Vincenzo Margiotta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vincenzo Margiotta
Vincenzo Margiotta.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Termine carriera 1954 - giocatore
1979 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
19??-1940Agropoli[1]? (?)
1940-1941Baratta Battipaglia1+ (1+)[2]
1941-1942Salernitana27 (24)[3]
1942-1943Baratta Battipaglia? (?)[4]
1945-1948Salernitana60 (29)[3]
1948-1951Arsenaltaranto86 (44)
1952-1954Battipagliese? (?)
Carriera da allenatore
1953-1954Battipagliese[5]
1955-1956Battipagliese[5]
1963-1964Agropoli[6]
1973-1974Agropoli[6]
1974-1975Barletta(Vice)[7]
1976-1977Barletta
1978Barletta(vice)
1978-1979Barletta[8]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Vincenzo Margiotta (Agropoli, 10 gennaio 1917Agropoli, 9 marzo 1996[9]) è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano, di ruolo attaccante. Con 85 reti, detiene il record di gol totali[10] (53 in campionato e 32 in altri tornei) con la maglia della Salernitana[11].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato ad Agropoli, dove gli è stata dedicata la tribuna dello stadio[1] e dove ha cominciato la carriera, in seguito per la stagione 1942-1943 passò in prestito al Baratta Battipaglia perché era impegnato col servizio militare.[4] Nel 1944 ritorna alla Salernitana che con lui vinse la Coppa della Liberazione, primo torneo dei campani, aiutati dai suoi 9 gol in 6 gare del girone finale ai danni di Internapoli, Torrese e Bagnolese.

Nel 1945 fu il terzo cannoniere con 14 reti nel Campionato regionale misto, mentre nel campionato 1945-1946 fu il miglior realizzatore del club nel torneo di Serie A-B Centro Sud con 7 realizzazioni. Esordì in massima serie il 21 ottobre 1945, in Siena-Salernitana (2-1), disputando una stagione in Divisione Nazionale ed una in Serie A con 37 partite e 10 reti realizzate complessivamente nei due massimi campionati. Il suo nome è legato alla squadra campana: nella stagione 1946-1947, con i suoi 19 gol messi a segno in 23 partite, aiutò i granata a raggiungere la loro prima promozione in Serie A. È detentore del primato di reti segnate in partite ufficiali e non ufficiali con la maglia del club, 85.[11]

Nel campionato di Serie A 1947-1948 Margiotta raggiunse il culmine della sua carriera calcistica; in quell'anno di Serie A i granata si confrontarono con il Grande Torino non riuscendo tuttavia a raggiungere la salvezza dopo aver vinto tredici gare tra le quali Salernitana-Inter (1-0) e Salernitana-Milan (4-3). Assieme al cestista Donato Avenia, Vincenzo Margiotta è tra gli atleti più rappresentativi dello sport cilentano.

Restò alla Salernitana fino al 1948, quando fu ceduto al Taranto; chiuse la carriera giocando con la Battipagliese e l'Agropoli.[1]

È stato allenatore della Battipagliese negli anni cinquanta[5]

È stato allenatore dell'Agropoli nel 1963-64 e nel 1973-74[6]

In carriera ha totalizzato complessivamente 19 presenze e 3 reti nella Serie A a girone unico e 84 presenze e 47 reti in Serie B.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Salernitana: 1946-1947

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Vincenzo Margiotta, il re dei bomber granata Ilmediano.it
  2. ^ Calvelli, Lucibelli, Schettino, pag. 150 Segnato in Baratta-Savoia 1-2 del 30 marzo 1941
  3. ^ a b Vincenzo Margiotta, su salernitanastory.it.
  4. ^ a b Vitale, pag. 100.
  5. ^ a b c La Serie D: Battipagliese, su laseried.com. URL consultato il 19 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 13 gennaio 2012).
  6. ^ a b c L'Albo d'oro dell'U.S.Agropoli, su infoagropoli.it, 7 giugno 2012. URL consultato il 22 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 18 luglio 2012).
  7. ^ Almanacco illustrato del calcio 1975, edizioni Panini, pag. 302
  8. ^ Almanacco illustrato del calcio 1980, edizioni Panini, pag. 282
  9. ^ Amarcord: Quelli che…hanno fatto GRANDE Agropoli 1) VINCENZO MARGIOTTA, su agropolisport.altervista.org. URL consultato il 10 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2013).
  10. ^ Compresi i tornei non ufficiali
  11. ^ a b 53 in campionato, 32 in altri tornei. Vincenzo Margiotta, su salernitanastory.it.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Vitale, Salernitana storia di gol sorrisi e affanni, International Printing Editore, 2010, ISBN 978-88-7868-094-4.
  • Chrystian Calvelli, Giuseppe Lucibelli; Raffaele Schettino, Savoia storia e leggenda dall'Oncino al Giraud, Gragnano, Stampa Democratica '95, dicembre 2000. ISBN non esistente

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]