale per partecipare alle Olimpiadi del 1948

La stagione 1947-1948 di Serie B è l'ultima organizzata a più gironi: dal campionato successivo sarebbe infatti tornata a girone unico, con la conseguente forte riduzione del numero di squadre partecipanti. Per la precisione, le vincitrici dei tre gironi sarebbero state promosse in Serie A, quelle giunte dal secondo a sesto posto avrebbero ottenuto la salvezza, mentre le squadre arrivate settime avrebbero partecipato ad un torneo salvezza durante il quale si sarebbero decise le retrocessioni. Tutte le altre compagini sarebbero invece retrocesse in Serie C.

Obiettivo del Legnano, anche per questa stagione, è la promozione in Serie A. Per tale motivo la rosa viene ulteriormente rafforzata. Il calciomercato è caratterizzato da molti movimenti. Lasciano i Lilla il difensore Antonio Fossati, i centrocampisti Giovan Battista Martini, Lorenzo Colpo, Gian Battista Opisso (gli ultimi due ceduti in prestito), Ettore Valcareggi e Massimiliano Zandali; sul fronte degli acquisti, arrivano al Legnano il centrocampista Giacinto Ellena e gli attaccanti Egidio Capra e Mario Zidarich. Sono acquistati anche alcuni giovani promettenti, come i centrocampisti Sergio Calzavara e Daniele Revere e l'attaccante Emilio Caprile. Sulla panchina lilla, Giuseppe Galluzzi sostituisce l'ungherese Róbert Winkler.

Dopo un'ottima partenza, il Legnano conosce un andamento altalenante che fa dare l'addio ai sogni di promozione già alla fine del girone di andata. Il risultato finale è il 4º posto in classifica nel girone A con 40 punti a pari merito con il Seregno e lo Spezia, a 6 lunghezze dal Novara capolista ed a un punto dalle due settime classificate, la Pro Sesto e il Crema, che partecipano al girone salvezza.

Degna di nota è la convocazione in Nazionale del giocatore lilla Emilio Caprile. Partecipa alle Olimpiadi di Londra collezionando due presenze e due reti.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Fausto Braga
Italia C Sergio Calzavara
Italia A Egidio Capra
Italia A Emilio Caprile
Italia D Fabio Del Bianco
Italia C Giacinto Ellena
Italia A Umberto Guarnieri
Italia P Ugo Innocenti
Italia C Luciano Lupi
N. Ruolo Giocatore
Italia A Bruno Mozzambani
Italia P Ferdinando Passerini
Italia D Franco Petermann
Italia C Daniele Revere
Italia P R. Riolino
Italia A Antonio Torreano
Italia D Dante Zanzottera
Italia A Mario Zidarich

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B (girone A)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1947-1948.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
14 settembre 1947
1ª giornata
Legnano4 – 1VareseStadio Comunale
Arbitro:  Dellarole (Vercelli)

Legnano
21 settembre 1947
2ª giornata
Legnano2 – 0ComoStadio Comunale
Arbitro:  Scotto (Savona)

La Spezia
28 settembre 1947
3ª giornata
Spezia2 – 1LegnanoStadio Alberto Picco
Arbitro:  Gemini (Roma)

Cagliari
5 ottobre 1947
4ª giornata
Cagliari2 – 3LegnanoStadio Comunale di Via Pola
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Legnano
12 ottobre 1947
5ª giornata
Legnano4 – 0VoghereseStadio Comunale
Arbitro:  Avanzi (Verona)

Sesto San Giovanni
19 ottobre 1947
6ª giornata
Pro Sesto2 – 1LegnanoStadio Breda
Arbitro:  Bonivento (Venezia)

Legnano
26 ottobre 1947
7ª giornata
Legnano1 – 2BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Legnano
2 novembre 1947
8ª giornata
Legnano4 – 0Vita NovaStadio Comunale
Arbitro:  De Mari (Torino)

Viareggio
16 novembre 1947
9ª giornata
Viareggio0 – 1LegnanoStadio Torquato Bresciani
Arbitro:  Gamba (Napoli)

Legnano
23 novembre 1947
10ª giornata
Legnano0 – 4NovaraStadio Comunale
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Vigevano
30 novembre 1947
11ª giornata
Vigevano3 – 1LegnanoStadio Dante Merlo
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Gallarate
7 dicembre 1947
12ª giornata
Gallaratese0 – 2LegnanoStadio Alessandro Maino
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Legnano
21 dicembre 1947
13ª giornata
Legnano1 – 1Pro VercelliStadio Comunale
Arbitro:  Zilli (Reggio Emilia)

