Associazione Calcio Mantova 1950-1951

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Mantova Football Club.

Associazione Calcio Mantova
Stagione 1950-1951
AllenatoreItalia Bruno Biagini
PresidenteItalia Giacomo Azzali
Serie C4º posto nel girone B.
Maggiori presenzeCampionato: Mario Ghirardi e Savino Mosca (38)
Miglior marcatoreCampionato: Sergio Verderi (14)
StadioStadio Danilo Martelli

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Mantova nelle competizioni ufficiali della stagione 1950-1951.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1950-1951 il Mantova disputa il girone B del campionato di Serie C, un torneo a venti squadre, con 46 punti in classifica si piazza in quinta posizione. Al primo posto giungono appaiate Marzotto Valdagno e Marzoli di Palazzolo sull'Oglio con 52 punti, nello spareggio promozione i veneti superano i bresciani per (3-1) e salgono in Serie B, terzo il Parma con 49 punti, quarto il Forlì con 47 punti.

In casa biancoceleste viene concluso l'accorpamento all'Acm del Suzzara, venutosi a trovare a corto di risorse economiche, quindi arriva anche il mediano ex bianconero Michele Zampiccinini unitosi così agli ex compagni di Suzzara, Nello Caraffi, Spartaco Griffith, Giuseppe Marmiroli e Gianni Piccinini, una piccola succursale suzzarese. C'è molta attesa anche per l'arrivo dell'attaccante Aurelio Pavesi De Marco che a Palermo ha segnato molto, ma che sarà frenato da un infortunio alla gamba. Anche in questa stagione il Mantova parte maluccio e risale la china nella fase finale del torneo, negli ultimi otto turni ha ottenuto sei vittorie e due pareggi. La squadra affidata all'allenatore Bruno Biagini chiude infatti il torneo con una onorevole quinta posizione. Miglior realizzatore stagionale con 14 reti l'ala destra Sergio Verderi che ha esordito con la maglia del Mantova alla vigilia di Natale alla quattordicesima giornata, arrivato dal Genoa.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia D Nello Caraffi
Italia C Dino Cestaro
Italia C Nevio Corradini
Italia A Gianni Dotti
Italia P Mario Ghirardi
Italia A Pietro Gola
Italia D Spartaco Griffith
Italia A Giuseppe Marmiroli
Italia A Savino Mosca
Italia A Aurelio Pavesi De Marco
N. Ruolo Giocatore
Italia D Eraldo Pezzini
Italia A Gianni Piccinini
Italia A Angelo Piccoli
Italia A Carlo Rippa
Italia C Mario Sguaitzer
Italia C Mario Tosolini
Italia A Sergio Verderi
Italia C Antonio Vismara
Italia A Giacinto Zamperlin
Italia C Michele Zampiccinini

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C girone B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1950-1951.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Mantova
24 settembre 1950
1ª giornata
Mantova2 – 0Edera TriesteStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Melgari (Bergamo)

Palazzolo sull'Oglio
1º ottobre 1950
2ª giornata
Marzoli4 – 0MantovaStadio Comunale
Arbitro:  Picasso (Milano)

Mantova
8 ottobre 1950
3ª giornata
Mantova3 – 0Libertas TriesteStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Zappa (Ravenna)

Ponte San Pietro
15 ottobre 1950
4ª giornata
Ponte San Pietro1 – 0MantovaStadio Matteo Legler
Arbitro:  Mestron (Udine)

Mantova
22 ottobre 1950
5ª giornata
Mantova1 – 0RoveretoStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Mazzeo (Bergamo)

Parma
29 ottobre 1950
6ª giornata
Parma0 – 2MantovaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Griggi (Brescia)

Mantova
5 novembre 1950
7ª giornata
Mantova0 – 1VigevanoStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Anichini (Firenze)

San Donà di Piave
12 novembre 1950
8ª giornata
San Donà1 – 1MantovaStadio Verino Zanutto
Arbitro:  Cortesi (Ravenna)

Mantova
19 novembre 1950
9ª giornata
1 – 0BolzanoStadio Danilo Martelli
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Trieste
26 novembre 1950
10ª giornata
Ponziana0 – 2MantovaCampo di Sant'Andrea
Arbitro:  Guarnaschelli (Pavia)

