Serie C 1947-1948 (Lega Interregionale Sud)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Serie C 1947-1948.

La Lega Interregionale Sud fu l'ente F.I.G.C. delegato a gestire questo campionato di Serie C della stagione sportiva 1947-1948. La sua zona di competenza comprendeva tutte le regioni dell'Italia meridionale e aveva sede a Napoli.

Alla competizione parteciparono 48 squadre suddivise in tre gironi da 16 società. Erano in palio cinque posti per il nuovo campionato di Terza Serie che l'anno successivo avrebbe dovuto essere inaugurato dalla Lega Nazionale: uno ciascuno per ogni capolista più due da disputarsi fra le piazzate d'onore. Le ultime cinque classificate di ogni raggruppamento sarebbero state invece retrocesse nelle leghe regionali. Le società intermedie sarebbero invece rimaste affiliate alla Lega Interregionale Sud, il cui torneo avrebbe cambiato nome in campionato di Promozione. Il Caso Napoli scoppiato nell'estate 1948 comportò però esiti più bonari: le migliori tre di ogni girone furono iscritte alla restaurata Serie C della Lega Nazionale insieme ad altre cinque ripescate, mentre a tutte le retrocesse nelle leghe regionali fu offerta la possibilità di far domanda di ripescaggio soddisfando i parametri richiesti dalla FIGC.

Girone R[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

L'Unione Sportiva Nola, con problemi economici, ha ottenuto di iscriversi in Prima Divisione regionale; al suo posto è stata riammessa in serie C la retrocessa Ilva Bagnolese.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione precedente
Afragolese Afragola (NA) 3° in Serie C Lega Sud/A
Angri Angri (SA) 8° in Serie C Lega Sud/A
Avellino Avellino 3° in Serie C Lega Sud/B
Benevento Benevento 1° in Serie C Lega Sud/B, 6° nel girone finale
Casertana Caserta 6° in Prima Divisione Campania/C, promosso a recupero della categoria di merito
Ercolanese Ercolano (NA) 10° in Serie C Lega Sud/A
Frattese Frattamaggiore (NA) 10° in Serie C Lega Sud/A
Gragnano Gragnano (NA) 7° in Serie C Lega Sud/A
Ilva Bagnolese NA-Bagnoli 12° in Serie C Lega Sud/A, retrocesso e poi riammesso
Juve Alfa Pomigliano Pomigliano d'Arco (NA) 1° in Prima Divisione Campania/A, 2° nel girone finale, promosso
Portici Portici (NA) 3° in Serie C Lega Sud/A, retrocesso e poi riammesso
Sangiuseppese San Giuseppe Vesuviano (NA) 8° in Serie C Lega Sud/A
S.E.T. Napoli Napoli ?° in Prima Divisione Campania/C, 1° nel girone finale, promosso
Sorrento Sorrento (NA) 1° in Prima Divisione Campania/B, 3° nel girone finale, promosso
Stabia Castellammare di Stabia (NA) 3° in Serie C Lega Sud/A
Turris Torre del Greco (NA) 2° in Serie C Lega Sud/A, 3° nel girone finale

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Stabia 44 30 20 4 6 61 24 +37
2. Benevento 41 30 18 5 7 57 25 +32
3. Avellino 39 30 18 3 9 58 34 +24
1downarrow red.svg 4. Frattese 38 30 14 10 6 52 27 +25
1downarrow red.svg 5. Turris 31 30 14 3 13 60 40 +20
1downarrow red.svg 5. Angri 31 30 13 5 12 41 37 +4
1downarrow red.svg 7. Gragnano 29 30 13 3 14 36 44 -8
1downarrow red.svg 7. Ilva Bagnolese 29 30 11 7 12 39 60 -21
1downarrow red.svg 9. Flag maroon HEX-7B1C20.svg Juve Alfa Pomigliano 28 30 11 6 13 36 35 +1
1downarrow red.svg 9. Casertana 28 30 11 6 13 38 43 -5
1downarrow red.svg 11. Ercolanese 27 30 10 7 13 44 47 -3
1downarrow red.svg 12. Afragolese 26 30 9 8 13 35 36 -1
1downarrow red.svg 13. Sangiuseppese 25 30 9 7 14 35 61 -26
1downarrow red.svg 14. Portici 24 30 9 6 15 38 63 -25
1downarrow red.svg 15. Sorrento 22 30 8 6 16 37 55 -18
1downarrow red.svg 16. Verde e Bianco (Strisce).svg S.E.T. Napoli 18 30 7 4 19 37 73 -36

Legenda:

      Retrocesso nella nuova Promozione 1948-1949.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Prima e seconda classificata furono ammesse alla "nuova" Lega Nazionale di Serie C; l'Avellino fu ammesso discrezionalmente fra le otto elette del Caso Napoli.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Girone S[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

Il Marimist Brindisi ha ottenuto di iscriversi in Prima Divisione regionale.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione precedente
Antonio Azzaretti BA-Carbonara di Bari 8° in Serie C Lega Sud/B
Audace Monopoli Monopoli (BA) 2° in Serie C Lega Sud/B, 2° nel girone finale
Barletta Barletta (BA) 10° in Serie C Lega Sud/B
Biscegliese Bisceglie ?° in Prima Divisione Puglia/A, promosso
Buffoluto Taranto TA-Buffoluto ?
Castellana Castellana Grotte (BA) 6° in Serie C Lega Sud/B
Catanzaro Catanzaro 16° in Serie B/C, retrocesso
Crotone Crotone (CZ) 4° in Serie C Lega Sud/C
Foggia Foggia 16° in Serie B/C, retrocesso
Incedit Foggia 8° in Serie C Lega Sud/B
Molfetta Molfetta (BA) 4° in Serie C Lega Sud/B
Vigor Nicastro Nicastro (CZ) 1° in Prima Divisione Calabria, promosso
Potenza Potenza 5° in Serie C Lega Sud/B
San Severo San Severo (FG) ?° in Prima Divisione Puglia/A, promosso d'ufficio
San Ferdinando San Ferdinando di Puglia (FG) 7° in Serie C Lega Sud/B
San Pietro Vernotico San Pietro Vernotico (BR) 11° in Serie C Lega Sud/B

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Foggia 42 26 19 4 3 57 18 +39
2. Catanzaro 38 26 16 6 4 65 25 +40
3. Crotone 35 26 15 5 6 36 25 +11
1downarrow red.svg 4. Incedit 32 26 12 8 6 50 31 +19
1downarrow red.svg 5. San Severo 27 26 10 7 9 42 36 +6
6. Potenza 26 26 11 4 11 37 36 +1
1downarrow red.svg 7. Biscegliese 24 26 10 4 12 36 40 -4
1downarrow red.svg 8. 600px Giallo e Rosso Strisce-Flag.svg San Pietro Vernotico 22 26 8 6 12 33 36 -3
1downarrow red.svg 9. Audace Monopoli 21 26 5 11 10 31 39 -8
1downarrow red.svg 9. 600px vertical Green HEX-00A650 White.svg Vigor Nicastro 21 26 8 5 13 31 49 -18
1downarrow red.svg 11. Barletta 20 26 8 4 14 27 46 -19
1downarrow red.svg 12. Molfetta 20 26 5 10 11 26 49 -23
1downarrow red.svg 13. Castellana 19 26 7 5 14 30 42 -12
1downarrow red.svg 14. non conosciuta Buffoluto 17 26 8 1 17 24 53 -29
1downarrow red.svg --- Antonio Azzaretti Ritirata -- -- -- -- -- -- --
1downarrow red.svg --- San Ferdinando Ritirato -- -- -- -- -- -- --

Legenda:

      Retrocesso nella nuova Promozione 1948-1949.
      Retrocesso in Prima Divisione 1948-1949.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Prima e seconda classificata furono ammesse alla "nuova" Lega Nazionale di Serie C; Potenza e Crotone furono ammessi discrezionalmente fra le otto elette del Caso Napoli.
Castellana, Buffoluto, Azzaretti e San Ferdinando rifiutarono la riammissione d'ufficio.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Le successive decisioni della Lega interregionale Sud privarono di effetti questo spareggio.

Risultati Luogo e data
Barletta 3-1 Molfetta Bisceglie, 27 giugno 1948

Girone T[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stagione precedente
Acireale Acireale (CT) 7° in Serie C Lega Sud/C
Agrigento Agrigento ?° in Prima Divisione Sicilia/?, promosso
Arsenale Messina Messina ?° in Prima Divisione Sicilia/C, ?° nel girone semifinale B, 1° nel girone finale dopo spareggio, promosso
Canicattì Canicattì (AG) ?° in Prima Divisione Sicilia/?, promosso d'ufficio
Cantieri Navali Palermo ?° in Prima Divisione Sicilia/?, ?° nel girone semifinale ?, 2° nel girone finale, promosso d'ufficio
Catania Catania 6° in Serie C Lega Sud/C
Drepanum Trapani 10° in Serie C Lega Sud/C, retrocesso e poi riammesso
Gioiese Gioia Tauro (RC) ?° in Prima Divisione Calabria, promosso d'ufficio
Igea Virtus Barcellona Pozzo di Gotto (ME) ?° in Prima Divisione Sicilia/D, ?° nel girone semifinale B, promosso d'ufficio
Marsala Marsala (TP) 9° in Serie C Lega Sud/C
Megara Augusta Augusta (SR) ?° in Prima Divisione Sicilia/F, promosso d'ufficio
Messina Messina 1° in Serie C Lega Sud/C, 4° nel girone finale[1]
Notinese Noto (SR) ?° in Prima Divisione Sicilia/F, promosso d'ufficio
Nissena Caltanissetta -
Reggina Reggio di Calabria 3° in Serie C Lega Sud/C
Termini Imerese Termini Imerese (PA) 8° in Serie C Lega Sud/C

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Catania 47 30 21 5 4 63 26 +37
2. Reggina 46 30 20 6 4 72 29 +43
3. Igea Virtus 36 30 14 8 8 48 29 +19
4. Arsenale Messina 34 30 14 6 10 58 36 +22
4. Drepanum 34 30 14 6 10 41 29 +12
4. Acireale 34 30 14 6 10 37 29 +8
7. Messina 33 30 13 7 10 42 27 +15
1downarrow red.svg 8. Marsala 31 30 10 11 9 32 31 +1
1downarrow red.svg 9. Agrigento 30 30 12 6 12 38 30 +8
1downarrow red.svg 10. Nissena 29 30 10 9 11 42 37 +5
1downarrow red.svg 11. Gioiese 29 30 11 7 12 35 45 -10
1downarrow red.svg 12. Cantieri Navali 29 30 11 7 12 38 46 -8
1downarrow red.svg 13. Notinese 28 30 12 4 14 36 57 -21
1downarrow red.svg 14. Megara Augusta 21 30 7 7 16 20 47 -27
1downarrow red.svg 15. Termini Imerese 14 30 4 6 20 31 73 -42
1downarrow red.svg 16. Canicattì 5 30 1 3 26 13 75 -62

Legenda:

      Retrocesso nella nuova Promozione 1948-1949.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Prima e seconda classificata furono ammesse alla "nuova" Lega Nazionale di Serie C; Igea Virtus, Arsenale Messina e Messina furono ammessi discrezionalmente fra le otto elette del Caso Napoli.
Drepanum e Acireale furono ammessi d'ufficio in Serie C nazionale (dalla FIGC) su ricorso equitativo rispetto all'Arsenale Messina.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Spareggi salvezza[modifica | modifica wikitesto]

Le successive decisioni della Lega interregionale Sud privarono di effetti questi spareggi.

Risultati Luogo e data
Nissena 5-0 Cantieri Navali Termini Imerese, 20 giugno 1948
Gioiese 3-1 Cantieri Navali Reggio Calabria, 27 giugno 1948

Qualificazioni Lega nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il regolamento originario prevedeva per la Lega Interregionale Sud la disputa di un triangolare finale fra le seconde classificate, onde eliminare una squadra dalla nuova terza serie nazionale. A metà luglio tuttavia, quando esso era già in corso, il Consiglio Federale della FIGC deliberò un allargamento dei quadri rispetto a quelli previsti. La Lega fece comunque concludere il triangolare perché già in avanzato stato di disputa.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Catanzaro 5 4 2 1 1 7 8 -1
2. Benevento 4 4 1 2 1 6 5 +1
3. Reggina 3 4 1 1 2 5 5 0

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (4ª)
20 giu. 2-1 Catanzaro-Reggina 0-4 18 lug.
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (4ª)
4 lug. 3-0 Benevento-Reggina 0-0 25 lug.


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (6ª)
11 lug. 2-2 Benevento-Catanzaro 1-3 1º ago.

Note[modifica | modifica wikitesto]

A parità di punteggio le squadre furono normalmente classificate a pari merito, mentre i regolamenti dei campionati redatti dalla F.I.G.C. per questa e per le successive stagioni prevedevano che, trovandosi necessità di attribuire qualsiasi titolo sportivo di promozione o retrocessione, si procedesse a disputare uno o più spareggi in campo neutro.

  1. ^ Il piazzamento si riferisce alla Giostra; la società è nata dalla fusione di quest'ultima e del Messina, piazzatosi 2° nello stesso girone e 5° nel girone finale.

Fonti e bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Giornali sportivi[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio 1949, Milano, Rizzoli, 1948.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri campionati[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio