Associazione Calcio Ozo Mantova 1960-1961

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Mantova Football Club.

Associazione Calcio Ozo Mantova
Stagione 1960-1961
AllenatoreItalia Edmondo Fabbri
PresidenteItalia Giuseppe Nuvolari
Serie B2º posto (promossa in Serie A)
Maggiori presenzeCampionato: Negri, Giammarinaro, Tarabbia (37)
Miglior marcatoreCampionato: Uzzecchini (11)

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Ozo Mantova nelle competizioni ufficiali della stagione 1960-1961.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1960-1961 il Mantova ha disputato il campionato di Serie B, un torneo a 20 squadre che prevede tre promozioni e tre retrocessioni, con 49 punti si piazza in seconda posizione ottenendo la promozione in Serie A con il Venezia che vince il torneo con 50 punti, ed il Palermo terzo con 46 punti. Scendono in Serie C la Triestina con 33 punti, il Foggia con 29 punti ed il Marzotto Valdagno con 20 punti.

La stagione 1960-1961 per l'Ozo Mantova è una stagione di svolta, perché per la prima volta porterà il Mantova in Serie A e perché sarà l'ultima sponsorizzata dall'Ozo, una ditta petrolifera che era proprietaria della raffineria sorta alle porte della città virgiliana. Nel pre campionato arriva subito l'eliminazione dalla Coppa Italia per mano del Brescia (3-1). Il Mantova parte lento anche in campionato, un solo punto nelle due trasferte al sud, poi inizia un cammino virtuoso che lo porterà ad essere campione d'inverno, primo in classifica al termine del girone di andata, battendo il 29 gennaio la Reggiana (5-1). La promozione si materializza con due turni d'anticipo il 21 maggio contro il Brescia battuto a Mantova (2-0). Con la promozione nella massima serie si avvera quello che fino a quattro anni prima pareva solo un sogno, i veri protagonisti dell'impresa che ha portato il Mantova dalla Serie D alla Serie A sono i due presidenti Arnaldo Bellini ed il dott. Giuseppe Nuvolari, con loro l'allenatore Edmondo Fabbri.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia D Giuseppe Bonfà
Italia D Beniamino Cancian
Italia C Dante Castellazzi
Italia A Nicola Chiricallo
Italia C Benedetto De Angelis
Italia A Italo Del Negro
Italia P Mario Francalancia
Italia A Guido Furini
Italia C Gustavo Giagnoni
Italia C Antonio Giammarinaro
Italia C Bruno Gioia
N. Ruolo Giocatore
Italia D Aurelio Gerin
Italia C Renzo Longhi
Italia D Mario Magagnotti
Italia D Fabio Mariotto
Italia D Carlo Morganti
Italia P William Negri
Italia D Sergio Pini
Italia A Ettore Recagni
Italia C Luigi Simoni
Italia D Ermanno Tarabbia
Italia A Renzo Uzzecchini

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1960-1961.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Messina
25 settembre 1960
1ª giornata
Messina3 – 0Ozo MantovaStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Palermo
2 ottobre 1960
2ª giornata
Palermo0 – 0Ozo MantovaStadio La Favorita
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Mantova
9 ottobre 1960
3ª giornata
Ozo Mantova2 – 1TriestinaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Righetti (Torino)

Foggia
16 ottobre 1960
4ª giornata
Foggia & Incedit0 – 0Ozo MantovaStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Gazzano (Genova)

Mantova
23 ottobre 1960
5ª giornata
Ozo Mantova3 – 0Marzotto ValdagnoStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Parma
30 ottobre 1960
6ª giornata
Parma0 – 1Ozo MantovaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Adami (Roma)

Mantova
4 novembre 1960
7ª giornata
Ozo Mantova1 – 0Pro PatriaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Samani (Trieste)

Genova
13 novembre 1960
8ª giornata
Genoa2 – 4Ozo MantovaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Alessandria
20 novembre 1960
9ª giornata
Alessandria1 – 1Ozo MantovaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Mantova
27 novembre 1960
10ª giornata
Ozo Mantova1 – 0VeneziaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Righetti (Torino)