Sesto San Giovanni
3 dicembre 1950
11ª giornata
Pro Sesto1 – 0MantovaStadio Breda
Arbitro:  Puleo (Torino)

Mantova
10 dicembre 1950
12ª giornata
Mantova4 – 0CremaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Baldo (Alessandria)

Forlì
17 dicembre 1950
13ª giornata
Forlì1 – 0MantovaStadio Tullio Morgagni
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Mantova
24 dicembre 1950
14ª giornata
Mantova0 – 1Marzotto ValdagnoStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Stevano (Vercelli)

Cesena
31 dicembre 1950
15ª giornata
Cesena0 – 0MantovaIppodromo del Savio
Arbitro:  Baldo (Alessandria)

Rimini
6 gennaio 1951
16ª giornata[1]
Rimini0 – 0MantovaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Zoli (Pontedera)

Mantova
14 gennaio 1951
17ª giornata
Mantova4 – 2PiacenzaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Pirali (Gallarate)

Mestre
21 gennaio 1951
18ª giornata
Mestrina1 – 0MantovaStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Franzi (Vercelli)

Mantova
28 gennaio 1951
19ª giornata
Mantova1 – 0Pro GoriziaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Ricci (Pavia)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Trieste
3 febbraio 1951
20ª giornata
Edera Trieste2 – 2MantovaCampo di Montebello
Arbitro:  Andreoni (Milano)

Mantova
11 febbraio 1951
21ª giornata
Mantova1 – 0Stadio Danilo Martelli
Arbitro:  Battistini (Bologna)

Trieste
18 febbraio 1951
22ª giornata
Libertas Trieste1 – 0MantovaStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  Brassi (Pavia)

Mantova
25 febbraio 1951
23ª giornata
Mantova5 – 2Ponte San PietroStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Arpaia (Roma)

Rovereto
4 marzo 1951
24ª giornata
Rovereto1 – 0MantovaStadio Quercia
Arbitro:  Cortesi (Ravenna)

Mantova
11 marzo 1951
25ª giornata
Mantova1 – 1ParmaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Legnano
18 marzo 1951
26ª giornata[2]
Vigevano1 – 2MantovaStadio di via Carlo Pisacane
Arbitro:  Casati (Varese)

Mantova
25 marzo 1951
27ª giornata
Mantova1 – 2San DonàStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Cabiati (Casale Monferrato)

Bolzano
1º aprile 1951
28ª giornata
Bolzano0 – 0MantovaStadio Druso
Arbitro:  Michieletto (Mestre)

Mantova
8 aprile 1951
29ª giornata
Mantova2 – 0PonzianaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Ciriotto (Venezia)

Mantova
15 aprile 1951
30ª giornata
Mantova2 – 3Pro SestoStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Daretti (Vicenza)

Crema
22 aprile 1951
31ª giornata
Crema2 – 2MantovaStadio Dossenina
Arbitro:  Burg (Monfalcone)

Mantova
29 aprile 1951
32ª giornata
Mantova4 – 0ForlìStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Selva (Torino)

Valdagno
6 maggio 1951
33ª giornata
Marzotto Valdagno0 – 0MantovaStadio dei Fiori
Arbitro:  Melgari (Bergamo)

Mantova
13 maggio 1951
34ª giornata
Mantova2 – 0CesenaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Parpaiola (Padova)

Mantova
20 maggio 1951
35ª giornata
Mantova5 – 2RiminiStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Pirali (Gallarate)

Piacenza
27 maggio 1951
36ª giornata
Piacenza0 – 2MantovaBarriera Genova
Arbitro:  Ferrari Aggradi (Firenze)

Mantova
3 giugno 1951
37ª giornata
Mantova2 – 1MestrinaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Brigo (Torino)

Gorizia
10 giugno 1951
38ª giornata
Pro Gorizia1 – 2MantovaStadio Baiamonti
Arbitro:  Perucci (Verona)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita sospesa per nebbia dall'arbitro Valentini di Siena al minuto 84' sul punteggio di (0-2) con reti di Vismara al 30' e di Verderi al 77', poi recuperata il 25 gennaio 1951.
  2. ^ Partita disputata sul campo neutro di Legnano.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mantova 100, Sometti Edizioni, 2011, p.83.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio