Genoa Cricket and Football Club 1960-1961

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Genoa Cricket and Football Club
Stagione 1960-1961
AllenatoreItalia Annibale Frossi (sino al 13 marzo 1961)
Italia Angelo Rosso (dal 19 marzo 1961)
PresidenteItalia Comitati di Presidenza
Serie B13º posto
Coppa ItaliaPrimo Turno
Maggiori presenzeCampionato: Corradi (18)
Miglior marcatoreCampionato: Gastone Bean (14)
StadioStadio Luigi Ferraris

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Genoa Cricket and Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1960-1961.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1960-1961 il Genoa ha disputato il campionato di Serie B, un torneo a 20 squadre, che prevede tre promozioni e tre retrocessioni, con 35 punti in classifica si piazza in tredicesima posizione. Salgono in Serie A il Venezia che vince il campionato con 50 punti, l'Ozo Mantova ed il Palermo, retrocedono in Serie C la Triestina, il Foggia ed il Marzotto Valdagno.

La squadra rossoblù con il pesante fardello della penalizzazione di sette punti, retaggio della stagione scorsa e del cosiddetto Caso Cappello, si è sempre tenuta lontano dalla lotta per la promozione ed ha concluso la stagione a metà classifica, senza la penalizzazione si sarebbe piazzata al quinto posto.[1] Sulla panchina rossoblù vi è stato fino a metà marzo Annibale Frossi poi sostituito da Angelo Rosso. Miglior marcatore stagionale genoano Gastone Bean autore di 14 reti, discreto anche il bottino di 11 reti di Mario Pantaleoni. In Coppa Italia per il Genoa disco rosso al primo turno, estromessa dal Prato vittorioso a Marassi (1-2).

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

La maglia per le partite casalinghe presentava i colori rossoblu.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Comitati di Presidenza

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Mario Da Pozzo
Italia P Alfredo Franci
Italia P Lorenzo Piccoli
Italia P Giancarlo Gallesi
Italia D Giancarlo Bagnasco
Italia D Bruno Baveni
Italia D Fosco Becattini
Italia D Eros Beraldo
Italia D Maurizio Bruno
Italia D Franco Caffaratti
Italia D Giuseppe Corradi
Italia D Luciano Piquè
Italia D Carlo Rapelli
Italia D Franco Rivara
N. Ruolo Giocatore
Italia C Rino Carlini
Italia C Sauro Fracassa
Italia C Giancarlo Genisio
Italia C Pietro Gonella
Italia C Leonello Leoni
Italia C Franco Marmiroli
Italia C Pietro Natta
Italia C Vincenzo Occhetta
Italia C Mario Pantaleoni
Italia A Gastone Bean
Italia A Giovanni Bolzoni
Italia A Giorgio Dal Monte
Italia A Amleto Frignani
Italia A Bruno Pesaola

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1960-1961.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Genova
25 settembre 1960
1ª giornata
Genoa1 – 2Marzotto ValdagnoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Como
2 ottobre 1960
2ª giornata
Como2 – 2GenoaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Genel (Trieste)

Genova
9 ottobre 1960
3ª giornata
Genoa3 – 1VeronaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Prato
16 ottobre 1960
4ª giornata
Prato0 – 1GenoaStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Cariani (Roma)

Genova
23 ottobre 1960
5ª giornata[4]
Genoa3 – 1ParmaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Genova
30 ottobre 1960
6ª giornata
Genoa2 – 0VeneziaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Righetti (Torino)

Alessandria
6 novembre 1960
7ª giornata
Alessandria0 – 0GenoaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Campanati (Milano)

Genova
13 novembre 1960
8ª giornata
Genoa2 – 4Ozo MantovaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Sbardella (Roma)

San Benedetto del Tronto
20 novembre 1960
9ª giornata
Sambenedettese0 – 0GenoaStadio Fratelli Ballarin
Arbitro:  Genel (Trieste)

Genova
27 novembre 1960
10ª giornata
Genoa1 – 0NovaraStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Samani (Trieste)

Reggio Emilia
4 dicembre 1960
11ª giornata
Reggiana5 – 0GenoaStadio Mirabello
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Genova
11 dicembre 1960
12ª giornata
Genoa1 – 1CatanzaroStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Grignani (Milano)

Genova
18 dicembre 1960
13ª giornata
Genoa1 – 1MessinaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Leita (Udine)

Monza
25 dicembre 1960
14ª giornata
Simmenthal-Monza1 – 1GenoaStadio Città di Monza
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Foggia
1º gennaio 1961
15ª giornata
Foggia & Incedit0 – 1GenoaStadio Pino Zaccheria
Arbitro:  Cotugno (Civitavecchia)

Genova
8 gennaio 1961
16ª giornata
Genoa1 – 0Pro PatriaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Palermo
15 gennaio 1961
17ª giornata
Palermo1 – 1GenoaStadio La Favorita
Arbitro:  Leita (Udine)

Genova
22 gennaio 1961
18ª giornata
Genoa2 – 0BresciaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Samani (Firenze)

Trieste
29 gennaio 1961
19ª giornata
Triestina2 – 1GenoaStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Valdagno
5 febbraio 1961
20ª giornata
Marzotto Valdagno0 – 2GenoaStadio dei Fiori
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Genova
12 febbraio 1961
21ª giornata
Genoa0 – 0ComoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Verona
19 febbraio 1961
22ª giornata
Verona0 – 0GenoaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Parisi (Messina)

Genova
26 febbraio 1961
23ª giornata
Genoa1 – 1PratoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Ferrari (Milano)

Parma
5 marzo 1961
24ª giornata[5]
Parma0 – 0GenoaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Venezia
5 marzo 1961
25ª giornata
Venezia4 – 0GenoaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Sebastio (Taranto)

Genova
12 marzo 1961
26ª giornata
Genoa1 – 2AlessandriaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Genel (Trieste)

Mantova
19 marzo 1961
27ª giornata
Ozo Mantova3 – 0GenoaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Leita (Udine)

genova
26 marzo 1961
28ª giornata
Genoa5 – 0SambenedetteseStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Novara
2 aprile 1961
29ª giornata
Novara0 – 4GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Cariani (Roma)

Genova
9 aprile 1961
30ª giornata
Genoa0 – 1ReggianaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Catanzaro
16 aprile 1961
31ª giornata
Catanzaro4 – 1GenoaStadio Militare
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Messina
30 aprile 1961
32ª giornata
Messina0 – 1GenoaStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Genova
7 maggio 1961
33ª giornata
Genoa3 – 1Simmenthal-MonzaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Leita (Udine)

Genova
11 maggio 1961
34ª giornata
Genoa3 – 1Foggia & InceditStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Busto Arsizio
14 maggio 1961
35ª giornata
Pro Patria2 – 0GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Samani (Trieste)

Genova
21 maggio 1961
36ª giornata
Genoa0 – 0PalermoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Brescia
28 maggio 1961
37ª giornata
Brescia0 – 0GenoaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Genova
4 giugno 1961
38ª giornata
Genoa2 – 2TriestinaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Marchese (Frattamaggiore)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1960-1961.
Genova
4 settembre 1960
1º turno qualificazione
Genoa1 – 2PratoStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Politano (Cuneo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Brera, Tomati, p.297.
  2. ^ Sino al 13 marzo 1961
  3. ^ Dal 19 marzo 1961
  4. ^ Partita sospesa dall'arbitro Rebuffo al 6' minuto per impraticabilità del campo sullo (0-0) e recuperata il 9 novembre 1960.
  5. ^ Giornata di campionato prevista il 5 marzo 1961 ma interamente posticipata il 23 aprile 1961.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, Genova, De Ferrari, 2008, ISBN 978-88-6405-011-9.
  • A cura di Ettore Balbi, Guida rossoblu, Edizioni Programma, 1973.
  • Franco Tomati, Gianni Brera, Genoa Amore mio, Nuove Edizioni Periodiche, 1992.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio