Sarom Unione Sportiva Ravenna 1962-1963

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Ravenna Football Club 1913.

Sarom Unione Sportiva Ravenna
Stagione 1962-1963
AllenatoreItalia Domenico Bosi poi Italia Giorgio Visconti
PresidenteItalia Gino Guccerelli
Serie C14º posto nel girone B.
Maggiori presenzeCampionato: Redegalli (34)
Miglior marcatoreCampionato: Taddei (12)

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti la Sarom Unione Sportiva Ravenna nelle competizioni ufficiali della stagione 1962-1963.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1962-1963 il Ravenna disputa il girone B del campionato di Serie C, un torneo a 18 squadre che prevede una promozione e due retrocessioni, con 29 punti in classifica si piazza in quattordicesima posizione. Sale in Serie B il Prato che con 46 punti vince il torneo, mentre scendono in Serie D la Civitanovese ed il Rosignano Solvay con 28 punti.

In questa difficile stagione in casa Ravenna tanta paura, con la salvezza conquistata con il punticino strappato (1-1) sul campo di Arezzo sul filo di sirena del torneo. Per conquistarla ci sono voluti due allenatori, si è cominciato il campionato con il confermato Domenico Bosi, poi dopo il pareggio (0-0) interno con il Siena intorno a Natale, è arrivato Giorgio Visconti che ha traghettato la Sarom Ravenna ad una sofferta salvezza. A metà novembre un grave infortunio ha privato il Ravenna dell'apporto del mediano Andrea Nesti fino a quel momento uno dei cardini della squadra. Su tutti si è imposto il toscano Giuseppe Taddei che con i suoi goal, saranno 12 alla fine del torneo, ha dato un sostanziale contributo ai giallorossi nel raggiungere l'obiettivo stagionale della permanenza in categoria.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Giorgio Bartolini
Italia C Berardi Cesare
Italia C Luciano Borca
Italia P Bruno Ducati
Italia A Giancarlo Filini
Italia A Vittorio Lama
Italia D Aldo Monardi
Italia D Andrea Nesti
Italia D Roberto Nistri
Italia D Giovanni Pirazzini
N. Ruolo Giocatore
Italia A Giuseppe Poggio
Italia C Luciano Redegalli
Italia C Camillo Rizzo
Italia C Pietro Sani
Italia A Giuseppe Taddei
Italia D Albano Tassini
Italia P Angelo Tuniz
Italia C Giuliano Villa
Italia P Franco Vitali
Italia C Roberto Zanolini

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1962-1963.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Livorno
23 settembre 1962
1ª giornata
Livorno1 – 1Sarom RavennaStadio Comunale
Arbitro:  Gandiolo (Alessandria)

Ravenna
30 settembre 1962
2ª giornata
Sarom Ravenna1 – 0AnconitanaStadio della Darsena
Arbitro:  Magrini (Venezia)

Rapallo
7 ottobre 1962
3ª giornata
Rapallo Ruentes3 – 0Sarom RavennaStadio Umberto Macera
Arbitro:  Novelli (Firenze)

Ravenna
14 ottobre 1962
4ª giornata
Sarom Ravenna1 – 0GrossetoStadio della Darsena
Arbitro:  Cicconetti (Pordenone)

Sassari
21 ottobre 1962
5ª giornata
Torres3 – 1Sarom RavennaStadio Acquedotto
Arbitro:  Virgili (Roma)

Ravenna
28 ottobre 1962
6ª giornata
Sarom Ravenna1 – 2RiminiStadio della Darsena
Arbitro:  Negri (Monza)

Prato
4 novembre 1962
7ª giornata
Prato3 – 1Sarom RavennaStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Vitullo (Roma)

Ravenna
11 novembre 1962
8ª giornata
Sarom Ravenna3 – 1ForlìStadio della Darsena
Arbitro:  Sabatella (Potenza)

Rosignano Solvay
18 novembre 1962
9ª giornata
Rosignano Solvay3 – 2Sarom RavennaStadio Ernesto Solvay
Arbitro:  Ammirato (Torre del Greco)

Ravenna
25 novembre 1962
10ª giornata
Sarom Ravenna1 – 0PisaStadio della Darsena
Arbitro:  Di Maio (Palermo)

Civitanova Marche
2 dicembre 1962
11ª giornata
Civitanovese0 – 0Sarom RavennaStadio Comunale
Arbitro:  Rimoldi (Milano)

Ravenna
9 dicembre 1962
12ª giornata
Sarom Ravenna0 – 1ReggianaStadio della Darsena
Arbitro:  Cadel (Mestre)

Pistoia
16 dicembre 1962
13ª giornata
Pistoiese2 – 0Sarom RavennaStadio Monteoliveto
Arbitro:  Recanati (Roma)

Ravenna
23 dicembre 1962
14ª giornata
Sarom Ravenna0 – 0SienaStadio della Darsena
Arbitro:  Capriccioli (Roma)

Cesena
30 dicembre 1962
15ª giornata
Cesena2 – 0Sarom RavennaStadio La Fiorita
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Ravenna
6 gennaio 1963
16ª giornata
Sarom Ravenna1 – 1PerugiaStadio della Darsena
Arbitro:  Losacco (Bari)

Ravenna
13 gennaio 1963
17ª giornata[1]
Sarom Ravenna2 – 0ArezzoStadio della Darsena
Arbitro:  Schinetti (Brescia)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Ravenna
20 gennaio 1963
18ª giornata[2]
Sarom Ravenna1 – 1LivornoStadio della Darsena
Arbitro:  Piantoni (Terni)

Ancona
27 gennaio 1963
19ª giornata
Anconitana2 – 0Sarom RavennaStadio Dorico
Arbitro:  Fiduccia (Marsala)

Ravenna
3 febbraio 1963
20ª giornata[3]
Sarom Ravenna2 – 0Rapallo RuentesStadio della Darsena
Arbitro:  Zanchi (Mestre)

Grosseto
10 febbraio 1963
21ª giornata
Grosseto – 1Sarom RavennaStadio Comunale
Arbitro:  Riva (Cagliari)

Ravenna
17 febbraio 1963
22ª giornata
Sarom Ravenna0 – 1TorresStadio della Darsena
Arbitro:  Micelli (Lecce)

Rimini
24 febbraio 1963
23ª giornata
Rimini3 – 3Sarom RavennaStadio Romeo Neri
Arbitro:  D'Auria (Salerno)

Ravenna
3 marzo 1963
24ª giornata
Sarom Ravenna2 – 2PratoStadio della Darsena
Arbitro:  Firmi (Crema)

Forlì
24 marzo 1963
25ª giornata
Forlì2 – 5Sarom RavennaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Galatolo (Santa Margherita Ligure)

Ravenna
31 marzo 1963
26ª giornata
Sarom Ravenna0 – 0Rosignano SolvayStadio della Darsena
Arbitro:  Marchiori (Padova)

Pisa
14 aprile 1963
27ª giornata
Pisa0 – 0RavennaStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Casella (Messina)

Ravenna
21 aprile 1963
28ª giornata
Sarom Ravenna0 – 0CivitanoveseStadio della Darsena
Arbitro:  Motta (Monza)

Reggio Emilia
28 aprile 1963
29ª giornata
Reggiana0 – 0Sarom RavennaStadio Mirabello
Arbitro:  Bosello (Padova)

Ravenna
12 maggio 1963
30ª giornata
Sarom Ravenna1 – 0PistoieseStadio della Darsena
Arbitro:  Anzano (Napoli)

Siena
19 maggio 1963
31ª giornata
Siena3 – 1Sarom RavennaStadio del Rastrello
Arbitro:  Di Maio (Palermo)

Ravenna
26 maggio 1963
32ª giornata[4]
Sarom Ravenna0 – 1CesenaStadio della Darsena
Arbitro:  Lojacono (Palermo)

Perugia
2 giugno 1963
33ª giornata
Perugia1 – 0Sarom RavennaStadio Santa Giuliana
Arbitro:  Panzino (Catanzaro)

Arezzo
9 giugno 1963
34ª giornata
Arezzo1 – 1Sarom RavennaStadio Comunale
Arbitro:  Zanchi (Mestre)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita rinviata e recuperata il 6 febbraio 1963.
  2. ^ Partita rinviata e recuperata il 17 marzo 1963.
  3. ^ Partita rinviata r recuperata il 10 marzo 1963.
  4. ^ Partita anticipata il 25 maggio 1963.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Carcano edizioni, 1964, p. 189.
  • Massimo Montanari e Carlo Fontanelli, Ravenna calcio, una passione infinita, Empoli, GEO Edizioni, 2007, pp. 221-223.