Legnano
28 dicembre 1947
14ª giornata[1]
Legnano2 – 2SeregnoStadio Comunale
Arbitro:  Pera (Firenze)

Crema
4 gennaio 1948
15ª giornata
Crema0 – 0LegnanoStadio Giuseppe Voltini
Arbitro:  Pasinetti (Roma)

Lodi
11 gennaio 1948
16ª giornata
Fanfulla1 – 1LegnanoStadio Dossenina
Arbitro:  Arietti (Siena)

Legnano
18 gennaio 1948
17ª giornata
Legnano4 – 0MagentaStadio Comunale
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Varese
15 febbraio 1948
18ª giornata
Varese5 – 0LegnanoStadio di Masnago
Arbitro:  Poggipollini (Ferrara)

Como
22 febbraio 1948
19ª giornata
Como1 – 1LegnanoStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Pavia
29 febbraio 1948
20ª giornata[2]
Legnano2 – 1SpeziaStadio Comunale
Arbitro:  Perissinotto (Noventa di Piave)

Legnano
7 marzo 1948
21ª giornata
Legnano3 – 0CagliariStadio Comunale
Arbitro:  De Paola (Bari)

Voghera
14 marzo 1948
22ª giornata
Vogherese1 – 5LegnanoStadio Giovanni Parisi
Arbitro:  Savio (Torino)

Legnano
21 marzo 1948
23ª giornata
Legnano0 – 0Pro SestoStadio Comunale
Arbitro:  Pizzato (Mestre)

Brescia
28 marzo[3] 1948
24ª giornata
Brescia4 – 1LegnanoStadium di Viale Piave
Arbitro:  Boffardi (Genova)

Ponte San Pietro
11 aprile 1948
25ª giornata
Vita Nova1 – 2LegnanoStadio Matteo Legler
Arbitro:  Longagnani (Modena)

Pavia
17 aprile 1948
26ª giornata[2]
Legnano2 – 1ViareggioStadio Comunale
Arbitro:  Moradei (Trieste)

Novara
25 aprile 1948
27ª giornata
Novara2 – 0LegnanoStadio di Via Alcarotti
Arbitro:  Scotto (Savona)

Piacenza
2 maggio 1948
28ª giornata[4]
Legnano3 – 2VigevanoBarriera Genova
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Legnano
9 maggio[5] 1948
29ª giornata
Legnano2 – 0GallarateseStadio Comunale
Arbitro:  Cappucci (Roma)

Vercelli
23 maggio 1948
30ª giornata
Pro Vercelli2 – 1LegnanoStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Seregno
30 maggio 1948
31ª giornata
Seregno2 – 0LegnanoStadio Ferruccio Trabattoni
Arbitro:  Balestrino (Oneglia)

Legnano
6 giugno 1948
32ª giornata
Legnano3 – 1CremaStadio Comunale
Arbitro:  Maurelli (Roma)

Legnano
13 giugno 1948
33ª giornata
Legnano4 – 0FanfullaStadio Comunale
Arbitro:  Bernardi (Savona)

Magenta
20 giugno 1948
34ª giornata
Magenta2 – 0LegnanoStadio Francesco Plodari
Arbitro:  Massai (Pisa)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 40 34 17 6 11 62 45 +17

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B
Presenze Reti
Braga, F. F. Braga 262
Calzavara, S. S. Calzavara 200
Capra, E. E. Capra 226
Caprile, E. E. Caprile 3412
Del Bianco, F. F. Del Bianco 240
Ellena, G. G. Ellena 340
Guarnieri, U. U. Guarnieri 3414
Innocenti, U. U. Innocenti 250
Lupi, L. L. Lupi 292
Mozzambani, B. B. Mozzambani 2817
Passerini, F. F. Passerini 80
Petermann, F. F. Petermann 311
Revere, D. D. Revere 141
Riolino, R. R. Riolino 10
Torreano, A. A. Torreano 21
Zanzottera, D. D. Zanzottera 90
Zidarich, M. M. Zidarich 336

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita terminata (1-1) in seguito annullata per un errore tecnico dell'arbitro Merotti di Verona e ripetuta il 1º febbraio 1948
  2. ^ a b Partita disputata sul campo neutro di Pavia
  3. ^ Partita posticipata il 29 marzo 1948.
  4. ^ Partita disputata sul campo neutro di Piacenza
  5. ^ Partita anticipata l'8 maggio 1948.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli Edizioni, 1949, p. 164.
  • Carlo Fontanelli e Gianfranco Zottino, Un secolo di calcio a Legnano, Empoli, Geo Edizioni, 2004, pp. 163-166, ISBN 978-88-6999-047-2.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]