Associazione Calcio Forlì 1960-1961

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Forlì Football Club.

Associazione Calcio Forlì
Stagione 1960-1961
AllenatoreItalia Zeffiro Furiassi
PresidenteItalia Franco Capelli
Serie C13º posto nel girone B.
Maggiori presenzeCampionato: Colombo (31)
Miglior marcatoreCampionato: Ronconi (11)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Forlì nelle competizioni ufficiali della stagione 1960-1961.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1960-1961 il Forlì disputa il girone B del campionato di Serie C, un torneo che prevede una promozione e due retrocessioni. Con 30 punti i biancorossi si piazzano in tredicesima posizione della classifica. Sale in Serie B la Lucchese che vince il campionato con 49 punti, secondo il Cagliari con 45 punti, scendono in Serie D il Viareggio con 28 punti e la Vis Pesaro con 23 punti.

A sorpresa a Forlì, ad Alvaro Bentivogli che aveva allenato e rilanciato la squadra nella precedente stagione, viene affidato l'incarico di Direttore Tecnico, mentre in panchina viene chiamato Zeffiro Furiassi ex calciatore di Lazio e Fiorentina e anche azzurro con la nazionale. Lasciano Forlì il portiere Brenno Fontanesi, Giusto Lodi e Dante Serra, in arrivo il centrocampista Mario Deotto dalla Reggiana ed il mediano Gennaro Ricciardelli dal Bologna, ma soprattutto l'interno Vittorio Zanetti pescato nell'Edelweiss, soprannominato "Bibolo", un centrocampista molto apprezzato a Forlì. Dopo una stentata partenza, la stagione si chiude con i biancorossi tredicesimi in campionato, miglior marcatore stagionale con 11 reti il cesenate Renato Ronconi, per i tifosi forlivesi "Kimba".

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Franco Ballardini
Italia C Mario Bassi
Italia P Oliviero Beltrame
Italia A Romano Bertoni
Italia D Giovanni Brunelli
Italia C Gianfranco Coaro
Italia D Antonio Colombo
Italia A Franco Cottignola
Italia C Mario Deotto
Italia C Gianenrico Ghigi
Italia C Gianpaolo Landi
Italia C Paolo Luzi
N. Ruolo Giocatore
Italia P Fausto Mezzanzanica
Italia D Renato Picci
Italia D Roberto Ricci
Italia C Gennaro Ricciardelli
Italia A Renato Ronconi
Italia A Addis Savoldi
Italia D Riccardo Sorci
Italia D Luigi Tresoldi
Italia C Mario Uxa
Italia C Bruno Villa
Italia C Vittorio Zanetti

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1960-1961.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Pesaro
25 settembre 1960
1ª giornata
Vis Pesaro2 – 0ForlìStadio Tonino Benelli
Arbitro:  Barolo (Noale)

Forlì
2 ottobre 1960
2ª giornata
Forlì2 – 3LuccheseStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Caporali (Cremona)

Livorno
9 ottobre 1960
3ª giornata[1]
Livorno2 – 2ForlìStadio Comunale
Arbitro:  Fratti (Mantova)

Forlì
16 ottobre 1960
4ª giornata
Forlì0 – 2Tevere RomaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Schinetti (Brescia)

Ascoli Piceno
23 ottobre 1960
5ª giornata
Del Duca Ascoli2 – 0ForlìStadio Cino e Lillo Del Duca
Arbitro:  Ferrando (Roma)

Ancona
30 ottobre 1960
6ª giornata
Anconitana1 – 0ForlìStadio Dorico
Arbitro:  Bellotto (Pordenone)

Forlì
13 novembre 1960
7ª giornata
Forlì3 – 1Sarom RavennaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Magrini (Venezia)

Perugia
20 novembre 1960
8ª giornata
Perugia4 – 1ForlìStadio Santa Giuliana
Arbitro:  Marchiori (Padova)

Forlì
27 novembre 1960
9ª giornata
Forlì1 – 1PistoieseStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Trezza (Verona)

Forlì
4 dicembre 1960
10ª giornata
Forlì1 – 1RiminiStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Ciferri (Roma)

Sassari
11 dicembre 1960
11ª giornata
Torres0 – 1ForlìStadio Acquedotto
Arbitro:  Giunti (Arezzo)

Cagliari
4 dicembre 1960
12ª giornata
Cagliari1 – 0ForlìStadio Amsicora
Arbitro:  Vitullo (Campobasso)

Forlì
25 dicembre 1960
13ª giornata
Forlì3 – 0PisaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Gioggi (Roma)

Forlì
1º gennaio 1961
14ª giornata
Forlì2 – 1SienaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Magrini (Venezia)

Arezzo
8 gennaio 1961
15ª giornata
Arezzo1 – 1ForlìStadio Città di Arezzo
Arbitro:  Limone (Caserta)

Cesena
15 gennaio 1961
16ª giornata
Cesena1 – 1ForlìStadio La Fiorita
Arbitro:  Orlando (Bergamo)

Forlì
22 gennaio 1961
17ª giornata
Forlì3 – 0ViareggioStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Saetti (Padova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Forlì
5 febbraio 1961
18ª giornata
Forlì0 – 1Vis PesaroStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Pignatta (Torino)

Lucca
12 febbraio 1961
19ª giornata
Lucchese1 – 0ForlìStadio Porta Elisa
Arbitro:  Magrini (Venezia)

Forlì
19 febbraio 1961
20ª giornata
Forlì1 – 1LivornoStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Galatolo (Santa Margherita Ligure)

Roma
26 febbraio 1961
21ª giornata[2]
Tevere Roma1 – 0ForlìMotovelodromo Appio
Arbitro:  Agrò (Palermo)

Forlì
5 marzo 1961
22ª giornata
Forlì0 – 0Del Duca AscoliStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Paciello (Foggia)

Forlì
12 marzo 1961
23ª giornata
Forlì1 – 0AnconitanaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Orlando (Bergamo)

Ravenna
19 marzo 1961
24ª giornata
Sarom Ravenna2 – 1ForlìStadio della Darsena
Arbitro:  Baldassarre (Udine)

Forlì
26 marzo 1961
25ª giornata
Forlì2 – 0PerugiaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Bernardis (Trieste)

Pistoia
2 aprile 1961
26ª giornata
Pistoiese1 – 0ForlìStadio Monteoliveto
Arbitro:  Negri (Monza)

Rimini
9 aprile 1961
27ª giornata
Rimini2 – 2ForlìStadio Romeo Neri
Arbitro:  Gioggi (Roma)

Forlì
16 aprile 1961
28ª giornata
Forlì2 – 1TorresStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Gandiolo (Alessandria)

Forlì
23 aprile 1961
29ª giornata[3]
Forlì2 – 0CagliariStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Zanchi (Mestre)

Pisa
7 maggio 1961
30ª giornata
Pisa1 – 0ForlìStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Ciferri (Roma)

Siena
14 maggio 1961
31ª giornata
Siena2 – 2ForlìStadio del Rastrello
Arbitro:  Galatolo (Santa Margherita Ligure)

Forlì
21 maggio 1961
32ª giornata
Forlì3 – 1ArezzoStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Caputo (Molfetta)

Forlì
28 maggio 1961
33ª giornata
Forlì0 – 0CesenaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  D'Auria (Salerno)

Viareggio
4 giugno 1961
34ª giornata
Viareggio2 – 0ForlìStadio dei Pini
Arbitro:  Di Maio (Palermo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita sospesa dall'arbitro Di Laura al minuto 50' per impraticabilità del campo sul punteggio di (1-0) con rete di Gratton al 14', e recuperata il 4 novembre 1960.
  2. ^ Partita anticipata il 25 febbraio 1961.
  3. ^ Partita posticipata il 25 aprile 1961.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli edizioni, 1962, p. 195.
  • Franco Pardolesi e Carlo Fontanelli, Forlì 100 un secolo biancorosso, Empoli, GEO Edizioni, 2018, pp. 133-135.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio