Associazione Calcio Legnano 1960-1961

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

A.C. Legnano
Stagione 1960-1961
AllenatoreItalia Giuseppe Molina
PresidenteItalia comm. Luciano Caccia
Serie C9º posto nel girone A.
Maggiori presenzeCampionato: Spaghi (34)
Miglior marcatoreCampionato: Giacometti (7)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1960-1961.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Luigi Parodi, al Legnano dal 1955 al 1961

A causa di problemi di bilancio la dirigenza decide di approntare un calciomercato votato alle partenze, alcune delle quali illustri. Lasciano il Legnano il portiere Mario Longoni, bandiera e capitano lilla, il difensore Angelo Panara, il centrocampista Edmondo Colombi e gli attaccanti Adelio Crespi, Giorgio Ive, Giacomo Moretti, Giampaolo Villa e Roberto Bertani.

I Lilla, per rimpolpare l'organico, acquistano molti giocatori da società minori. Arrivano il portiere Bruno Cassani, i difensori Abramo Rossetti, Orlando Bertini e Franco Magnaghi, il centrocampista Vincenzo Paolani e l'attaccante Giobatta Giacometti. Da squadre partecipanti al precedente campionato di Serie B vengono acquistati gli attaccanti Vasco Bertolotti e Ilario Castagner.

Dopo una pessima partenza dovuta ai cospicui cambi nell'organico che portano, nel girone d'andata, a problemi di coesione, il Legnano disputa un campionato discreto. La stagione 1960-1961 si conclude infatti con il 9º posto in classifica nel girone A a 34 punti, dieci in meno del Modena capolista e a 5 lunghezze dal Piacenza penultimo e primo delle retrocesse.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: comm. Luciano Caccia

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia D Orlando Bertini
Italia A Vasco Bertolotti
Italia A Paolo Bettolini
Italia A Peppino Bocchio
Italia P Bruno Cassani
Italia A Ilario Castagner
Italia Cavalleri
Italia C Valerio Cerri
Italia D Renzo De Conti
Italia A Giobatta Giacometti
N. Ruolo Giocatore
Italia D Silvano Ghezzo
Italia A Renato Luosi
Italia D Franco Magnaghi
Italia P Cesare Montani
Italia C Vincenzo Paolani
Italia C Luigi Parodi
Italia A Angelo Pereni
Italia D Abramo Rossetti
Italia A Luciano Sassi
Italia C Franco Spaghi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C (girone A)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1960-1961.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Bolzano
25 settembre 1960
1ª giornata
Bolzano2 – 0LegnanoStadio Druso
Arbitro:  Fratti (Mantova)

Legnano
2 ottobre 1960
2ª giornata
Legnano1 – 2PiacenzaStadio Comunale
Arbitro:  Lombardini (Firenze)

Legnano
9 ottobre 1960
3ª giornata
Legnano1 – 2CasaleStadio Comunale
Arbitro:  Barolo (Noale)

Treviso
16 ottobre 1960
4ª giornata
Treviso1 – 1LegnanoStadio Omobono Tenni
Arbitro:  Laureti (Rimini)

Sanremo
4 novembre[1] 1960
5ª giornata
Sanremese1 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Pignatta (Torino)

Legnano
29 ottobre 1960
6ª giornata
Legnano4 – 2PordenoneStadio Comunale
Arbitro:  Monti (Ancona)

Cremona
13 novembre 1960
7ª giornata
Cremonese2 – 1LegnanoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Pastechi (Pisa)

Legnano
20 novembre 1960
8ª giornata
Legnano0 – 1VareseStadio Comunale
Arbitro:  Gandiolo (Alessandria)

Saronno
27 novembre 1960
9ª giornata
Saronno1 – 1LegnanoStadio Emilio Colombo-Gaetano Gianetti
Arbitro:  Zanchi (Mestre)

La Spezia
4 dicembre 1960
10ª giornata
Spezia0 – 0LegnanoStadio Alberto Picco
Arbitro:  Tarabori (Lucca)

Legnano
11 dicembre 1960
11ª giornata
Legnano2 – 0Pro VercelliStadio Comunale
Arbitro:  Sarti (Mantova)

Savona
18 dicembre 1960
12ª giornata
Savona0 – 1LegnanoStadio Valerio Bacigalupo
Arbitro:  Magrini (Venezia)

Legnano
25 dicembre 1960
13ª giornata
Legnano2 – 2BielleseStadio Comunale
Arbitro:  Mariotti (Firenze)

