Associazione Calcio Forlì 1964-1965

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Forlì Football Club.

Associazione Calcio Forlì
Stagione 1964-1965
AllenatoreItalia Libero Zattoni
PresidenteItalia Giuseppe Goberti (Comm. Straord.)
Serie C18º posto nel girone B. Retrocesso in Serie D.
Maggiori presenzeCampionato: Vittorio Spimi (34)
Miglior marcatoreCampionato: Vittorio Spimi (6)
StadioStadio Tullo Morgagni

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Forlì nelle competizioni ufficiali della stagione 1964-1965.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1964-1965 il Forlì disputa il girone B del campionato di Serie C, con 22 punti si piazza in ultima posizione e etrocede in Serie D con il Grosseto con un punto in più, sale in Serie B il Pisa che con 47 vince il torneo davanti all'Arezzo secondo con un punto in meno.

A seguito di uno dei migliori campionati della storia del Forlì, la società precipita in una grave crisi, culminata con l'abbandono della gestione di Francesco Lombardi. Arriva il Commissario Straordinario nella persona di Giuseppe Goberti, per diminuire il pesante disavanzo vengono ceduti undici giocatori, l'unico a restare il difensore Giancarlo Capucci per ragioni di età. Nella sede di Via Massirini rimangono Mario Betti, Enrico Maria Rossi e l'allenatore Libero Zattoni, che si impegnano a non far fallire il Forlì. Gestiscono la stagione con i proventi degli incassi e con il contributo del Comune. Con quasi tutti i giocatori presi in prestito ed alcuni giovani la squadra biancorossa termina il campionato ultima con sole cinque vittorie e retrocede in Serie D, ritornerà in Serie C al termine della stagione 1967-1968. Tra le poche note positive di questa stagione segnaliamo due giovani che si dono messi in luce e nei prossimi anni giocheranno nelle serie superiori, Vittorio Spimi e Roberto Ranghino.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Vladomiro Alberti
Italia A Vittorio Albini
Italia D Alberto Benini
Italia D Giancarlo Capucci
Italia A Guglielmo Castellan
Italia C Roberto Cazzoli
Italia A Sandro Cicogna
Italia C Tito Corsi
Italia D Aldo Daniele
Italia C Lino De Petrillo
Italia P Gastone Giacinti
Italia P Pino Gimelli
Italia D Pier Ettore Lucchi
N. Ruolo Giocatore
Italia C Paolo Luzi
Italia D Massimo Manetti
Italia C Sergio Marzocchi
Italia A Bruno Matassini
Italia C Rino Mazzi
Italia C Luigi Misirocchi
Italia C Paolo Naviragni
Italia C Francesco Paglionico
Italia D Roberto Ranghino
Italia C Giovanbattista Sassi
Italia D Vittorio Spimi
Italia D Mauro Strocchi
Italia C Bruno Villa

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1964-1965.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Prato
20 settembre 1964
1ª giornata
Prato1 – 0ForlìStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Mascali (Desenzano del Garda)

Forlì
27 settembre 1964
2ª giornata
Forlì0 – 0AnconitanaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Possagno (Treviso)

Carrara
4 ottobre 1964
3ª giornata
Carrarese2 – 1ForlìStadio dei Marmi
Arbitro:  Ciulli (Roma)

Forlì
11 ottobre 1964
4ª giornata
Forlì1 – 1GrossetoStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Gratton (Vicenza)

Ravenna
18 ottobre 1964
5ª giornata
Ravenna1 – 0ForlìStadio della Darsena
Arbitro:  Fioretti (Roma)

Forlì
25 ottobre 1964
6ª giornata
Forlì0 – 1MacerateseStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Lo Giudice (Torino)

Cesena
1º novembre 1964
7ª giornata
Cesena1 – 0ForlìStadio La Fiorita
Arbitro:  Valagussa (Lecco)

Forlì
8 novembre 1964
8ª giornata
Forlì2 – 1LuccheseStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Torra (Voghera)

Forlì
15 novembre 1964
9ª giornata
Forlì0 – 0TorresStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Cimma (Biella)

Terni
22 novembre 1964
10ª giornata
Ternana0 – 0ForlìStadio Viale Brin
Arbitro:  Paglia (Cremona)

Forlì
29 novembre 1964
11ª giornata
Forlì0 – 0ArezzoStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Cariccioli (Roma)

Pisa
6 dicembre 1964
12ª giornata
Pisa4 – 0ForlìStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Porcelli (Lodi)

Siena
13 dicembre 1964
13ª giornata
Siena1 – 0ForlìStadio del Rastrello
Arbitro:  Ghirardello (Merano)

Forlì
20 dicembre 1964
14ª giornata
Forlì1 – 0RiminiStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Torelli (Milano)

Pistoia
3 gennaio 1965
15ª giornata
Pistoiese3 – 1ForlìStadio Monteoliveto
Arbitro:  Pfiffner (Torino)

Forlì
10 gennaio 1965
16ª giornata
Forlì2 – 1EmpoliStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Losacco (Bari)

Perugia
17 gennaio 1965
17ª giornata
Perugia4 – 0ForlìStadio Santa Giuliana
Arbitro:  Bonfanti (Carnate)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Forlì
24 gennaio 1965
18ª giornata
Forlì1 – 0PratoStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Cattivello (Pozzuolo del Friuli)

Ancona
31 gennaio 1965
19ª giornata
Anconitana2 – 1ForlìStadio Dorico
Arbitro:  Caldei (Città di Castello)

Forlì
7 febbraio 1965
20ª giornata
Forlì0 – 0CarrareseStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Aloisi (Giulianova)

Grosseto
14 febbraio 1965
21ª giornata
Grosseto1 – 1ForlìStadio Comunale
Arbitro:  Casella (Messina)

Forlì
21 febbraio 1965
22ª giornata
Forlì1 – 1RavennaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  De Marco (Torre del Greco)

Macerata
28 febbraio 1965
23ª giornata
Maceratese2 – 2ForlìStadio Helvia Recina
Arbitro:  Serafino (Roma)

Forlì
7 marzo 1965
24ª giornata
Forlì0 – 1CesenaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Gandiolo (Alessandria)

Lucca
14 marzo 1965
25ª giornata
Lucchese1 – 0ForlìStadio Porta Elisa
Arbitro:  Trucillo (Venezia)

Sassari
21 marzo 1965
26ª giornata
Torres1 – 1ForlìStadio Acquedotto
Arbitro:  Menegali (Roma)

Forlì
28 marzo 1965
27ª giornata
Forlì0 – 2TernanaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Veronese (Venezia)

Arezzo
4 aprile 1965
28ª giornata
Arezzo3 – 2ForlìStadio Comunale
Arbitro:  Prece (Roma)

Forlì
11 aprile 1965
29ª giornata
Forlì0 – 2PisaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Dal Prato (Nogara)

Forlì
18 aprile 1965
30ª giornata
Forlì1 – 1SienaStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Caputo (Molfetta)

Rimini
25 aprile 1965
31ª giornata
Rimini1 – 0ForlìStadio Romeo Neri
Arbitro:  Lattanzi (Roma)

Forlì
2 maggio 1965
32ª giornata
Forlì2 – 2PistoieseStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Concina (Novara)

Empoli
9 maggio 1965
33ª giornata
Empoli2 – 1ForlìStadio Comunale
Arbitro:  Bravi (Roma)

Cesena
16 maggio 1965
34ª giornata[1]
Forlì2 – 1PerugiaStadio La Fiorita
Arbitro:  Monforte (Palermo)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita disputata sul campo neutro di Cesena.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Carcano edizioni, 1966, p. 178.
  • Franco Pardolesi e Carlo Fontanelli, Forlì 100 un secolo biancorosso, Empoli, GEO Edizioni, 2018, pp. 145-147.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio