Associazione Calcio Forlì 1962-1963

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Forlì Football Club.

Associazione Calcio Forlì
Stagione 1962-1963
AllenatoreItalia Renzo Burini poi a seguire Italia Domenico Bosi
PresidenteItalia Francesco Lombardi
Serie C14º posto nel girone B.
Maggiori presenzeCampionato: Mioni (34)
Miglior marcatoreCampionato: Magheri (10)
StadioStadio Tullo Morgagni

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Forlì nelle competizioni ufficiali della stagione 1962-1963.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1962-1963 il Forlì disputa il girone B del campionato di Serie C, un torneo a 18 squadre che prevede una promozione e due retrocessioni, con 29 punti si piazza al quattordicesimo posto della classifica, sale in Serie B il Prato con 46 punti, scendono in Serie D la Civitanovese ed il Rosignano Solvay con 28 punti.

Per il Forlì salvezza raggiunta sul filo di lana, a tre giornate dal termine dopo la sconfitta (1-0) di Rimini tutto sembra compromesso, poi arrivano il pareggio (1-1) con il Prato già promosso in Serie B, ed il (4-0) al Perugia nell'ultima di campionato, tre punti che garantiscono ai biancorossi la permanenza in Serie C. Il campionato era partito con Renzo Burini sulla panchina, un personaggio di spicco del calcio italiano, vincitore di uno scudetto con il Milan e di una Coppa Italia con la Lazio, oltre a quattro presenze ed una rete in nazionale, mentre ad Alvaro Bentivogli viene affidata la carica di direttore tecnico. La squadra resta quasi la stessa dello scorso anno con l'eccezione del prestito di Vittorio Zanetti al Parma in Serie B, e dell'innesto di Silvano Magheri in attacco. Discreta la partenza nel torneo, poi arrivano nove sconfitte e quattro pareggi in tredici partite che fanno precipitare la situazione, alla 25ª giornata se ne vanno Renzo Burini ed Alvaro Bentivogli, il Forlì viene affidato a Domenico Bosi ex giocatore biancorosso, al quale riesce il miracolo di salvare la categoria.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Oliviero Beltrame
Italia A Vincenzo Bruno
Italia C Roberto Cazzoli
Italia C Gianfranco Coaro
Italia D Aldo Daniele
Italia C Giuseppe Di Fabio
Italia P Ezio Genero
Italia D Gianni Girotto
Italia D Gilberto Gregorini
Italia C Aldo Lucci
Italia C Renato Luosi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Paolo Luzi
Italia A Silvano Magheri
Italia C Antonio Mioni
Italia D Renato Picci
Italia A Roberto Ricci
Italia C Gennaro Ricciardelli
Italia A Addis Savoldi
Italia A Giulio Smenghi
Italia D Riccardo Sorci
Italia D Alfredo Tardivo
Italia C Mario Uxa

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1962-1963.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Forlì
23 settembre 1962
1ª giornata
Forlì0 – 0Rosignano SolvayStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Bassan (Rovigo)

Pisa
30 settembre 1962
2ª giornata
Pisa0 – 0ForlìStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Pfiffner (Torino)

Forlì
7 ottobre 1962
3ª giornata
Forlì3 – 2CivitanoveseMorgagni
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Reggio Emilia
14 ottobre 1962
4ª giornata
Reggiana2 – 1ForlìStadio Mirabello
Arbitro:  Caporali (Verona)

Forlì
21 ottobre 1962
5ª giornata
Forlì1 – 0PistoieseStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Bigi (Padova)

Siena
28 ottobre 1962
6ª giornata
Siena2 – 0ForlìStadio del Rastrello
Arbitro:  Pisani (Roma)

Forlì
4 novembre 1962
7ª giornata
Forlì3 – 1CesenaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Ravenna
11 novembre 1962
8ª giornata
Sarom Ravenna3 – 1ForlìStadio della Darsena
Arbitro:  Sabatella (Potenza)

Forlì
18 novembre 1962
9ª giornata
Forlì0 – 0ArezzoStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Jurlaro (Taranto)

Livorno
25 novembre 1962
10ª giornata
Livorno3 – 1ForlìStadio Comunale
Arbitro:  Donato (Civitavecchia)

Forlì
2 dicembre 1962
11ª giornata
Forlì5 – 2AnconitanaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Rapallo
9 dicembre 1962
12ª giornata
Rapallo Ruentes0 – 0ForlìStadio Umberto Macera
Arbitro:  Marchiori (Padova)

Forlì
16 dicembre 1962
13ª giornata
Forlì1 – 2GrossetoStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Gussoni (Tradate)

Sassari
23 dicembre 1962
14ª giornata
Torres0 – 1ForlìStadio Acquedotto
Arbitro:  Momoli (Padova)

Forlì
30 dicembre 1962
15ª giornata
Forlì2 – 1RiminiStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Firmi (Crema)

Prato
6 gennaio 1963
16ª giornata
Prato1 – 0ForlìStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Gonella (Asti)

Perugia
13 gennaio 1963
17ª giornata
Perugia2 – 1ForlìStadio Santa Giuliana
Arbitro:  Riva (Cagliari)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Rosignano Solvay
20 gennaio 1963
18ª giornata
Rosignano Solvay1 – 0ForlìStadio Ernesto Solvay
Arbitro:  Lojacono (Palermo)

Forlì
27 gennaio 1963
19ª giornata[1]
Forlì0 – 0PisaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Rimoldi (Milano)

Civitanova Marche
3 febbraio 1963
20ª giornata[2]
Civitanovese2 – 0ForlìStadio Comunale
Arbitro:  Cappelluti (Bari)

Forlì
10 febbraio 1963
21ª giornata
Forlì0 – 0ReggianaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Di Maio (Palermo)

Pistoia
17 febbraio 1963
22ª giornata
Pistoiese1 – 0ForlìStadio Monteoliveto
Arbitro:  Aloisi (Giulianova)

Forlì
24 febbraio 1963
23ª giornata
Forlì2 – 2SienaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Caputo (Avellino)

Cesena
3 marzo 1963
24ª giornata
Cesena2 – 1ForlìStadio La Fiorita
Arbitro:  Nencioni (Roma)

Forlì
24 marzo 1963
25ª giornata
Forlì2 – 5Sarom RavennaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Galatolo (Santa Margherita Ligure)

Arezzo
31 marzo 1963
26ª giornata
Arezzo0 – 0ForlìStadio Comunale
Arbitro:  De Marco (Torre del Greco)

Forlì
14 aprile 1963
27ª giornata
Forlì1 – 0LivornoStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Schinetti (Brescia)

Ancona
21 aprile 1963
28ª giornata
Anconitana2 – 0ForlìStadio Dorico
Arbitro:  Vacchini (Milano)

Forlì
28 aprile 1963
29ª giornata
Forlì1 – 0Rapallo RuentesStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Cipparone (Cosenza)

Grosseto
12 maggio 1963
30ª giornata
Grosseto2 – 1ForlìStadio Comunale
Arbitro:  Catalano (Reggio Calabria)

Forlì
19 maggio 1963
31ª giornata
Forlì3 – 2TorresStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Magrini (Venezia)

Rimini
26 maggio 1963
32ª giornata
Rimini1 – 0ForlìStadio Romeo Neri
Arbitro:  Vitullo (Roma)

Forlì
2 giugno 1963
33ª giornata
Forlì1 – 1PratoStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Piantoni (Terni)

Forlì
9 giugno 1963
34ª giornata
Forlì4 – 0PerugiaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Negri (Monza)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 10 marzo 1963.
  2. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 17 marzo 1963.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Carcano edizioni, 1964, p. 185.
  • Franco Pardolesi e Carlo Fontanelli, Forlì 100 un secolo biancorosso, Empoli, GEO Edizioni, 2018, pp. 139-141.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio