Unione Sportiva Salernitana 1955-1956

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione Sportiva Salernitana
Salernitana55-56.jpg
Stagione 1955-1956
AllenatoreItalia Antonio Valese
(fino al 7/11/1955)
Italia Mario Saracino
(fino al 16/11/1955)
Italia Antonio Valese
(fino al 6/12/1955)
Italia Mario Saracino
(dal 6/12/1955)
All. in secondaItalia Mario Saracino
PresidenteItalia Roberto Spirito
(fino al 16/11/1955)
Italia Michele Scaramella
(dal 16/11/1955)
Serie B20º posto (retrocessa in Serie C)
Maggiori presenzeCampionato: Cattaneo (29)
Miglior marcatoreCampionato: Amicarelli, Testa (7)
StadioDonato Vestuti (9.000)[1]

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Unione Sportiva Salernitana nelle competizioni ufficiali della stagione 1955-1956.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Storia dell'Unione Sportiva Salernitana 1919.

Nella stagione 1955-1956 la Salernitana disputò il decimo campionato di Serie B della sua storia.

La scarsità delle risorse economiche costrinse la società a un campionato di basso livello; la Salernitana si ritrovò a lottare per la salvezza. Guidata inizialmente dall'ex Antonio Valese, il presidente Spirito a stagione in corso gli preferì Mario Saracino a causa delle iniziali otto sconfitte consecutive patite dai granata. Dopo una sola partita di Saracino, il presidente rassegnò le sue dimissioni e venne sostituito da Michele Scaramella che riportò immediatamente in panchina Valese. Poche giornate di campionato dopo, al suo posto Scaramella richiamò Saracino.

Al termine del torneo la Salernitana, pur avendo la magra consolazione di vincere per 5-0 contro i secondi classificati e promossi in A del Palermo, si piazzò ultima in classifica, retrocedendo in Serie C.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
1ª divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

[2][3]

Area direttiva

  • Presidente: Roberto Spirito, dal 16/11/1955 Michele Scaramella
  • Segretario: Bruno Somma

Area tecnica

Area sanitaria

  • Medico Sociale: Gino Bernabò
  • Massaggiatore: Alberto Fresa

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

[2][3][4]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Renzo Biondani
Italia P Egidio Cattaneo
Italia D Pietro Bacchini
Italia D Pier Luigi Del Bene
Italia D Marco Galetti
Italia D Euro Galletti
Italia D Luciano Vellano
Italia C Italo Acconcia
Italia C Nando Barchiesi
Italia C Alfonso Barone
Italia C Franco Baucè
Italia C Marcello Castoldi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Diego Fanin
Italia C Edoardo Pizzi
Italia C Matteo Porpora
Italia A Luigi Amicarelli
Italia A Renato Capraro
Italia A Gianni Fida
Italia A Antonio Foglia
Italia A Luigi Gigante
Italia A Alfredo Lulich
Italia A Francesco Malighetti
Italia A Lidio Massagrande
Italia A Luciano Testa

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1955-1956.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Bari
18 settembre 1955
1ª giornata
Bari2 – 0SalernitanaStadio della Vittoria
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Salerno
25 settembre 1955
2ª giornata
Salernitana1 – 2UdineseStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Taranto
2 ottobre 1955
3ª giornata
Taranto3 – 0SalernitanaStadio Valentino Mazzola
Arbitro:  Menchini (Udinese)

Salerno
9 ottobre 1955
4ª giornata
Salernitana0 – 2Marzotto ValdagnoStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Perego (Milano)

Como
16 ottobre 1955
5ª giornata
Como5 – 1SalernitanaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Legnano
23 ottobre 1955
6ª giornata
Legnano3 – 2SalernitanaStadio di via Carlo Pisacane
Arbitro:  Smorto (Reggio Calabria)

Salerno
30 ottobre 1955
7ª giornata
Salernitana0 – 3ModenaStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Boati (Milano)

Salerno
6 novembre 1955
8ª giornata
Salernitana2 – 3ParmaStadio Donato Vestuti
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Verona
13 novembre 1955
9ª giornata
Verona1 – 1SalernitanaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Mori (Cremona)

Salerno
4 dicembre 1955
10ª giornata
Salernitana1 – 1CagliariStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Smorto (Reggio Calabria)

Salerno
11 dicembre 1955
11ª giornata
Salernitana0 – 1Simmenthal-MonzaStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Famulari (Messina)

Livorno
25 dicembre 1955
12ª giornata
Livorno1 – 1SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Canepa (Genova)

Catania
1º gennaio 1956
13ª giornata
Catania1 – 1SalernitanaStadio Cibali
Arbitro:  Maghernino (San Severo)

Salerno
8 gennaio 1956
14ª giornata
Salernitana1 – 0AlessandriaStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Fornari (Bologna)

Brescia
15 gennaio 1956
15ª giornata
Brescia2 – 1SalernitanaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Salerno
22 gennaio 1956
16ª giornata
Salernitana2 – 1MessinaStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Coppa (Mariano Comense)

Palermo
29 gennaio 1956
17ª giornata
Palermo1 – 0SalernitanaStadio La Favorita
Arbitro:  Maghernino (San Severo)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Salerno
5 febbraio 1956
18ª giornata
Salernitana1 – 0BariStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Boati (Milano)

Udine
21 marzo 1956
19ª giornata
Udinese5 – 1
Recupero[5]
SalernitanaStadio Moretti
Arbitro:  Grignani (Milano)

Salerno
26 febbraio 1956
20ª giornata
Salernitana0 – 0TarantoStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Griggi (Brescia)

Valdagno
4 marzo 1956
21ª giornata
Marzotto Valdagno2 – 0SalernitanaStadio dei Fiori
Arbitro:  Mori (Cremona)

Salerno
11 marzo 1956
22ª giornata
Salernitana1 – 3ComoStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Salerno
18 marzo 1956
23ª giornata
Salernitana0 – 1LegnanoStadio Donato Vestuti
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Modena
25 marzo 1956
24ª giornata
Modena2 – 0SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Parma
1º aprile 1956
25ª giornata
Parma0 – 0SalernitanaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Griggi (Brescia)

Salerno
8 aprile 1956
26ª giornata
Salernitana0 – 1VeronaStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Grignani (Milano)

Cagliari
15 aprile 1956
27ª giornata
Cagliari3 – 2SalernitanaStadio Amsicora
Arbitro:  Clemente (Roma)

Monza
29 aprile 1956
28ª giornata
Simmenthal-Monza3 – 3SalernitanaStadio San Gregorio
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Salerno
6 maggio 1956
29ª giornata
Salernitana1 – 1LivornoStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Boati (Milano)

Salerno
13 maggio 1956
30ª giornata
Salernitana0 – 0CataniaStadio Donato Vestuti
Arbitro:  De Gregorio (Legnano)

Alessandria
20 maggio 1956
31ª giornata
Alessandria0 – 0SalernitanaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Clemente (Roma)

Salerno
27 maggio 1956
32ª giornata
Salernitana2 – 2BresciaStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Ubezio (Novara)

Messina
3 giugno 1956
33ª giornata
Messina2 – 0SalernitanaStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  Clemente (Roma)

Salerno
10 giugno 1956
34ª giornata
Salernitana5 – 0PalermoStadio Donato Vestuti
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione[6] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie B 19 17 4 5 8 17 21 17 0 6 11 13 36 34 4 11 19 30 57 -27

Statistiche dei giocatori[4][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B
Presenze Reti
Acconcia, I. I. Acconcia 201
Amicarelli, L. L. Amicarelli 207
Bacchini, P. P. Bacchini 80
Barchiesi, N. N. Barchiesi 142
Barone, A. A. Barone 10
Baucè, F. F. Baucè 281
Biondani, R. R. Biondani 5-?
Capraro, R. R. Capraro 81
Castoldi, M. M. Castoldi 251
Cattaneo, E. E. Cattaneo 29-?
Del Bene, P. P. Del Bene 250
Fanin, D. D. Fanin 80
Fida, G. G. Fida 20
Foglia, A. A. Foglia 194
Galetti, M. M. Galetti 120
Galletti, E. E. Galletti 90
Gigante, L. L. Gigante 260
Lulich, A. A. Lulich 150
Malighetti, F. F. Malighetti 143
Massagrande, L. L. Massagrande 213
Pizzi, E. E. Pizzi 80
Porpora, M. M. Porpora 20
Testa, L. L. Testa 277
Vellano, L. L. Vellano 270

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stadio Donato Vestuti, comune.salerno.it.
  2. ^ a b Serie B e Serie C: protagonisti e comprimari, da Corriere dello Sport, 219 (XXXVI), 14 settembre 1955, p. 3
  3. ^ a b Vitale, pp. 158-161.
  4. ^ a b Statistiche e curiosità del campionato di Serie B, da Corriere dello Sport, 139 (XXXVII), 14 giugno 1956, p. 3
  5. ^ La partita era prevista per il 19 febbraio 1956 ma venne rinviata al 21 marzo 1956 per neve, fonte: Vitale, p. 161
  6. ^ Melegari, p. 280.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabrizio Melegari (a cura di). Almanacco illustrato del calcio - La storia 1898-2004. Modena, Panini, 2004.
  • Corriere dello Sport, annate 1955 e 1956.
  • La Stampa, annate 1955 e 1956.
  • Giovanni Vitale, Salernitana storia di gol sorrisi e affanni, International Printing Editore, 2010, ISBN 9788878680944.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]