Mantova
4 dicembre 1960
11ª giornata
Ozo Mantova2 – 0Simmenthal-MonzaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Leita (Udine)

Prato
11 dicembre 1960
12ª giornata
Prato1 – 0Ozo MantovaStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Mantova
18 dicembre 1960
13ª giornata
Ozo Mantova0 – 1VeronaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Ascari (Carpi)

Como
25 dicembre 1960
14ª giornata
Como1 – 0Ozo MantovaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Righi (Milano)

Mantova
1º gennaio 1961
15ª giornata
Ozo Mantova3 – 1CatanzaroStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Parisi (Messina)

Novara
8 gennaio 1961
16ª giornata
Novara0 – 0Ozo MantovaStadio Comunale
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Brescia
15 gennaio 1961
17ª giornata
Brescia2 – 0Ozo MantovaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Mantova
22 gennaio 1961
18ª giornata
Ozo Mantova1 – 0SambenedetteseStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Mantova
29 gennaio 1961
19ª giornata
Ozo Mantova5 – 1ReggianaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Leita (Udine)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Mantova
5 febbraio 1961
20ª giornata
Ozo Mantova0 – 0MessinaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Mantova
12 febbraio 1961
21ª giornata
Ozo Mantova0 – 0PalermoStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Trieste
19 febbraio 1961
22ª giornata
Triestina0 – 0Ozo MantovaStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Mantova
26 febbraio 1961
23ª giornata
Ozo Mantova1 – 1Foggia & InceditStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Valdagno
1º marzo 1961
24ª giornata[1]
Marzotto Valdagno1 – 1Ozo MantovaStadio dei Fiori
Arbitro:  Righetti (Torino)

Mantova
5 marzo 1961
25ª giornata
Ozo Mantova2 – 1ParmaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Busto Arsizio
12 marzo 1961
26ª giornata
Pro Patria1 – 1Ozo MantovaStadio Comunale
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Mantova
18 marzo 1961
27ª giornata
Ozo Mantova3 – 0GenoaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Leita (Udine)

Mantova
26 marzo 1961
28ª giornata
Ozo Mantova1 – 0AlessandriaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Francescon (Padova)

Venezia
2 aprile 1961
29ª giornata
Venezia3 – 2Ozo MantovaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Monza
9 aprile 1961
30ª giornata
Simmenthal-Monza0 – 0Ozo MantovaStadio Gino Alfonso Sada
Arbitro:  Babini (Monza)

Mantova
16 aprile 1961
31ª giornata
Ozo Mantova3 – 1PratoStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Samani (Trieste)

Verona
30 aprile 1961
32ª giornata
Verona0 – 1Ozo MantovaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Mantova
7 maggio 1961
33ª giornata
Ozo Mantova0 – 0ComoStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Cariani (Roma)

Catanzaro
11 maggio 1961
34ª giornata
Catanzaro1 – 2Ozo MantovaStadio Militare
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Mantova
14 maggio 1961
35ª giornata
Ozo Mantova1 – 0NovaraStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Genel (Trieste)

Mantova
21 maggio 1961
36ª giornata
Ozo Mantova2 – 0BresciaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Leita (Udine)

San Benedetto del Tronto
28 maggio 1961
37ª giornata
Sambenedettese2 – 0Ozo MantovaStadio Fratelli Ballarin
Arbitro:  Samani (Trieste)

Reggio Emilia
4 giugno 1961
38ª giornata
Reggiana0 – 0Ozo MantovaStadio Mirabello
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Brescia
4 settembre 1960
1º turno qualificazione
Brescia3 – 1
(d.t.s.)
Ozo MantovaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita rinviata e recuperata il 23 aprile 1961.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli Edizioni, 1962, p. 166.
  • Gian Paolo Grossi, Mantova 100 (1911-2011), Mantova, Editoriale Sometti, 2011, pp. 127-134.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio