Unione Sportiva Salernitana 1919-1920

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Salernitana
Salernitana1919.jpg
Stagione 1919-1920
AllenatoreItalia Vincenzo Giordano, poi
Italia Matteo Schiavone
PresidenteItalia Adalgiso Onesti
Promozione1º posto (qualificata alla finale)
Finale: 1º posto (promossa in Prima Categoria)
Coppa Giordano2º turno
Maggiori presenzeCampionato: Fariello, Maggio (7)
Miglior marcatoreCampionato: Fariello (8)
Totale: Fariello (9)
StadioCampo di Piazza d'Armi

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Unione Sportiva Salernitana nelle competizioni ufficiali della stagione 1919-1920.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Storia dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.
I soci fondatori[1]
  • Italia Anacleto Bellelli
  • Italia Giovanni Calabritto
  • Italia Vincenzo Giordano
  • Italia Alfonso Guasco
  • Italia Nicola Maggio
  • Italia Adalgioso Onesti
  • Italia Francesco Paci
  • Italia Matteo Schiavone
  • Italia Vincenzo Troisi
  • Italia Manfredo Visciani

La storia della Salernitana ha inizio durante la primavera del 1919. Un gruppo di persone volle rilanciare il calcio a Salerno: rilanciare perché il gioco del calcio aveva messo piede nella città di Ippocrate già alcuni prima. Infatti la prima squadra di calcio cittadina fu il Foot Ball Club Salerno, fondato nel 1913,[2] e in seguito nacquero altre società tra cui la Giovine Italia (che aveva sede nel "Caffè Leone", corrispondente all'attuale Bar Santa Lucia in Via Roma), il Football Club Settembrini che invece aveva sede nella sacrestia della chiesa di Santa Rita, e infine lo Sporting Club Audax.[2]

I pionieri del calcio a Salerno si riunirono nella Birreria Weltern di Corso Garibaldi (oggi Via Roma)[1] a discutere dell'importanza di avere un club calcistico in città, soprattutto per i giovani sconvolti dalla prima guerra mondiale. Matteo Schiavone spiccava tra i pionieri perché era già stato calciatore, infatti fu il portiere dell'FBC Campania.[1] La svolta si ebbe il 19 giugno 1919 in corso Umberto I n° 67 a Salerno (oggi Via Mercanti) quando i soci delle ormai disciolte squadre cittadine pionieristiche si riunirono per fondare una nuova squadra di calcio. La decisione fu unanime, il club si chiamò "Unione Sportiva Salernitana".[1] Adalgiso Onesti venne nominato presidente, mentre Matteo Schiavone rinunciò al ruolo di calciatore e venne assunto come responsabile sportivo, mentre Vincenzo Giordano fu nominato allenatore della squadra, ma per via delle ferite da guerra riportate, morì nell'agosto del 1919 e quindi tale incarico venne ricoperto da Matteo Schiavone. La sede del club fu inizialmente in un locale terraneo del Teatro Verdi, dato in concessione dal comune.[1] Come campo da gioco venne scelto il Campo di Piazza d'Armi, ma siccome non era ancora idoneo per le gare di calcio, le prime amichevoli vennero giocate nei campi di Piazza dei martiri e del Vecchio Mercato.[1] L'inaugurazione delle attività della Salernitana avvenne tramite una gara di atletica leggera.[1]

La squadra venne iscritta al campionato di Promozione 1919-1920, e Matteo Schiavone chiese al Comitato Campano della FIGC di poter giocare l'intero girone d'andata in trasferta, perché il Campo di Piazza d'Armi non era ancora regolamentare, tale richiesta venne accolta.[3] La Salernitana vinse tutti gli incontri disputati durante la stagione e si qualificò per la finale contro il Brasiliano. La gara di andata finì 5-0 per il Brasiliano, mentre quella di ritorno, a Salerno, finì 5-0 per la Salernitana, cosicché fu deciso di ripetere la partita, ma il Brasiliano non fu d'accordo con questa scelta e non si presentò sul neutro di Nocera Inferiore. La Salernitana vinse dunque 2-0 a tavolino e fu promossa in Prima Categoria.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Colori e simboli dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.

La prima divisa della Salernitana era a righe bianco-celesti.[4]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[3][4]

Area direttiva

  • Presidente: Adalgiso Onesti
  • Segretario: Alberto Luciani

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[3][4]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Luigi Naddeo
Italia D Achille Caiafa
Italia D Mario Capone
Italia D Corrado Ciminari
Italia D Gerardo Conforti
Italia D Grimaldi
Italia D Nicola Maggio
Italia D Michele Sellitti
Italia D Mario Toledo
Italia C Bellobuono
Italia C Francesco Bruno
N. Ruolo Giocatore
Italia C Raffaele Carratù
Italia C Alfredo De Cesare
Italia C Andrea De Novellis
Italia C Benedetto Jovane
Italia C Giuseppe Paladino
Italia A Nicola Aliberti
Italia A Columbro
Italia A Fariello
Italia A Guido Mancini
Italia A Giuseppe Russo
Italia A Vincenzo Troisi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Promozione 1919-1920.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Castellammare di Stabia
15 febbraio[3] 1920
1ª giornata
Stabia0 – 1
referto
Salernitana

Torre Annunziata
22 febbraio[3] 1920
2ª giornata
Pro Italia1 – 3
referto
SalernitanaCampo Montagnelle

Torre Annunziata
7 marzo[3] 1920
3ª giornata
Savoia0 – 3
referto
SalernitanaCampo Montagnelle

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Salerno
11 aprile[3] 1920
4ª giornata
Salernitana2 – 0
Rinviata[5]
referto
StabiaCampo di Piazza d'Armi

Salerno
21 marzo[3] 1920
5ª giornata
Salernitana5 – 0
referto
Pro ItaliaCampo di Piazza d'Armi

Salerno
28 marzo[3] 1920
6ª giornata
Salernitana1 – 0
referto
SavoiaCampo di Piazza d'Armi

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Napoli
18 aprile[3] 1920
Andata
Brasiliano Flag of None.svg5 – 0
referto
Salernitana

Salerno
25 aprile[3] 1920
Ritorno
Salernitana5 – 0
referto
Flag of None.svg BrasilianoCampo di Piazza d'Armi

Nocera Inferiore
23 maggio[3] 1920
Ripetizione
Salernitana2 – 0
A tavolino[6]
referto
Flag of None.svg Brasiliano

Coppa Giordano[modifica | modifica wikitesto]

Salerno
27 luglio[3] 1920
1º turno
Salernitana3 – 0
referto
CaveseCampo di Piazza d'Armi

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Torre Annunziata
1º agosto[3] 1920
2º turno
Savoia2 – 1
referto
Salernitana

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Promozione 12 3 3 0 0 8 0 3 3 0 0 7 2 6 6 0 0 15 2 +13
Trophy.png Coppa Giordano - 1 1 0 0 3 0 1 0 0 1 1 2 2 1 0 1 4 2 +2
Totale - 4 4 0 0 11 0 4 3 0 1 8 4 8 7 0 1 19 4 +15

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6
Luogo T T T C C C
Risultato V V V V V V

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[3]

Giocatore Scudetto.svg Promozione Trophy.png Coppa Giordano Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Aliberti, N. N. Aliberti[7] 64??????6+4+??
Bellobuono, Bellobuono[8] 0000????0+0+0+0+
Bruno, F. F. Bruno[9] 0000????0+0+0+0+
Caiafa, A. A. Caiafa[10] 0000????0+0+0+0+
Capone, M. M. Capone[11] 10??????1+0+??
Carratù, R. R. Carratù[12] 10??????1+0+??
Cimitari, C. C. Cimitari[13] 60??????6+0+??
Columbro, Columbro 000022??220+0+
Conforti, G. G. Conforti[14] 10??????1+0+??
De Cesare, A. A. De Cesare[15] 20??????2+0+??
De Novellis, A. A. De Novellis[16] 0000????0+0+0+0+
Fariello, Fariello[17] 78???1??7+9??
Grimaldi, Grimaldi[18] 50??????5+0+??
Jovane, B. B. Jovane[19] 10??????1+0+??
Maggio, N. N. Maggio[20] 70???1??7+1??
Mancini, G. G. Mancini[21] 0000????0+0+0+0+
Naddeo, L. L. Naddeo[22] 6-6??????6+-6+??
Palladino, G. G. Palladino[23] 50??????5+0+??
Russo, G. G. Russo[24] 6300????6+3+0+0+
Sellitti, M. M. Sellitti[25] 10??????1+0+??
Toledo, M. M. Toledo[26] 60??????6+0+??
Troisi, V. V. Troisi[27] 11??????1+1+??

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Vitale, pag. 14-15.
  2. ^ a b Vitale, pag. 12-13.
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n o Vitale, pag. 16-19.
  4. ^ a b c Campionato Serie Promozione Regionale Anno 1920, salernitanastory.it (archiviato dall'url originale l'11 maggio 2011).
  5. ^ La partita in programma il 14 marzo 1920 fu sospesa dopo 45 minuti sul risultato di 0 – 0 per impraticabilità del campo e rinviata all'11 aprile, fonte: Vitale, pag. 19
  6. ^ Per rinucia, fonte: Vitale, pag. 19
  7. ^ Nicola Aliberti, salernitanastory.it.
  8. ^ Bellobuono, salernitanastory.it.
  9. ^ Francesco Bruno, salernitanastory.it.
  10. ^ Alfredo Caiafa, salernitanastory.it.
  11. ^ Mario Capone, salernitanastory.it.
  12. ^ Raffaele Carratù, salernitanastory.it.
  13. ^ Corrado Ciminari, salernitanastory.it.
  14. ^ Gerardo Conforti, salernitanastory.it.
  15. ^ Alfredo De Cesare, salernitanastory.it.
  16. ^ Andrea De Novellis, salernitanastory.it.
  17. ^ Fariello, salernitanastory.it.
  18. ^ Grimaldi, salernitanastory.it.
  19. ^ Benedetto Jovane, salernitanastory.it.
  20. ^ Nicola Maggio, salernitanastory.it.
  21. ^ Guido Mancini, salernitanastory.it.
  22. ^ Luigi Naddeo, salernitanastory.it.
  23. ^ Giuseppe Palladino, salernitanastory.it.
  24. ^ Giuseppe Russo, salernitanastory.it.
  25. ^ Michele Sellitti, salernitanastory.it.
  26. ^ Mario Toledo, salernitanastory.it.
  27. ^ Vincenzo Troisi, salernitanastory.it.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giovanni Vitale, Salernitana storia di gol sorrisi e affanni, International Printing Editore, 2010, ISBN 978-88-7868-094-4.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Promozione Regionale 1920 - SalernitanaStory.it