Unione Sportiva Salernitana 1947-1948

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Salernitana
Salernitana47-48-SerieA.jpg
Stagione 1947-1948
AllenatoreItalia Gipo Viani
PresidenteItalia Domenico Mattioli
Serie A18º posto (retrocessa in Serie B)
Maggiori presenzeCampionato: Onorato (39)[1]
Totale: Onorato (39)[1]
Miglior marcatoreCampionato: Merlin (10)[2]
Totale: Merlin (10)[2]
StadioComunale (9.000)[3]

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Unione Sportiva Salernitana nelle competizioni ufficiali della stagione 1947-1948.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Storia dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.
Poco prima dell'inizio del match contro il Grande Torino
Scena di gioco in casa della Roma, scontro diretto per la salvezza
Salernitana-Bologna 1947-48
Allo stadio Filadelfia la Salernitana affronta in serie A il Grande Torino (stagione 47-48).

Per la prima volta nella storia la Salernitana partecipa al massimo torneo nazionale, fatta eccezione il campionato misto A/B 1945-46 in cui vi prese parte come società di Serie B. I campani, appena promossi, lottano per la salvezza, che avrebbero raggiunto se non fossero state introdotte 4 retrocessioni proprio in quella stagione agonistica. Il passaggio da 3-4 retrocessioni è dovuto al ripescaggio della Triestina per motivi politici.

La Salernitana concluderà la stagione a pari punti con i cugini del Napoli, ma questi ultimi saranno declassati all'ultimo posto per illecito sportivo, dunque i granata giungeranno quartultimi in classifica (18º posto).

Insieme al Napoli e alle altre squadre meridionali, la Salernitana si vide sacrificata alla retrocessione a causa di favoritismi arbitrali verso club più potenti (tesi all'epoca sostenuta anche dai partenopei). Nel caso specifico dei granata, alla Roma venne convalidato un gol viziato da fallo sul portiere, in una partita che vinse 1-0 sulla Salernitana grazie al discutibile giudizio dell'arbitro Vittorio Pera (che qualche anno più tardi verrà riaccusato di favoritismi verso la stessa Roma e sarà squalificato a vita). La Salernitana presenterà ricorso, ma il 29 luglio 1948 la Commissione di Appello Federale (CAF) respingerà sia il ricorso del Napoli per favoritismi verso l'Inter, in quell'anno in lotta per non retrocedere, che quello della Salernitana per la gara contro la Roma, anche quest'ultima invischiata nella lotta per non retrocedere. I club campani ricorreranno poi al Consiglio federale, ma tali ricorsi risulteranno altrettanto inutili.[senza fonte]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Colori e simboli dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[4]

Area direttiva

  • Presidente: Domenico Mattioli
  • Segretario: Antonio Pizzi

Area tecnica

  • Allenatore: Gipo Viani
  • Preparatore Atletico: Domenico Varricchio

Area sanitaria

  • Medico Sociale: Gino Bernabò
  • Massaggiatore: Angelo Carmando

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Vittorio Masci
Italia P Mario Gambazza
Italia P Nicola Lombardi
Italia D Silvio Rispoli
Italia D Renato Pastori
Italia D Ivo Buzzegoli
Italia D Cesare Benedetti
9 Italia C Alberto Piccinini
Argentina C José Adolfo Rodríguez
Italia C Vittorio Dagianti
Italia C Carmine Jacovazzo
N. Ruolo Giocatore
Italia C Renato Tori
Argentina C José Carlos Surano
Italia C Renzo Merlin
Italia A Secondo Rossi
Argentina A Adalberto Sifredi
Italia A Sebastiano Vaschetto
Italia A Elio Onorato
Italia A Silvano Grassi
Italia A Pasquale Morisco
Italia A Vincenzo Margiotta
Italia A Vincenzo Volpe

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Vittorio Masci[5] Catanzaro
P Mario Gambazza[6] Cremonese
D Silvio Rispoli[7] Scafatese
C José Adolfo Rodríguez[8] Independiente
C José Carlos Surano Chacarita Juniors
A Secondo Rossi[9] Torrese
A Adalberto Sifredi[10] Independiente
A Silvano Grassi[11] Livorno
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Vittorio Mosele fine carriera
P Amedeo Rega[12]
D Fernando Lomi fine carriera
C Antonio Valese[13] Torrese
C Vincenzo Voccia[14] Scafatese
A Lelio Colaneri fine carriera
A Oliviero Zega[15] Roma

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[16][modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1947-1948.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

14 settembre 1947
1ª giornata
 – 
Turno di riposo SALERNITANA

Salerno
21 settembre 1947
2ª giornata
Salernitana2 – 0
referto
LazioStadio Comunale
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Vicenza
28 settembre 1947
3ª giornata
Vicenza2 – 0
referto
SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Trieste
5 ottobre 1947
4ª giornata
Triestina0 – 0
referto
SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Silvano (Torino)

Salerno
12 ottobre 1947
5ª giornata
Salernitana5 – 2
referto
LuccheseStadio Comunale
Arbitro:  Boffardi (Genova)

Bari
19 ottobre 1947
6ª giornata
Bari0 – 0
referto
SalernitanaStadio della Vittoria
Arbitro:  Cambi (Livorno)

Firenze
26 ottobre 1947
7ª giornata
Fiorentina1 – 0
referto
SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Vannini (Roma)

Salerno
2 novembre 1947
8ª giornata
Salernitana3 – 3
referto
NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Zelocchi (Modena)

Torino
16 novembre 1947
9ª giornata
Torino7 – 1
referto
SalernitanaStadio Filadelfia
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Bergamo
23 novembre 1947
10ª giornata
Atalanta0 – 0
referto
SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Massai (Pisa)

Salerno
30 novembre 1947
11ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Pera (Firenze)

Busto Arsizio
7 dicembre 1947
12ª giornata
Pro Patria1 – 0
referto
SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Bertolio (Torino)

Salerno
21 dicembre 1947
13ª giornata
Salernitana2 – 1
referto
SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Savio (Torino)

Alessandria
28 dicembre 1947
14ª giornata
Alessandria3 – 0
referto
SalernitanaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Bergomi (Milano)

Salerno
1º gennaio 1948
15ª giornata
Salernitana4 – 1
referto
GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

Salerno
4 gennaio 1948
16ª giornata
Salernitana2 – 4
referto
LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Zilli (Reggio Emilia)

Milano
11 gennaio 1948
17ª giornata
Milan2 – 0
referto
SalernitanaStadio San Siro
Arbitro:  Parpaiola (Padova)

Salerno
18 gennaio 1948
18ª giornata
Salernitana0 – 0
referto
JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Carpani (Milano)

Bologna
25 gennaio 1948
19ª giornata
Bologna4 – 0
referto
SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Valsecchi (Milano)

Salerno
1º febbraio 1948
20ª giornata
Salernitana0 – 1
referto
RomaStadio Comunale
Arbitro:  Canavesio (Torino)

Milano
8 febbraio 1948
21ª giornata
Inter2 – 1
referto
SalernitanaStadio San Siro
Arbitro:  Guarda (Mestre)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

15 febbraio 1948
22ª giornata
 – 
Turno di riposo SALERNITANA

Roma
22 febbraio 1948
23ª giornata
Lazio3 – 1
referto
SalernitanaStadio Nazionale
Arbitro:  Parpaiola (Padova)

Salerno
29 febbraio 1948
24ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
VicenzaStadio Comunale
Arbitro:  Massai (Pisa)

Salerno
7 marzo 1948
25ª giornata
Salernitana2 – 2
referto
TriestinaStadio Comunale
Arbitro:  Camiolo (Milano)

Lucca
14 marzo 1948
26ª giornata
Lucchese1 – 0
referto
SalernitanaStadio Porta Elisa
Arbitro:  Carpani (Milano)

Salerno
21 marzo 1948
27ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
BariStadio Comunale
Arbitro:  Scotto (Savona)

Salerno
28 marzo 1948
28ª giornata
Salernitana2 – 0
referto
FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Galeati (Bologna)

Napoli
11 aprile 1948
29ª giornata
Napoli0 – 0
referto
SalernitanaStadio della Liberazione
Arbitro:  Savio (Torino)

Salerno
17 aprile 1947
30ª giornata
Salernitana1 – 4
referto
TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Zilli (Reggio Emilia)

Salerno
25 aprile 1948
31ª giornata
Salernitana0 – 0
referto
AtalantaStadio Comunale
Arbitro:  Poggipollini (Ferrara)

Modena
2 maggio 1948
32ª giornata
Modena1 – 0
referto
SalernitanaStadio Littorio
Arbitro:  Maglio (Torino)

Salerno
6 maggio 1948
33ª giornata
Salernitana5 – 0
referto
Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Genova
9 maggio 1948
34ª giornata
Sampdoria6 – 3
referto
SalernitanaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Cicardi (Lecco)

Salerno
23 maggio 1948
35ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Gemini (Roma)

Genova
27 maggio 1948
36ª giornata
Genoa3 – 1
referto
SalernitanaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Silvano (Torino)

Livorno
30 maggio 1948
37ª giornata
Livorno3 – 0
referto
SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Salerno
6 giugno 1948
38ª giornata
Salernitana4 – 3
referto
MilanStadio Comunale
Arbitro:  Parpaiola (Padova)

Torino
13 giugno 1948
39ª giornata
Juventus2 – 0
referto
SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Cicardi (Lecco)

Salerno
20 giugno 1948
40ª giornata
Salernitana2 – 0
referto
BolognaStadio Comunale
Arbitro:  Silvano (Torino)

Roma
27 giugno 1948
41ª giornata
Roma1 – 0
referto
SalernitanaStadio Nazionale
Arbitro:  Pera (Firenze)

Salerno
4 luglio 1948
42ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
InterStadio Comunale
Arbitro:  Scotto (Savona)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A[17] 34 20 13 4 3 39 21 20 0 4 16 7 42 40 13 8 19 46 63 -17

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42
Luogo - C T T C T T C T T C T C T C C T C T C T - T C C T C C T C C T C T C T T C T C T C
Risultato - V P N V N P N P N V P V P V P P N P P P - P V N P V V N P N P V P V P P V P V P V
Posizione 14 8 12 13 8 8 11 11 17 14 11 14 12 15 11 16 16 15 16 17 19 20 20 19 19 19 19 16 15 18 17 18 16 19 16 18 19 19 19 18 19 19

Fonte: Serie A 1947/1948 – Classifiche, calcio.com.
Legenda:
Luogo: N = Campo neutro; C = Casa; T = Trasferta. Risultato: R = Rinviata; V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.
- = Turno di riposo.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società a stagione in corso.

Giocatore Scudetto.svg Serie A
Presenze Reti
Benedetti, C. C. Benedetti[18] 250
Buzzegoli, I. I. Buzzegoli[19] 366
Dagianti, V. V. Dagianti[20] 351
Gambazza, M. M. Gambazza[21] 15-22
Grassi, S. S. Grassi[22] 20
Jacovazzo, C. C. Jacovazzo[23] 260
N. Lombardi[24] 0-0
Margiotta, V. V. Margiotta[25] 193
Masci, V. V. Masci[26] 25-41
Merlin, R. R. Merlin[2]2110
Morisco, P. P. Morisco[27] 125
Onorato, E. E. Onorato[1]396
Pastori, R. R. Pastori[28] 320
Piccinini, A. A. Piccinini[29] 320
Rispoli, S. S. Rispoli[30] 150
Rodríguez, J. A. J. A. Rodríguez[31] 100
Rossi, S. S. Rossi[32] 194
Sifredi, A. A. Sifredi[33] 134
Surano, J. C. J. C. Surano[34] 10
Tori, R. R. Tori[35] 300
Vaschetto, S. S. Vaschetto[36] 326
Volpe, V. V. Volpe[37] 10

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Elio Onorato, salernitanastory.it.
  2. ^ a b c Renzo Merlin, salernitanastory.it.
  3. ^ Stadio Donato Vestuti, comune.salerno.it.
  4. ^ Vitale, pag. 122-125
  5. ^ È morto Vittorio Masci, storico portiere del Catanzaro, uscatanzaro.net.
  6. ^ Gambazza Mario, enciclopediadelcalcio.it.
  7. ^ Silvio Rispoli, enciclopediadelcalcio.it.
  8. ^ Rodriguez Josè Adolfo, enciclopediadelcalcio.it.
  9. ^ Secondo Rossi, enciclopediadelcalcio.it.
  10. ^ Silfredi Adalberto, enciclopediadelcalcio.it.
  11. ^ Grassi Silvano, enciclopediadelcalcio.it.
  12. ^ Amedeo Rega, enciclopediadelcalcio.it.
  13. ^ Un derby storico, savoiaclub.com (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2012).
  14. ^ Voccia Vincenzo, enciclopediadelcalcio.it.
  15. ^ Oliviero Zega, enciclopediadelcalcio.it.
  16. ^ Serie A 1947/1948, rsssf.com.
  17. ^ Serie A 1947/1948 – Classifiche, calcio.com.
  18. ^ Cesare Benedetti, salernitanastory.it.
  19. ^ Ivo Buzzegoli, salernitanastory.it.
  20. ^ Vittorio Dagianti, salernitanastory.it.
  21. ^ Mario Gambazza, salernitanastory.it.
  22. ^ Silvano Grassi, salernitanastory.it.
  23. ^ Carmine Iacovazzo, salernitanastory.it.
  24. ^ Nicola Lombardi, salernitanastory.it.
  25. ^ Vincenzo Margiotta, salernitanastory.it.
  26. ^ Vittorio Masci, salernitanastory.it.
  27. ^ Pasquale Morisco, salernitanastory.it.
  28. ^ Renato Pastori, salernitanastory.it.
  29. ^ Alberto Piccinini, salernitanastory.it.
  30. ^ Silvio Rispoli, salernitanastory.it.
  31. ^ José Adolfo Rodríguez, salernitanastory.it.
  32. ^ Secondo Rossi, salernitanastory.it.
  33. ^ Adalberto Sifredi, salernitanastory.it.
  34. ^ José Carlos Surano, salernitanastory.it.
  35. ^ Renato Tori, salernitanastory.it.
  36. ^ Sebastiano Vaschetto, salernitanastory.it.
  37. ^ Vincenzo Volpe, salernitanastory.it.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Vitale, Salernitana storia di gol sorrisi e affanni, International Printing Editore, 2010, ISBN 978-88-7868-094-4.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Indirizzi in cui si parla di partite svolte dalla Salernitana 1947-1948: