Associazione Calcio Legnano 1979-1980

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

A.C. Legnano
Stagione 1979-1980
AllenatoreItalia Adelio Crespi
PresidenteItalia comm. Giovanni Mari
Serie C24º posto nel girone B
Coppa Italia Semiprofessionisti1º posto nel girone 4
Maggiori presenzeCampionato: Lesca (34)
Miglior marcatoreCampionato: Ticozzelli (11)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1979-1980.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Oscar Lesca, al Legnano dal 1968 al 1970, dal 1971 al 1975 e dal 1978 al 1984

L'iscrizione dei Lilla al campionato 1979-1980 di Serie C2 è fortemente a rischio a causa di grandi difficoltà finanziarie. In questo contesto Luciano Sassi, allenatore del Legnano nella stagione precedente, lascia i Lilla stanco di avere a disposizione un organico non all'altezza e di barcamenarsi tra la salvezza e la retrocessione. A questo punto interviene l'associazione Famiglia Legnanese, che riesce a trovare i finanziatori necessari per salvare il Legnano: come presidente dei Lilla viene rieletto Giovanni Mari. La nuova dirigenza, con l'obiettivo della promozione in Serie C1, decide di ingaggiare un nuovo allenatore, Adelio Crespi. Sul fronte del calciomercato sono venduti i difensori Alessandro Cribio e Dario Lorini, il centrocampista Maurizio Locatelli e gli attaccanti Romualdo Capocci, Sergio Fornara, Cosimo Scardino e Carlo Tresoldi. Vengono acquistati il difensore Renato Pellegri, il centrocampista Claudio Zitta e gli attaccanti Giuseppe Ticozzelli e Sergio Stefani.

Nella stagione 1979-80 il Legnano disputa il girone B della Serie C2 classificandosi al 4º posto con 43 punti, a 5 lunghezze dalla zona promozione. Il campionato inizia con risultati altalenanti, che portano il Legnano a veleggiare a metà classifica. In seguito i Lilla disputano un ottimo girone di ritorno, che consente al Legnano di risalire il graduatoria. Degne di nota sono la vittoria all'8ª giornata contro il Fanfulla e il successo alla 14ª giornata contro la Pro Patria. In Coppa Italia Semiprofessionisti, invece, i Lilla giungono al primo posto del girone 4 a pari punti con il Varese, che passa il turno a scapito del Legnano per migliore differenza reti.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Luigi Belletta
Italia C Paolo Camatta
Italia D Mario Cautillo
Italia A Dario Colombo
Italia p Claudio De Mattè
Italia A Giambattista Fostinelli
Italia A Giovanni Fumagalli
Italia A Daniele Gelosi
Italia C Marcello Grandi
Italia D Oscar Lesca
Italia D Nicola Liquindoli
N. Ruolo Giocatore
Italia C Daniele Magnani
Italia C Antonio Mambretti
Italia A Davide Onorini
Italia D Renato Pellegri
Italia C Giovanni Rota
Italia A Sergio Stefani
Italia C Cesare Terreni
Italia A Giuseppe Ticozzelli
Italia C Giovanni Xotta
Italia C Claudio Zitta

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C2 1979-1980.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
30 settembre 1979
1ª giornata
Legnano1 – 4PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Serboli (Arezzo)

Trento
7 ottobre 1979
2ª giornata
Trento1 – 0LegnanoStadio Briamasco
Arbitro:  Chiesa (Genova)

Legnano
14 novembre[1] 1979
3ª giornata
Legnano1 – 0AdrieseStadio Comunale
Arbitro:  Viterbo (Ivrea)

Venezia
21 ottobre 1979
4ª giornata
Venezia0 – 0LegnanoStadio Pier Luigi Penzo
Arbitro:  Pavirani (Cesena)

Legnano
28 ottobre 1979
5ª giornata
Legnano3 – 1CarpiStadio Comunale
Arbitro:  Cascello (Nola)

Monselice
4 novembre 1979
6ª giornata
Monselice4 – 1LegnanoStadio comunale
Arbitro:  Bin (Torino)

Legnano
11 novembre 1979
7ª giornata
Legnano4 – 1Aurora DesioStadio Comunale
Arbitro:  Sanna (Alghero)

Lodi
18 novembre 1979
8ª giornata
Fanfulla0 – 1LegnanoStadio Dossenina
Arbitro:  Belfiore (Perugia)

Legnano
25 novembre 1979
9ª giornata
Legnano2 – 0PordenoneStadio Comunale
Arbitro:  Catania (Roma)

Modena
2 dicembre 1979
10ª giornata
Modena0 – 0LegnanoStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Iacobello (Catania)

Legnano
9 dicembre 1979
11ª giornata
Legnano3 – 2RhodenseStadio Comunale
Arbitro:  Allegrezza (Pesaro)

Arona
16 dicembre 1979
12ª giornata
Arona0 – 0LegnanoCampo Comunale
Arbitro:  Laudato (Taranto)

Seregno
30 dicembre 1979
13ª giornata
Seregno0 – 0LegnanoStadio Ferruccio
Arbitro:  Coppetelli (Tivoli)

Legnano
6 gennaio 1980
14ª giornata
Legnano2 – 1Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Tosti (Livorno)

Mestre
13 gennaio 1980
15ª giornata
Mestrina2 – 1LegnanoStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Damiani (Cagliari)

Legnano
20 gennaio 1980
16ª giornata
Legnano2 – 0BolzanoStadio Comunale
Arbitro:  Ramacci (Latina)

Conegliano
27 gennaio 1980
17ª giornata
Conegliano1 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Amendolia (Messina)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Padova
3 febbraio 1980
18ª giornata
Padova5 – 0LegnanoStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Creati (Acireale)

Legnano
10 febbraio 1980
19ª giornata
Legnano1 – 1TrentoStadio Comunale
Arbitro:  Coppetelli (Tivoli)

Adria
17 febbraio 1980
20ª giornata
Adriese0 – 0LegnanoStadio Luigi Bettinazzi
Arbitro:  Di Sabatino (Tivoli)

Legnano
24 febbraio 1980
21ª giornata
Legnano2 – 1VeneziaStadio Comunale
Arbitro:  Giannoni (Jesi)

Carpi
2 marzo 1980
22ª giornata
Carpi1 – 2LegnanoStadio Sandro Cabassi
Arbitro:  Iacobello (Catania)

Legnano
9 marzo 1980
23ª giornata
Legnano2 – 1MonseliceStadio Comunale
Arbitro:  Fassari (Catania)

Desio
16 marzo 1980
24ª giornata
Aurora Desio0 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Tarantola (Genova)

Legnano
23 marzo 1979
25ª giornata
Legnano2 – 0FanfullaStadio Comunale
Arbitro:  Perdonò (Perugia)

Pordenone
30 marzo 1980
26ª giornata
Pordenone3 – 2LegnanoStadio Ottavio Bottecchia
Arbitro:  Sanna (Alghero)

Legnano
13 aprile 1979
27ª giornata
Legnano2 – 1ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Meschini (Perugia)

Rho
20 aprile 1979
28ª giornata
Rhodense1 – 1LegnanoStadio Comunale "Luigi Panico"
Arbitro:  Belfiori (Perugia)

Legnano
27 aprile 1980
29ª giornata
Legnano1 – 0AronaStadio Comunale
Arbitro:  Cerquoni (Macerata)

Legnano
11 maggio 1980
30ª giornata
Legnano1 – 1SeregnoStadio Comunale
Arbitro:  Di Sabatino (Teramo)

Busto Arsizio
18 maggio 1980
31ª giornata
Pro Patria2 – 2LegnanoStadio Carlo Speroni
Arbitro:  Bin (Torino)

Legnano
25 maggio 1980
32ª giornata
Legnano2 – 1MestrinaStadio Comunale
Arbitro:  Righetti (Finale Ligure)

Bolzano
1º giugno 1980
33ª giornata
Bolzano0 – 0LegnanoStadio Druso
Arbitro:  D'Alascia (Pisa)

Legnano
8 giugno 1980
34ª giornata
Legnano3 – 0ConeglianoStadio Comunale
Arbitro:  Baldini (Livorno)

Coppa Italia Semiprofessionisti (girone 4)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Semiprofessionisti 1979-1980.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
26 agosto 1979
1ª giornata
Legnano0 – 1VareseStadio Comunale

2 settembre 1979
2ª giornata[2]
- – -

Busto Arsizio
5 settembre 1979
3ª giornata
Pro Patria0 – 2LegnanoStadio Carlo Speroni

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Varese
9 settembre 1979
4ª giornata
Varese0 – 0LegnanoStadio Franco Ossola

16 settembre 1979
5ª giornata[2]
- – -

Legnano
23 settembre 1979
6ª giornata
Legnano1 – 0Pro PatriaStadio Comunale

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C2 43 34 16 11 7 44 35 +9
Coccarda Coppa Italia LegaPro.png Coppa Italia Semiprofessionisti 5 4 2 1 1 3 1 +2

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie C2
Presenze Reti
Belletta, L. L. Belletta 300
Camatta, P. P. Camatta 20
Cautillo, M. M. Cautillo 310
Colombo, D. D. Colombo 10
De Mattè, C. C. De Mattè 40
Fostinelli, G. G. Fostinelli 20
Fumagalli, G. G. Fumagalli 30
Gelosi, D. D. Gelosi 244
Grandi, M. M. Grandi 270
Lesca, O. O. Lesca 342
Liquindoli, N. N. Liquindoli 252
Magnani, D. D. Magnani 120
Mambretti, A. A. Mambretti 100
Onorini, D. D. Onorini 305
Pellegri, R. R. Pellegri 301
Rota, G. G. Rota 335
Stefani, S. S. Stefani 121
Terreni, C. C. Terreni 30
Ticozzelli, G. G. Ticozzelli 3211
Xotta, G. G. Xotta 324
Zitta, C. C. Zitta 297

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Originariamente prevista per il 14 ottobre, venne posticipata per impraticabilità del campo.
  2. ^ a b Turno di riposo per il Legnano.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]