Legnano
31 dicembre[2] 1961
14ª giornata
Legnano0 – 0FanfullaStadio Comunale
Arbitro:  Trezza (Verona)

Chiavari
8 gennaio 1961
15ª giornata
Entella1 – 1LegnanoStadio Comunale di Chiavari
Arbitro:  Gonella (Asti)

Legnano
15 gennaio 1961
16ª giornata
Legnano0 – 0ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Piantoni (Terni)

Legnano
22 gennaio 1961
17ª giornata
Legnano2 – 1MestrinaStadio Comunale
Arbitro:  Monti (Ancona)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
5 febbraio 1961
18ª giornata
Legnano1 – 0BolzanoStadio Comunale
Arbitro:  Bernardis (Trieste)

Piacenza
12 febbraio 1961
19ª giornata
Piacenza2 – 0LegnanoStadio Galleana
Arbitro:  Cadel (Mestre)

Casale Monferrato
19 febbraio 1961
20ª giornata
Casale0 – 0LegnanoStadio Natale Palli
Arbitro:  Olivati (Genova)

Legnano
26 febbraio 1961
21ª giornata
Legnano1 – 1TrevisoStadio Comunale
Arbitro:  Tarabori (Lucca)

Legnano
5 marzo 1961
22ª giornata
Legnano1 – 1SanremeseStadio Comunale
Arbitro:  Baldassarre (Udine)

Pordenone
12 marzo 1961
23 ª giornata
Pordenone0 – 0LegnanoStadio Ottavio Bottecchia
Arbitro:  Mariotti (Firenze)

Legnano
19 marzo 1961
24ª giornata
Legnano2 – 0CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Marchiori (Padova)

Varese
26 marzo 1961
25ª giornata
Varese2 – 0LegnanoStadio Franco Ossola
Arbitro:  Orlando (Bergamo)

Legnano
2 aprile 1961
26ª giornata
Legnano0 – 2SaronnoStadio Comunale
Arbitro:  Schinetti (Brescia)

Legnano
9 aprile 1961
27ª giornata
Legnano1 – 1SpeziaStadio Comunale
Arbitro:  Soravia (Ancona)

Vercelli
16 aprile 1961
28ª giornata
Pro Vercelli2 – 2LegnanoStadio Natale Palli
Arbitro:  Fiduccia (Marsala)

Legnano
25 aprile 1961
29ª giornata
Legnano1 – 0SavonaStadio Comunale
Arbitro:  Bigi (Padova)

Biella
7 maggio 1961
30ª giornata
Biellese2 – 1LegnanoStadio Lamarmora
Arbitro:  Baldassarre (Udine)

Lodi
14 maggio 1961
31ª giornata
Fanfulla0 – 0LegnanoStadio Dossenina
Arbitro:  De Angelis (Bussi)

Legnano
21 maggio 1961
32ª giornata
Legnano2 – 0EntellaStadio Comunale
Arbitro:  Bellotto (Pordenone)

Modena
28 maggio 1961
33ª giornata
Modena0 – 1LegnanoStadio Alberto Braglia
Arbitro:  Olivati (Genova)

Mestre
4 giugno 1961
34ª giornata
Mestrina1 – 2LegnanoStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Gonella (Asti)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C 34 34 10 14 10 32 32 0

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie C
Presenze Reti
Bertini, O. O. Bertini 330
Bertolotti, V. V. Bertolotti 276
Bettolini, P. P. Bettolini 20
Bocchio, P. P. Bocchio 10
Cassani, B. B. Cassani 280
Castagner, I. I. Castagner 235
Cavalleri, Cavalleri 40
Cerri, V. V. Cerri 101
De Conti, R. R. De Conti 110
Ghezzo, S. S. Ghezzo 100
Giacometti, G. G. Giacometti 337
Luosi, R. R. Luosi 274
Magnaghi, F. F. Magnaghi 320
Montani, C. C. Montani 60
Paolani, V. V. Paolani 251
Parodi, L. L. Parodi 181
Pereni, A. A. Pereni 50
Rossetti, A. A. Rossetti 170
Sassi, L. L. Sassi 285
Spaghi, F. F. Spaghi 342

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Originariamente prevista per il 23 ottobre, venne rinviata per impraticabilità del campo di gioco.
  2. ^ Originariamente prevista per il 1º gennaio, venne anticipata di un giorno.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]